Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Tre punti importanti per il cammino dello Sporting Lokrians

  • Scritto da Piersanto
  • Categoria: Area Rosa

Esultanza_LokriansEsultanza_LokriansIl Palazzetto di S. Andrea Apostolo dello Ionio è la sede operativa della ASD Lokrians Futsal, per tutti lo Sporting, o ancora “il Locri”.

Le vicende societarie della società delle “guerriere lokresi” danno alle ragazze di Mister Mardente una connotazione ogni volta diversa.

E’ forse per questo motivo che per lo Sporting 2017-2018 ogni partita fa storia a se. Anche questa vittoria casalinga contro il Città di Thiene è maturata tra alti e bassi: spezzoni di gioco esaltante e momenti di paurosi black out difensivi.

La Giuliano, che nel primo tempo è stata fermata più volte dall'ottimo del portiere ospite, si accende nel secondo tempo, realizzando una doppietta. Le altre due marcature portano la firma di Soto e di capitan Borello. Buono il debutto stagionale tra i pali per Alessia Modestia.

Il Città di Thiene ha pensato prevalentemente a difendersi, cercando di sfruttare le ripartenze. Comunque: cinque i tiri nello specchio della porta calabrese, due i goal.

Forse lo Sporting deve fare i conti con un meccanismo di gioco molto sofisticato che ha bisogno di tempo per essere completamente assimilato.

Quella che arriva sarà un settimana importante per il Campionato dello Sporting - con la trasferta infrasettimanale di Fasano e la gara interna con le titolate ragazze del Montesilvano – alla fine della quale, si potrà comprendere meglio il livello di gioco delle calabresi.

Soddisfatto a fine gara il tecnico Mardente, senza però dimenticare qualche errore di troppo: "Sono contento per i 3 punti e per la prestazione sotto l'aspetto fisico: pressare 40 minuti ci dà consapevolezza che abbiamo gamba e fiato. Non sono completamente soddisfatto per la fluidità di manovra e l'approccio mentale alla gara. Ci accendiamo e ci spegniamo, come fossimo luci da discoteca: illuminanti a in alcuni momenti, buio pesto in altri. Tutto sommato sono sereno, sapevo le difficoltà che avremmo incontrato nel percorso di crescita che spetta ad ogni squadra nuova, con un allenatore nuovo. Abbiamo preso goal per gravi disattenzioni difensive e questo mi fa arrabbiare, più dei numerosi gol sbagliati. Potevamo fare meglio su tutto, siamo ancora al 30%. Continuiamo così, sorriso e fatica, prima o poi giocheremo come piace a me. Intanto complimenti alle ragazze per le ultime due vittorie consecutive.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy