Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Trofeo Coppa della regione IV^ edizione

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie D

Trofei serie DTrofei serie DPer il secondo anno consecutivo è il PalaPace di Vibo Valentia, ad ospitare la quarta edizione della Coppa Regione giunto al quarto appuntamento. Da premettere che il menzionato palazzetto ospiterà anche la X^ edizione di NOI del C5 in programma il prossimo 27 maggio. Da poco nato, quest’ultimo appuntamento riservato alle vincitrici dei quattro gironi di serie D è stato vinto da una squadra catanzarese Pol. Icaro (il primo anno) mentre, nelle ultime due hanno svettato formazioni reggine quali Città di Lazzaro e Real Sangiovannello. Quest’ultima, avendo rinunciato alla C2 replicando il torneo di serie D, dominando nuovamente il gruppo D difenderà il trofeo presentandosi nel ruolo di principale favorita. Ovviamente questo mini torneo è soprattutto l’occasione per premiare le vincitrici dei rispettivi gironi ribandendo che le stesse avranno un ulteriore riconoscimento in NOI del C5. Entrando nel merito delle quattro squadre il sorteggio, ha posto di fronte la vincitrice del girone B, Club Quadrifoglio opposta a quella del gruppo C, Rosarnese. La seconda semifinale vedrà di fronte Rossano centro storico (girone A) vs. Real Sangiovannello (girone D). A seguire le finali tra le due perdenti seguite dalle vincenti delle semifinali. A dirigere le gare sarà la coppia vibonese Mandaradoni Antonino e Tino Ferdinando.

Di seguito un estratto del Comunicato Ufficiale.

Il quadrangolare si svolgerà DOMENICA 13 MAGGIO 2018, sul campo Palasport "Palapace" di VIBO VALENTIA, sito in Viale della Pace, appositamente messo a disposizione dalla società A.S.D. Vibo Calcio a 5. L’ organizzazione della manifestazione è demandata alla Delegazione Provinciale FIGC - LND di Vibo Valentia, in collaborazione con la società A.S.D. VIBO CALCIO A 5. Le gare, determinate a seguito di apposito sorteggio, avranno la durata di (30) trenta minuti ciascuna (due tempi da 15 minuti), il cui orario di inizio viene fissato come segue:

prima semifinaleCoppa campionato Coppa Calabria Coppa regioneCoppa campionato Coppa Calabria Coppa regione

CLUB QUADRIFOGLIO – ROSARNESE ore 16.00

seconda semifinale

ROSSANO CENTRO STORICO – REAL SANGIOVANNELLO ore 16.45

finale 3° e 4° posto ore 17.45

finale 1° e 2° posto ore 18.45

ELENCHI CALCIATORI

Per ciascuna delle quattro gare, ogni società è tenuta a predisporre apposita distinta di gara, da consegnare all’arbitro almeno 15 minuti prima dell’inizio della gara per come fissata in calendario.

REGOLAMENTO

Per ogni gara che termina in parità, al fine di stabilire la vincente, si procederà direttamente all’effettuazione dei calci di rigore secondo la Regola 7 delle “Regole del Giuoco” e successive modificazioni. Si precisa che le quattro società sono ritenute responsabili dell’ordine pubblico, debbono essere dotate di due parure di maglie di diverso colore e di due palloni regolamentari ciascuna.

DISCIPLINA SPORTIVA

La manifestazione non rientra nell’attività ufficiale prevista dall’art. 23 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti. La disciplina della competizione è demandata al Giudice Sportivo Territoriale del Comitato Regionale Calabria - L.N.D. - Catanzaro. Trattandosi di competizione a rapido svolgimento, le decisioni di carattere tecnico che adotterà il Giudice Sportivo Territoriale in ordine ai risultati delle gare, saranno inappellabili. Per gli altri provvedimenti adottati dal Giudice Sportivo Territoriale nei confronti di Società e/o tesserati, se impugnabili, si potrà adire la Commissione Disciplinare Territoriale, nell'osservanza delle vigenti norme regolamentari. Avverso i risultati delle gare, per qualsiasi motivo, i reclami corredati della richiesta di addebito della prescritta tassa, dovranno essere proposti, unicamente, al Giudice Sportivo Territoriale del Comitato Regionale Calabria entro dieci minuti dal termine della gara. Il relativo preannuncio deve essere formulato direttamente all’arbitro a fine gara. Nel caso una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara, o nei suoi confronti vengano applicate le sanzione previste dall'art. 17 del C.G.S. (gara persa con il punteggio di 0 - 6), la stessa verrà esclusa dal proseguimento della manifestazione. La rinuncia a gara comporterà l’esclusione dalla manifestazione e la sanzione dell'ammenda di €. 200,00. Trattandosi di Torneo le sanzioni di squalifica a carico di calciatori per una o più giornate residue al termine della stagione sportiva 2017/2018 non si ritengono scontate nella manifestazione Trofeo Coppa della Regione”. I tesserati colpiti da sanzione a tempo non potranno comunque partecipare alla manifestazione. Le eventuali sanzioni residue, irrogate nel corso del Trofeo, che non possono essere scontate nel corso della stessa manifestazione, si sconteranno dalla prima gara utile di campionato della s.s. 2018/2019. Per tutto quanto non disciplinato espressamente nel presente Regolamento, si applicano le norme contenute nel Codice di Giustizia Sportiva.

NORME AMMINISTRATIVE

L’organizzazione della manifestazione è demandata alla Delegazione FIGC - LND di Vibo Valentia che, in collaborazione con la società A.S.D. VIBO CALCIO A 5 provvederà, all' approntamento del terreno di gioco; richiesta ordine pubblico; richiesta ambulanza, predisposizione e relativa affissione dei manifesti, e quant’altro si renda necessario.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy