Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Rossano C.S. - Rosarnese: Chi solleverà il trofeo intitolato a Stefano Gallo?

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie D

Coppa Calabria Coppa Calabria

Purtroppo ancora una volta la burocrazia (per non dire di peggio) ha prevalso sullo sport. L’ultimo atto della Coppa Calabria originariamente previsto nella sede naturale del palazzetto Stefano Gallo per il terzo anno consecutivo, verrà disputato al Pala Sant’Elia causa la mancata disponibilità della struttura da parte dell’Amm./ne Comunale. Dopo aver invano atteso il via libera dell’Assessorato allo sport di Catanzaro il CRC, considerati i tempi ristretti pochi minuti fà, ha deciso spostare l’avvenimento. Questa situazione oltre a creare qualche disagio ai supporter delle due squadre impedirà quasi certamente impedirà di effettuare la preventivata diretta streaming (causa difficoltà di trasmissione). Per cui salvo colpi di scena dell’ultima ora, preferiamo evitare ulteriori commenti su questa astrusa vicenda lasciando a chi legge il compito di giudicare dando spazio alla presentazione dell’evento.

Per l’undicesima volta a contendersi il trofeo saranno le rappresentati della provincia cosentina e reggina, a tal proposito comanda la provincia di Reggio 7-4. Le squadre in questione sono la Rosarnese implacabile specialista in fatto di finali proprio contro formazioni cosentine tant’è che, il sodalizio amarantobianco vanta nel proprio palmares due Coppe Italia (2006/2007 contro Carpe diem e 2008/2009 contro Fabrizio ed una Coppa Calabria (2014/2015 contro Futsal Fuscaldo) ed la sorprendente Rossano centro storico. La finale di prevede di alti contenuti tecnici in quanto rappresentata da società al comando dei rispettivi gironi di serie D. Rossano Centro storico Rossano Centro storico In merito a quest’ultima affermazione occorre altresì ribadire che, 11 volte su 18 la squadra che ha alzato il trofeo ha vinto anche il rispettivo campionato. Restando in termini di dati statistici delle precedenti 18 edizioni una è andata alla provincia di Crotone, due alla provincia di Catanzaro, cinque a quella di Cosenza, e ben dieci a quella reggina di cui le ultime sei consecutive. Nessuna delle due compagini si presenta al decisivo match senza sconfitte per cui passiamo ad analizzarne il rendimento iniziando dalla Rosarnese. La squadra della piana reggina dopo avere saltato con agilità lo scoglio Wolf Sporting Club concretizzando complessivamente 21 reti contro 7 negli ottavi, con qualche affanno, concede il bis superando la Evergreen 7-8 in trasferta ed 8-6 in casa. Lo scoglio più arduo è stato senza dubbio quello contro i detentori del trofeo Sangiovannello battuti a Rosarno 10-6 con sconfitta di misura al ritorno 5-4. Malvaso Domenico mister RosarneseMalvaso Domenico mister RosarneseTutto molto semplice in semifinale con la netta vittoria in trasferta sul campo della Nuova Monterosso (6-12) bissato dal successo casalingo (10-6). Più arduo il percorso del Rossano centro storico iniziato con una sonora sconfitta sul campo dell’Umbriatico (10-4) prontamente ribaltato in casa con il netto 12-0. Negli ottavi vittoria con tre reti di scarto in casa contro il Serralonga Pertina (9-6), bissato di misura in trasferta (3-4). Altra doppia affermazione nei quarti di finale con successo in casa del Futsal Morelli (2-4) e vittoria in casa (9-7). Nella semifinale ribaltando il pronostico il Rossano centro storico vince in casa 10-6 contro i Catanzaro futsal difendendo con i denti il prezioso vantaggio sul campo avverso perdendo 7-4. Quest’ultimo match, però è costato caro agli uomini di mister Attadia a causa delle ammonizioni subite dall’esperto Donato e soprattutto al funambolico L. Amodeo costategli la squalifica. Rosarno è specialista in fatto di vittorie di coppe in particolare il trio Domenico, Fabio e Giovanni Fazzari avendone conquistate due riservate alle categorie C1-C2 (2006/2007 – 2008/2009) e la Coppa Calabria nel 2014/2015 quest’ultima insieme al giovane Macrì e Taverna. Anche nella fila del Rossano centro storico c’è un calcettista che ha alzato questo trofeo nel 2004/2005 (1^ edizione del Memorial Stefano Gallo) stiamo parlando del trentunenne Giovanni Pirillo con la squadra dei Novelli. La gara è stata affidata all’esperta coppia Loprete Giovanni – Pedullà Antonio in questa stagione in doppia cifra in fatto di direzioni in C1.

Di seguito lo stralcio del C.U.

Gara di finale ROSSANO CENTRO STORICO C5- ROSARNESE del 14 marzo 2018. La gara a margine, si disputerà mercoledì 14 marzo 2018, alle ore 16.30 presso il PALASPORT S. GALLO, di CATANZARO, sito in Via Brigata - Loc. Corvo, appositamente messo a disposizione dal Comune di Catanzaro. Per come prescritto dall’art. 51 delle N.O.I.F. si precisa che, se al termine dei tempi regolamentari la gara dovesse concludersi in parità, si procederà all’effettuazione dei tempi supplementari di cinque minuti ciascuno. Ove il risultato di parità dovesse persistere anche a chiusura dei tempi supplementari, l’arbitro provvederà a designare la squadra vincente facendo battere i calci di rigore, con le modalità previste dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e “Decisioni Ufficiali”. Le società A.S.D. ROSSANO CENTRO STORICO C5 e A.S.D. ROSARNESE sono entrambe ritenute responsabili dell’ordine pubblico; e devono essere dotate di due parure di maglie di diverso colore, ciascuna. Il Comitato Regionale Calabria FIGC- LND organizzerà la gara e, pertanto, provvederà alla richiesta della forza pubblica, alla richiesta dell’autoambulanza, all’approntamento del terreno di gioco, alla fornitura dei palloni di gara, nonchè alla sistemazione delle tifoserie e a quant’altro si renda necessario per la disputa della gara medesima

ALBO D’ORO COPPA CALABRIA

1999/2000 – SAN GIOVANELLO – Pro Corigliano

2000/2001 – RENDESE – S.G. Rosarno

2001/2002 – G.S. KALABRIA – Cariati C5 (Memorial Gigi Coscarella)

2002/2003 – CIRO’ MARINA – Siderno 94 FF (Memorial Gigi Coscarella)

2003/2004 – DHS SAN LUCIDO – Polistena (Memorial Gigi Coscarella)

2004/2005 – I NOVELLI 93 – Siderno 94 FF (I° Memorial Stefano Gallo)

2005/2006 – COMPR. LAZZARO – Luzzi C5

2006/2007 – REAL LUZZESE – Brasil Roccella

2007/2008 – BRASIL ROCCELLA – Longobarda CZ

2008/2009 – COMPR. PRESILANO – Monterosso C5

2009/2010 – CATANZARESE S.G. - Bovalino

2010/2011 – POPILY 2005 – Soverato

2011/2012 – MODENA – S. Elia

2012/2013 – POLISPORTIVA FUTURA - Telesio

2013/2014 – P.G.S. AURORA GALLICO – Lamezia soccer

2014/2015 – NUOVA ROSARNESE – Futsal Fuscaldo

2015/2016 – POLISPORTIVA MOLOCHIESE – Casolese

2016/2017 – REAL SANGIOVANNELLO – Comprensorio Presilano

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy