Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

PC5, altra 'perla': è finale play-off! Salve Bovalino e Città di Cosenza

  • Scritto da Santo Gallo
  • Categoria: Serie C1

La gioia del BovalinoLa gioia del BovalinoUna combattutissima semifinale play-off ha premiato il Polistena C5 che, nella sfida tra le sorprese più liete di questa stagione, ha avuto la meglio su un LM Mirto in partita sino all'ultimo, ma che non è riuscito nell'impresa di ribaltare il fattore campo contro il Branco di mister Spanò, ora atteso dalla finale in casa del Bisignano Magic Games. 
Non meno intense sono state le due sfide play-out, che hanno visto prevalere il Bovalino (sospiro di sollievo per la compagine di Venanzi dopo una stagione non andata come ci si aspettava e che ha rischiato di trasformarsi in un incubo) e il Città di Cosenza, rispettivamente su Amantea e Sensation Profumerie, che retrocedono così in serie C2. I blucerchiati hanno dato davvero del filo da torcere agli amaranto (senza Zurlo), costringendoli addirittura ai supplementari: nulla da fare però alla fine per la formazione del duo Prati-De Giovanni, così come per la Sensation Profumerie, che a Casole Bruzio ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte alla repentina accelerata nella ripresa del Città di Cosenza di mister De Marchi, che è così riuscito a portare in salvo la barca rossoblu nonostante un'annata davvero tribolata, ma conclusasi col lieto fine. 

SEMIFINALE PLAY-OFF

POLISTENA C5 - LM MIRTO 3-2

Marcatori: pt Monterosso (PC5), Startari (PC5); st  Romano (M),  Biasi (M), Politanò (PC5)

GIOIELLINO. Politanò durante il match di campionato giocato a MirtoGIOIELLINO. Politanò durante il match di campionato giocato a MirtoPC5 e LM Mirto a distanza di un anno esatto dal primo incontro (in quel caso in occasione della finale di coppa Calabria) oggi si giocano la semifinale dei play off di serie C1. Le due neopromosse sono senza ombra di dubbio le due squadre rivelazione del campionato avendo lottato sino all’ ultimo nei vertici della classifica al cospetto di squadre che in questa stagione per raggiungere i propri obiettivi non hanno badato a spese. I due team arrivano in condizioni fisiche non ottimali visto il grande sforzo psico fisico che non ha permesso mai cali di tensione per tutto l’ arco del campionato, calo fisico fisiologico quindi che ha denotato l’ enorme difficoltà delle due squadre nel superarsi. Il PC5 chiude il primo tempo con il doppio vantaggio grazie alle fiammate di Monterosso e Startari, ma nella ripresa il LM Mirto si fa sotto con Romano e Biasi raggiungendo il pareggio già al 10 minuto; il PC5 rivede finalmente Politanó che in contropiede supera il portiere Avena e porta in vantaggio di nuovo la squadra di casa facendo esplodere gli oltre 500 presenti . Il Mirto ci prova con il portiere di movimento ma senza successo . Finisce 3 a 2 e il PC5 strappa il pass per la finale contro il Bisignano Magic Games . Complimenti alle 2 squadre ma soprattutto complimenti ai giocatori del LM Mirto che a fine partita con grande sportività hanno salutato il pubblico di Polistena che a sua volta ha ringraziato gli avversari con un caloroso applauso. (Polistena C5)

PLAY-OUT

BOVALINO - AMANTEA 3-2 dts

Marcatori: pt 11' Bonocore (A), 14', 27' Avarello (B); st 61' Delizia (A); pts 64' Avarello (B)

TRIS SALVEZZA per Giovanni AvarelloTRIS SALVEZZA per Giovanni AvarelloIl Bovalino calcio a 5 rispetta i pronostici e riesce a salvarsi in una stagione nata con altri obiettivi ma che l ha costretta ai playout per giocarsi la permanenza in serie c1. E lo fa non senzando utilizzare i tempi supplementari per avere la meglio dell Amantea. Grande protagonista Giovanni Avarello autore di tutti i gol amaranto. Anche se sono gli ospiti a portarsi avanti con Bonocore sfruttando l unica disattenzione bovalinese del primo tempo. La reazione locale e' veemente e solo tre minuti dopo Avarello pareggia, siglando al volo anche il 2-1 prima del riposo. La partita e' completamente in mano a Pipicelli e compagni, che non riescono pero a chiuderla. Succede cosi che nell ultimo assalto blucerchiato col quinto di movinento Delizia trova la carambola giusta per il 2-2. Ai supplementari stavolta gli amaranto non fanno calcoli e anche se tenendo il risultato di parita sarebbero premiati per il miglior piazzamento in classifica, mettono in cassaforte da subito il risultato grazie ad una grande giocata di Patamia che serve ad Avarello una palla che deve solo essere appoggiata in rete. Gli ospiti si buttano in avanti ma gli attacchi saranno inutili senza impensierire il portiere Pascale e dopo 70 minuti di gioco il duo Di Benedetto-Cantafio sancisce il risultato finale di 3_2 che premia la squadra del Bovalino calcioa 5. (Bovalino C5)

CITTA' DI COSENZA - SENSATION PROFUMERIE 3-2

Marcatori: pt 23’ Pagliuso (CS), 27’ G. Cremona (SP); st 52’ Franzè (CS), 54’ Milano (CS), 60’ Jervasi (SP)

L'esultanza del Città di CosenzaL'esultanza del Città di CosenzaMissione compiuta per il Città di Cosenza che, dopo una tribolata stagione e tra l’altro sul 40x20 del palazzetto di Casole Bruzio (causa indisponibilità del PalaFerraro), riesce a raggiungere l’obiettivo salvezza, vincendo il play-out contro la Sensation Profumerie, che ritorna così in serie C2.
Partita senza appello, dunque molto tattica e con le squadre che giocano contratte per la paura di sbagliare e prendere il gol. Il Città di Cosenza riesce a sbloccarla al 23’ grazie ad un acuto del campione d’Italia Juniores Mario Pagliuso, ma è il “re dei bomber” Gabriele Cremona ad impattare il punteggio al 27’. Si va così all’intervallo sull’1-1.
Nella ripresa, dopo una fase di stallo, il Cosenza trova l’allungo decisivo nel giro di 2’ con Franzè e Milano. Mister Gallo ci prova negli ultimi 8’ col portiere di movimento per cercare almeno di portarla ai supplementari, ma la formazione di mister De Marchi resiste bene alla pressione degli avversari, che solo in pieno recupero trovano l’inutile gol del 3-2 con Jervasi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy