Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Pirossigeno Città di Cosenza-PC5: botta e risposta!

  • Scritto da Santo Gallo
  • Categoria: Serie C1

 MaestrelliMaestrelliTurno "monco", quello odierno, del massimo campionato regionale, con ben tre gare (Enotria Five-LM Mirto, Lamezia Soccer-Hellas Cirò e Bovalino-Kroton) su sette rinviate per il maltempo che ha attanagliato negli ultimi giorni l'area centrale jonica della Calabria e il lametino.
Diverse big a riposo dunque, ma non la Pirossigeno Città di Cosenza e il Polistena C5, che hanno dato vita ad un botta e risposta a distanza, rimanendo alla fine (in attesa dei recuperi) le uniche due formazioni a punteggio pieno dopo due partite: agevole la vittoria dei Lupi di Mendicino sulla Roglianese, con lo "specialista in poker" Marco Galiano sugli scudi, decisamente più sudata quella del PC5 su un Città di Fiore che ha tenuto il match in bilico sino all'ultimo e che tra l'altro è rimasto insoddisfatto della direzione arbitrale. Per il Branco di mister Spanò decisivo ancora una volta, dopo Cirò, il bomber Cosoleto. Colpo esterno della Maestrelli al PalaPace contro il Vibo C5: primi tre punti per i Dragons, ipponici ancora fermi al palo. Un punto a testa per Sensation e Casolese: gioiosani tre volte in vantaggio e tre volte raggiunti dalla formazione di Giovanni Maio. 

PIROSSIGENO CITTA’ DI COSENZA – ROGLIANESE 11-1

Marcatori: pt 1’ A. Chiappetta, 8’ R. Chiappetta, 16’ Monterosso, 19’ Galiano, 20’ Fiore (R), 21’, 22’ Ceraldi; st 31’ Riconosciuto, 42’ Galiano, 44’ Monterosso, 45’, 54’ Galiano

POKER. Marco Galiano (Pirossigeno Città di Cosenza)POKER. Marco Galiano (Pirossigeno Città di Cosenza)Seconda giornata di Campionato e debutto casalingo per la Pirossigeno Città di Cosenza contro la Roglianese di mister Sicilia. Neanche un giro di lancette ed i rossoblù passano in vantaggio grazie a Chiappetta A., bravo a ribadire in rete la ribattuta dell'ottimo portiere ospite Falbo; passano sette minuti e Chiappetta R. raddoppia. I roglianesi, anche se ben disposti in campo, sono costretti a soccombere nuovamente alle reti di Monterosso e Galiano. Al 20° la Roglianese accorcia le distanze grazie al giovane Fiore, bravo a seguire l'azione. Tra il 20° ed il 22° Ceraldi realizza la sua personale doppietta mettendo fine al primo tempo.
Secondo tempo che si apre sulla falsariga del primo: 60 secondi e Riconosciuto realizza. I rossoneri non demordono e continuano la loro partita di pressing e raddoppi ma in tre minuti Galiano con una doppietta e Monterosso arrotondano il risultato. Stumpo e Marsico provano a dare una scossa ai ragazzi ma è Galiano, al 24°, a realizzare il poker personale.
Prossimo appuntamento, per i ragazzi di mister Mendicino, a martedì sera quando giocheranno, sempre al PalaFerraro, l'andata degli ottavi di Coppa Italia contro il Città di Fiore. (Ufficio Stampa Pirossigeno Città di Cosenza)

POLISTENA C5 – CITTA’ DI FIORE 2-1

Marcatori: pt 16’ Politanò (PC5), 25’ Cordua (CF), st 40’ Cosoleto (PC5)

Anche a Polistena è stato osservato il minuto di raccoglimento disposto dal CR Calabria in memoria delle vittime del nubifragio che ha colpito la nostra regione nei giorni scorsi.Anche a Polistena è stato osservato il minuto di raccoglimento disposto dal CR Calabria in memoria delle vittime del nubifragio che ha colpito la nostra regione nei giorni scorsi.Pomeriggio di grande spettacolo oggi al Palazzetto dello Sport di Polistena dove il PC5 di misura, riesce ad avere la meglio contro una Città di Fiore mai doma. Negli ultimi anni tutte le neopromosse in C1 dimostrano di saper dare qualcosa in più e oggi la squadra ospite ne è stata la prova, squadra molto organizzata, ricca di giovani e di talento; il PC5 non voleva steccare all’ esordio davanti al proprio pubblico e forse proprio questo alla fine ha fatto pendere l’ ago della bilancia dalla parte dei rossoverdi.
Le due squadre hanno dato spettacolo in una partita intensissima e lottata sino all’ ultimo secondo. Passa in vantaggio il PC5 grazie all’estro di Politanò che in ripartenza dal limite dell’area insacca nel sette; poco dopo però lo stesso attaccante rossoverde con uno svarione  propizia la rete ospite: retropassaggio non consentito al portiere che dà quindi la possibilità la Città di Fiore di sfruttare una punizione dal limite e battere Vomera grazie alla rete di Cordua al 25esimo.
Nella ripresa sono molte le occasioni da una parte e dall’ altra e Cosoleto ( oggi migliore in campo dei suoi) al 40esimo è bravo ad arrivare prima di tutti sulla ribattuta del portiere ospite regalando il vantaggio locale e facendo esplodere il palazzetto. La Città di Fiore cerca di riacciuffare il pareggio in più occasioni ma la difesa locale è brava a respingere gli attacchi dei Cosentini. Finisce quindi per 2 a 1 un match ad altissima intensità che ha visto le due squadre giocare a viso aperto senza che una abbia mai il sopravvento sull’ altra. Il fattore campo sicuramente ha dato agli uomini di Spanó la spinta in più. (Ufficio Stampa Polistena C5)

VIBO C5 – MAESTRELLI 1-3

Marcatori: pt Paternò (V), Oliva, Suraci Ant.; st Giunta

Inizio garaInizio garaPartita maschia (espulsi tra l'altro un giocatore per parte a fine primo tempo) e giocata per vincere da entrambe le squadre. Secondo tempo con squadra di casa che fa di tutto x recuperare l'1-2 del primo tempo, ma qualche errore sotto porta fa si che quasi a fine partita gli ospiti chiudono sull'1-3. Nel finale due tiri liberi per la Maestrelli, ma il primo viene calciato fuori e il secondo viene ben parato dal sempre ottimo Carrera, che risulterà uno dei due migliori in campo insieme a Daniele Briga. (Pino Campagna - A.S. Vibo C5)

SENSATION PROFUMERIE – CASOLESE 3-3

Marcatori: pt 13' Totino (SP), 23' Scarcello (C), 30' Totino (SP); st 38' Lopetrone (C), 51' Cremona (SP), 52' Potestio (C)

Saluti iniziali tra Sensation e CasoleseSaluti iniziali tra Sensation e CasolesePrimo punto per la Sensation Profumerie C5 che in questo sabato piovoso non riesce ad andare oltre il pari contro una Casolese imbattuta. La partita sin dalle prime battute si mostra equilibrata infatti entrambe le compagini dimostrano di non voler perdere: sblocca il match Totino ma il vantaggio gioiosano dura solo 10 minuti, ci pensa Scarcello a riportare il risultato in parità. Sul finale della prima frazione di gioco Totino raddoppia e porta la propria squadra sul 2-1 prima dell’intervallo. Il secondo tempo inizia con tante azioni goal: ha la meglio Lopretone che, a causa di un’incertezza difensiva della squadra di casa, la mette in rete e regala il momentaneo pareggio al team cosentino. Finale entusiasmante che vede Cremona segnare il terzo goal per i biancorossi ma l’euforia casalinga dura appena un minuto, quando Potestio sfrutta una palla inattiva in area e segna l’ultima rete della partita. Ultime battute con Mister Gallo che schiera il portiere di movimento per la Sensation Profumerie C5 che prova fino all’ultimo a guadagnare i 3 punti ma la Casolese non si lascia sorprendere e il risultato non cambia. (Marta Mazzone - Addetto Stampa Sensation Profumerie)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy