Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Altra goleada del Mirto, carattere Polistena

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie C1

 

A prendersi la scena in questa seconda giornata di campionato di C1, indubbiamente il Polistena che conquista tre punti importanti sul campo ostico del Paola. Un 3-2 maturato al termine di una gara combattuta. Tutto facile, invece e secondo pronostico, per il Mirto che dilaga sul campo dell'Enotria con una partita a senso unico. Il derby pitagorico se l'aggiudica il Kroton che con la vittoria sul Crescendo per 8-2 porta a casa tre punti e il secondo successo consecutivo. Un'altra conferma arriva dal Catanzaro Futsal che oltre alla vittoria contro il Reggio FC può vantare il fatto di non aver ancora subito reti. L'unica al momento del girone. Al contrario degli avversari, che rimangono gli unici a non aver segnato in questo avvio di campionato. Trova la prima vittoria, in rimonta, il Montalto contro la Maestrelli.
Arriva la prima gioia anche per la Vibo C5 che trova la vittoria sul campo della Sensation P. Un successo voluto e conquistato al termine di una partita rocambolesca. I rossoblù portano a casa tre punti utili tanto alla classifica, quanto al morale.
Chiude il cerchio il pari tra Soverato e Casali del manco.  

 

BLINGINK SOVERATO - CASALI DEL MANCO FUTSAL 2-2

Marcatori: Ranieri (S), Potestio (C), Pastori (S), Rovito (C)

ENOTRIA CITTA' DI CZ - MIRTO C5  2-7

Marcatori: Marino (E), Pilato (E), Pace(2) (M), Schiavelli (M), Benenati(2) (M), Cofone (M), De Vincenti (M) 

L'Enotria Città di Catanzaro incappa nella seconda sconfitta consecutiva, contro un Mirto C/5 obiettivamente troppo forte e sicuramente tra le principali favorite per la vittoria del campionato. C'è da dire tuttavia però che la squadra di casa si è presentata nuovamente in condizioni alquanto deficitarie, con una rosa ridotta ai minimi termini per via dei continui infortuni e delle condizioni di salute precarie della stragrande maggioranza dei componenti, basti pensare che il capitano Posella ha dovuto stringere i denti e dare il suo apporto in campo nonostante non si sia potuto allenare in queste prime due settimane di campionato a causa di un serio problema al costato e di una tallonite pure che lo affliggono fin dall'inizio della preparazione, Marino G. è out a causa della pubalgia anche lui praticamente fin dall'inizio della stagione, Trapasso G. ha subito una brutta botta alla gamba durante l'incontro con la Maestrelli alla precedente giornata e quindi ha giocato a mezzo servizio, Pilato e Critelli G. reduci da influenza accusata in settimana, Aversa arrivato da poco e quindi poco allenato, insomma un vero e proprio bollettino di guerra... Detto questo, come detto prima, la gara è stata vinta nettamente dalla squadra ospite e il risultato non è mai stato in discussione, però è anche vero che il parziale di 1/4 del primo tempo è stato un po' bugiardo in quanto non ha rispecchiato bene l'andamento del gioco espresso, visto che l'Enotria per buoni tratti è stata all'altezza della situazione e se l'è giocata alla pari con la corazzata avversaria, la differenza l'hanno fatta i singoli episodi e alcuni errori in fase difensiva. Mentre nella ripresa i padroni di casa hanno accusato anche un logico calo fisico e mentale riuscendo comunque a limitare i danni. In casa Enotria si spera nel prosieguo di recuperare qualche elemento dal punto di vista fisico e della salute, oltre a cercare di puntellare la rosa anche in virtù delle difficoltà attuali evidenziate. (c.s. Enotria Città di Catanzaro)

F.C.PAOLA - POLISTENA C5 2-3

Marcatori: Chianello(P), Bonocore(P), Ferraro(PC5), Politanò(2)(PC5)

paola pc5paola pc5I tre punti vanno al Polistena che strappa un 3-2 alla Farmacia Centrale Paola. Risultato maturato al termine di una partita combattuta e nervosa. A determinare, soprattutto gli episodi iniziali, quando al 5' di gioco, su un fallo, si accende una rissa dove vengono espulsi Leo Costa del Paloa e Cosoleto del Polistena, rissa che si riaccende sul gol del 1-2 di Chianello, quando va a recuperare di corsa il pallone in rete e viene ostacolato, ma si placa senza sanzioni. Un pareggio avrebbe descritto meglio l'andamento generale del match, giocato con intensità da entrambe le parti. Ma ad avere la meglio, il Polistena che continua la scia positiva di risultati.  I tre punti vanno al Polistena che strappa un 3-2 alla Farmacia Centrale Paola. Risultato maturato al termine di una partita combattuta e nervosa. A determinare, soprattutto gli episodi iniziali, quando al 5' di gioco, su un fallo, si accende una rissa dove vengono espulsi Leo Costa del Paloa e Cosoleto del Polistena, rissa che si riaccende sul gol del 1-2 di Chianello, quando va a recuperare di corsa il pallone in rete e viene ostacolato, ma si placa senza sanzioni. Un pareggio avrebbe descritto meglio l'andamento generale del match, giocato con intensità da entrambe le parti. Ma ad avere la meglio, il Polistena che continua la scia positiva di risultati.  

KROTON - CRESCENDO 8-2

Marcatori: Tricoli(2)(K), Martino(K), Cimino (K), Gerace(3)(K), Calabretta(K), Vasapollo(C), Sinopoli(C)

 

Il Kroton si conferma una macchina da guerra e mette in archivio anche la seconda giornata di campionato con un 8-2 sul Crescendo che poco lascia all'immaginazione. Trame di gioco andate a segno, partita a senso unico. Le uniche due rete degli avversari, su punizione e una distrazione dei padroni di casa. Seconda vittoria consecutiva per la squadra guidata da Mister Le Pere e maggiore consapevolezza acquisita. Una squadra che, visti i presupposti, la farà da padrone in questo campionato.

 

REGGIO FC - CATANZARO FUTSAL 0-2

Marcatori: Spagnolo(2)(C)

SENSATION PROFUMERIE - VIBO C5 4-6

Marcatori: Clemente (2)(S), Alì Andrea(S), Roccisano(S),Taverna(2)(V),Franzè(2)(V), Paternò(V), Briga(V)

Debutto casalingo amaro per i ragazzi di mister Milano che giocano una partita dai due volti: un primo tempo dominato dai biancorossi che mettono a dura prova Cordì fra i pali e un secondo tempo nel quale gli ospiti mostrano in campo forza e personalità riuscendo a portare a casa tre punti preziosi. Sblocca la gara Clemente per la Sensation Profumerie, raddoppia Alì Andrea su passaggio di Frascà e dopo un palo centrato Startari, Roccisano chiude la prima frazione di gioco sul 3-0. Dopo la pausa, il Vibo C5 accorcia le distanze con Taverna su punizione poco fuori area, ristabilisce il vantaggio Clemente per la squadra gioiosana e da qui (4-1) parte la rimonta e poi il vantaggio per gli ospiti che vanno 5 volte in goal: Taverna firma una doppietta, così come Franzè, vanno in rete anche Paternó e Briga. Giornata da dimenticare per la Sensation Profumerie C5 che archivia subito la sconfitta odierna e guarda con rinnovata fiducia nello staff tecnico e nella rosa dei giocatori alle prossime sfide.

SOCCER MONTALTO - MAESTRELLI 4-2

Marcatori: Chiappetta(SC), Graziano(2)(SC), Andropoli (SC). Arcudi(M), Spanò (M)

Si chiude con un 4-2, in rimonta, la partita tra Montalto e Maestrelli. Gara equilibrata sin dalle battute iniziali. A passare in vantaggio gli ospiti. Il Montalto prova a prendere il pallino del gioco schiacciando la squadra avversaria nella propria metà campo con qualche lancio che si conclude con un nulla di fatto e alla fine del primo tempo, un'azione confusa dei padroni di casa, permette al Maestrelli di portarsi in vantaggio sul 2-0. Cambia il copione nel secondo tempo. In campo solo una squadra, il Montalto, che parte in attacco dal primo minuto e con la doppietta di Chiappetta e le reti di Graziano e Andropoli chiude la partita sul 4-2, ribaltando quindi il risultato iniziale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy