Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Ecosistem Lamezia Soccer, Gerbasi: 'Futura avversaria ostica'

  • Scritto da Comunicato Stampa
  • Categoria: Serie B

Con l’entusiasmo del primo storico successo in campionato, l’Ecosistem Lameziasoccer, si è tuffata in una settimana di lavoro davvero problematica per prepararsi alla prima visita ufficiale di campionato in campo avverso.
Il continuo girovagare per gli allenamenti certamente non ha aiutato mister Carrozza nel preparare la prima gara in trasferta, anche se le ultime notizie riguardo l’apertura dell’impianto di via marconi hanno ridato una certa fiducia e tranquillità. Ma, la truppa di Carrozza, dell’apertura dell’impianto ne beneficerà dalla prossima settimana, nel frattempo c’è da sbrigare nel miglior modo possibile questa trasferta sul campo della Polisportiva Futura in un derby che si preannuncia davvero interessante.
Capitan Morelli e compagni sono partiti con il piede giusto, affrontando un avversario difficile in una gara dove è stato necessario tirare fuori forza di gruppo e tenacia per arrivare al risultato, dopo avere chiuso la prima parte sotto di un gol. Gli orange ci hanno sempre creduto e, nonostante l’abbonamento a pali e traverse di queste prime gare ufficiali tra campionato e coppa, il risultato è arrivato ed ora si guarda ai prossimi impegni con maggiore consapevolezza dei propri mezzi.
Il calendario nella seconda giornata pone sulla strada dell’Ecosistem la formazione reggina della Pol. Futura che, nella prima giornata, non è riuscita a portare a casa un risultato positivo da Piazza Armerina.
Nella prima in casa vorranno rifarsi di una gara che, forse, non meritavano di perdere e daranno il massimo contro gli orange che, da parte loro, sanno di trovare di fronte una squadra che non molla ed è molto compatta.
In sala stampa questa settimana Antonio Gerbasi, suo il primo storico gol in serie B della formazione lametina, conferma le caratteristiche dell’avversario di sabato pomeriggio: “Sarà una partita ostica. Ho avuto modo di vedere i nostri avversari in tv e devo dire che è una squadra agguerrita che fa della difesa l'arma migliore. Mi aspetto dunque una partita difficile e quindi bisognerà avere pazienza perché possono punirti in qualsiasi momento." La Pantera Orange non si fascia però la testa consapevole che ogni partita si dovrà lottare e soffrire per cercare il risultato. "Noi ci proviamo con tutte – prosegue Gerbasi -, non partiamo mai sconfitti; questo è stato il nostro motto e questo penso sia la forza di questa squadra ed anche della società.”
La gara si giocherà al Polivalente coperto di Motta San Giovanni-Lazzaro e sarà diretta dai Sigg. Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta e Salvatore Cucuzzella di Ragusa. Cronometrista la signora Lucy Molinaro.
Questi i convocati da Mister Carrozza: Giovinazzo, Sperlì, Mantuano(U), Montesanti, Morelli, Caffarelli, De Masi (U), Iozzino, Monterosso, Deodato, Gerbasi, Scalese.

Esordio stagionale casalingo per la formazione juniores che domenica mattina sarà impegnata al Palasparti per ospitare la formazione del Città di Cosenza. La squadra delle Panterine è reduce dall’ottimo esordio di Rossano e dalla altrettanto convincente prestazione infrasettimanale in quel di Bisignano per la Coppa Italia. Due vittorie che fanno ben sperare anche per questa prima gara interna contro un avversario che nella prima giornata ha battuto, tra le mura amiche, proprio il Bisignano.
Appuntamento nel Palasport di via marconi alle ore 11,00.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy