Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Rogit, Cividini: 'Con la Futura è determinante, dobbiamo vincere'

  • Scritto da Comunicato Stampa
  • Categoria: Serie B

Jean CividiniJean CividiniOltre al lavoro sul campo, la giornata di sabato ultima partita di campionato sarà dedicata al futuro (playoff) . Dopo la vittoria contro il Cataforio il gruppo di mister Leo Tuoto è tornato a lavorare duramente per prepararsi al meglio contro la Polisportiva Futura e i playoff.
Il Real Rogit di Jean Cividini lavora per proseguire le vittoria dopo lo scorso sabato contro il Cataforio. La formazione rossanese si prepara ad affrontare in casa la Futura, sabato alle ore 15:00, e continua per questo ad allenarsi per poter così arrivare nella maniera migliore al prossimo impegno. La squadra ha sostenuto una iniziale attivazione atletica prima di dedicarsi al lavoro tattico e ai tiri in porta. Due i giocatori che, ancora alle prese con i rispettivi problemi fisici, non hanno preso parte al lavoro col gruppo ma sono stati impegnati in una seduta differenziate. Tra questi Mario Cofone e Gustavo Jaquier Menini che si sono sottoposti a terapie ed entrambi "rientreranno nelle rispettive sedi mediche per proseguire il personale percorso riabilitativo" - come precisa lo stesso club Rossanese. Giornata di lavoro sul campo ma anche di parole.
Jean Cividini, voglioso di rimettersi in gioco dopo l’esperienza delle Final Eight di Padova e la doppietta contro il Cataforio, ha parlato: " Sabato, gara determinante, dobbiamo vincere,  sarà una partita difficile Un'azione di gioco del match di Final Eight col Futsal CobàUn'azione di gioco del match di Final Eight col Futsal Cobàcontro un ottimo avversario, giovane e frizzante ma mi aspetto una partita di carattere, cercheremo di vincere e di prendere questi 3 punti, a tutti i costi, ma l’umore della squadra non è cambiato: si lavora, a testa bassa, con una consapevolezza che via via aumenta che siamo veramente un grande gruppo. Sabato sappiamo che è una gara difficilissima, la Futura è una buona squadra, che ti affronta sempre a viso aperto, proponendo gioco e ha elementi imprevedibili e di qualità, ma noi dobbiamo  avere certamente rispetto ma  dovremmo uscire dalla pista con il bottino pieno se vogliamo che il nostro sogno continui. Sabato contro il Cataforio, nonostante la vittoria,  ho avuto ancora una grande risposta dai miei compagni, e posso ribadire con forza che siamo una grande squadra, che merita di vincere i play-off e anche contro la Futura scenderanno in pista  pronti a tutto pur di non lasciare neppure un centimetro di pista agli avversari”

Cosa ha avuto in più il tuo ex Cefalu rispetto alle rivali per vincere il campionato?

“Sono stati bravi a mantenere il loro ritmo nelle partite e non hanno avuto mai alti e bassi. Faccio i miei complimenti a tutti loro”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy