Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Favoloso Hellas Cirò Marina: battuto il Bovalino, si riapre il campionato!

  • Scritto da Santo Gallo
  • Categoria: Serie C1

Un'azione di gioco del match tra Cirò e Bovalino con protagonista SinopoliUn'azione di gioco del match tra Cirò e Bovalino con protagonista SinopoliClamoroso a Cirò! Un Hellas Cirò Marina da libro Cuore, privo di due dei suoi giocatori più rappresentativi come Mummolo e Ismaili, ha battuto la capolista Bovalino, nelle cui file ha invece probabilmente pesato oltremodo l’assenza di Zè Renato, nonostante un maiuscolo Maza, autore di una tripletta, ma che ha sbagliato al 60’ il tiro libero del pareggio. 
Il Polistena C5, di contro, ha avuto la meglio non senza difficoltà il Vibo C5 e ha riaperto così un campionato, quello di C1, che sembrava ormai quasi chiuso con la vittoria degli amaranto sul Branco e il 6-0 a tavolino assegnato mercoledì scorso alla stessa compagine del presidente Scordino per la gara non disputata con l’Enotria Five Soccer.
Sul gradino più basso del podio l’inarrestabile Casolese ha inanellato la sesta vittoria di fila sull’ostico campo di un Mirto che, al di là dell’1-4 finale, ha avuto il rammarico di non aver sfruttato sull’1-3 un Foto vittoria Casolese post MirtoFoto vittoria Casolese post Mirtorigore e un tiro libero con il capocannoniere del torneo De Vincenti per poter riaprire il match e provare il tutto per tutto nel finale. Gialloverdi, tra l’altro, ora a -4 dal primato.
Il Kroton ha inflitto al Città di Fiore l’ennesima beffa della sua stagione, punendo al 60’ con Ugo Federico il tentativo di mister Umberto Federico di acciuffare l’intera posta in palio col portiere di movimento; ancora vincenti anche Lamezia Soccer e Pirossigeno Città di Cosenza, che hanno definitivamente estromesso Enotria Five Soccer e Sensation Profumerie dalla lotta play-off. Di rimonta i Lupi su una Sensation piegata nel finale da un acuto, il secondo di giornata, di Naccarato, dominanti le Pantere Orange sui catanzaresi con Gerbasi autore di un pokerissimo. Un’Enotria Five che, così come il Mirto, ha probabilmente bisogno di qualche altro punto per chiudere tranquillamente il suo torneo, anche perché dietro le squadre immischiate nella “zona rossa” si sono avvicinate. Quarto successo (se aggiungiamo il 6-0 a tavolino con il Città di Cosenza) nelle ultime cinque gare per la Maestrelli a Rogliano: altri 3 punti fondamentali per i Dragons, quintultimi a +12 dal penultimo posto. L’8-0 finale per Arcudi e compagni ha sancito pure l’aritmetica retrocessione in serie C2 della Roglianese con quattro turni d’anticipo. Anche l’Hellas Cirò Marina con la splendida vittoria di oggi ha allungato sul Vibo C5, mentre il ko nel finale col Kroton, ha fatto male al Città di Fiore tanto per il morale, quanto per la classifica, sempre più deficitaria.

HELLAS CIRO’ MARINA – BOVALINO 4-3

Marcatori: pt 7’ Sinopoli (HC), 30’+1’ Mazza (HC); st 36’, 42’ Maza (B), 43’ Potrone (HC), 57’ Maza (B), 58’ Potrone (HC)

Una parata di Dima (portiere del Cirò), protagonista oggi dell'intervento decisivo sul secondo tiro libero di MazaUna parata di Dima (portiere del Cirò), protagonista oggi dell'intervento decisivo sul secondo tiro libero di MazaRiesce questa volta il colpo grosso all'hellas Cirò Marina che differentemente dalla partita di andata, dove nei minuti finali il Bovalino riusciva a ribaltare la partita, porta a casa una vittoria molto importante contro una squadra già pronta per la B. Nonostante le pesanti assenze i ragazzi di mister Tavernese conducono in porto una partita giocata con grande intensità senza perdere concentrazione fino al fischio finale. La prima occasione è di marca amaranto, quando al 2° minuto vanno vicini alla rete con una conclusione dalla distanza che impatta sul palo, poi due ripartenze dell'hellas prima con Mazza che se ne va centralmente subito dopo con Macrì in entrambi i casi la palla va di poco a lato. Al 7 arriva la rete del vantaggio Sinopoli ruba palla si invola verso la porta aggira il portiere e segna. La partita procede con occasioni da entrambe le parti ma il risultato rimane inchiodato sull'uno a zero fino al minuto 31 quando mazza riparte velocemente e va a segnare la rete del 2:0 che chiude il primo tempo. Il secondo tempo inizia con il Bovalino intenzionato a riprendere la partita ma è solo grazie ad un errore della retroguardia cirotana che riesce ad accorciare, infatti al 6° minuto su un passaggio sbagliato si avventa Maza e punisce il bravo Dima. Al 12° arriva la rete del pareggio con uno schema da calcio d'angolo, si libera ancora Maza che segna. Il pareggio dura poco, infatti non passa nemmeno un minuto e Potrone si fa trovare pronto sul 2° palo e ristabilisce il vantaggio cirotano. Bisogna aspettare il 27° per il nuovo pareggio ancora grazie a Soares Maza che su tiro libero porta il risultato sul 3:3. Ma oggi l'hellas Cirò Marina vuole questa vittoria ed ancora grazie a potrone riesce un minuto dopo a ritornare in vantaggio. Al 29° ancora un tiro libero per un fallo inutile a centrocampo, sul dischetto si posiziona ancora Maza, ma questa volta Dima si supera e devia in angolo la conclusione festeggiando e festeggiato come se avesse fatto gol, un gol che porta nelle casse dell'hellas Cirò Marina tre punti fondamentali per l'obiettivo salvezza. (Hellas Cirò Marina)

POLISTENA C5 – VIBO C5 3-1

Marcatori: pt Insana, Paternò (V); st Giovinazzo, Borgese

L'esultanza PC5 dopo la vittoria sul Vibo C5L'esultanza PC5 dopo la vittoria sul Vibo C5Polistena C5 e Vibo Calcio a 5 si presentano corrispettivamente con gli attacchi mutilati: il Polistena orfano degli squalificati Cosoleto e Politanò oltre all' infortunato Mazzei, mentre tra gli ospiti si registra l' assenza di Aziz e Briga. Nonostante l' assenza dei giocatori di alta qualità oggi si è vista una partita molto tattica dove le due squadre sono state brave ad annullare il gioco avversario; la spunta il PC5 vincendo per 3 a 1 grazie alle marcature di Insana, Giovinazzo e Borgese, mentre la marcatura ospite porta la firma di Paternò. La prima fazione di gara termina 1 a 1; nel secondo tempo al 19° è bravo Foti ad inserirsi in area con una serpentina facendosi atterrare, da qui ne scaturisce un netto calcio di rigore che Giovinazzo trasforma di potenza portando i suoi in vantaggio. Dopo dieci minuti è Borgese a siglare la rete del 3 a 1 con una ripartenza fulminea che spegne le speranze degli ospiti. Il Polistena risponde positivamente dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Bovalino, nelle ultime 5 gare i rossoverdi hanno raccolto soltanto 4 punti( una media punti da penultimo posto in classifica). Il Vibo Calcio a 5 con questa sconfitta ed in piena emergenza si vede risucchiato ulteriormente nelle sabbie mobili dei play out. (Polistena Calcio a 5)

MIRTO – CASOLESE 1-4

Marcatori: pt Romeo, De Vincenti (M); st Rovito, De Rose, Romeo

LAMEZIA SOCCER – ENOTRIA FIVE SOCCER 9-2

Marcatori: pt Armignacca (EF), Deodato, Gerbasi (3); Gerbasi (2), Capicotto (EF), Brandonisio, Gerbasi, Deodato

CITTA’ DI FIORE – KROTON 1-2

Marcatori: pt 19’ Gerace; st 52’ Simari (CdF), 60’ Federico

PIROSSIGENO CITTA’ DI COSENZA – SENSATION PROFUMERIE 3-2

Marcatori: pt 1’ Naccarato (CS), 24’ Cremona (SP); st 31’ Longo (SP), 46’ Stancati (CS), 59’ Naccarato (CS)

Inizio gara Città di Cosenza-SensationInizio gara Città di Cosenza-Sensation

ROGLIANESE – MAESTRELLI 0-8

Marcatori: pt 12’ Arcudi, 20’ Spanò; st 32’ Smorto, 37’ Postorino, 43’ Smorto, 48’ Logiudice, 52’ Arcudi, 55’ Smorto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy