Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Girone A semifinali playoff - Girone B finale playoff

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie D

Catanzaro Futsal Catanzaro Futsal Saranno le due ex primatiste stagionali, Serralonga Pertina e Futsal Morelli a disputarsi il pass per la finalissima contro il Catanzaro futsal, vincitrice dei play-off del girone B. I risultati maturati nelle due semifinali del gruppo A hanno confermato le incertezze ed il palese equilibrio tra le squadre partecipanti agli spareggi. Contro l’arcigno Giove il quintetto di mister Ferraro, ha dovuto sudare più del previsto per piegarne la resistenza prevalendo di misura al termine di una gara intensa. Piacevole, equilibrata ma, soprattutto all’insegna del fair-play la semifinale di Guardia che, ha visto soccombere i padroni di casa contro un Futsal Morelli tornato ai fasti d’ inizio stagione. Contrariamente a quanto effettuato nel gruppo A nel girone B si è disputata la finale playoff tutta catanzarese con il successo, secondo pronostico, del Catanzaro futsal implacabile nel rifilare un tennistico 6-1 ai cugini della Tre Colli.

SERRALONGA PERTINA – GIOVE 3 – 2

Serralonga Giove Serralonga Giove Nulla hanno potuto i ragazzi del Giove, seppure molto impegnati e coriacei, contro il Serralonga C/5 di oggi, convinto di riuscire nell’impresa di aggiudicarsi la semifinale dei play-off. Quindi la squadra di Mister Ferraro, intensissima, ha dato spettacolo di pali, traverse e bel gioco. Gli avversari hanno subito, continuando a difendersi persino sul vantaggio dei padroni di casa. Tutto così fino a 7 minuti dal termine, quando ancora gli acresi conducevano per tre reti a zero. A quel punto il Giove ha reagito mettendo in campo il quinto uomo e segnando due goal. Ma nulla da fare, troppo forte la difesa: la partita promuoverà il Serralonga all’ultimo scontro per poter sperare di perseguire l’obiettivo finale. Le reti segnate dal solito Giudice S., capocannoniere assoluto del campionato.

GUARDIA – FUTSAL MORELLI 2 – 4

Aurelio Andreoli Presidente GuardiaAurelio Andreoli Presidente GuardiaComunicato presidente Aurelio Andreoli: Abbiamo perso la gara play off col Morelli per 4-2 ,però oggi sono soddisfatto molto di più rispetto ad una vittoria e sapete perché? Perché ha vinto lo sport una partita correttissima, una partita che per certi aspetti, l´ha vinta la squadra più attenta ma, credetemi io e tutti noi siamo soddisfatti di tutto quello che sono riusciti a fare i nostri ragazzi, per tutte quelle emozioni che sono riusciti a darci, penso che nessuno ad inizio stagione avesse pensato che ci potevamo classificare al terzo posto e giocare i playoff in casa ,poi è vero anche che magari avendo a disposizione due risultati su tre, il pensiero ti va oltre.Ma ripeto va benissimo così grazie di cuore ️ a tutti e al prossimo campionato.

GIRONE A

SEMIFINALI PLAYOFF

SERRALONGA PERTINA – GIOVE 3 - 2

GUARDIA C5 – FUTSAL MORELLI 2 - 4

FINALE (19/05)

SERRALONGA PERTINA – FUTSAL MORELLI

CATANZARO FUTSAL – TRE COLLI 6-1

Marcatori: pt 9’, 14’ Spagnolo; st 36’ aut. Muccari, 42’ Pilato, 54’ Critelli, 58’ Spagnolo, 59’ Scolaro (T)

Catanzaro-Tre Colli ingressoCatanzaro-Tre Colli ingressoDi fronte ad una folta cornice di pubblico che ha occupato gli spalti del PalaSant’Elia, il Catanzaro Futsal ha battuto con un perentorio 6-1 la Tre Colli nella finale play-off del girone B, che ha certificato, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la seria candidatura della compagine di Gigi Mardente ad uno dei due posti disponibili per la prossima C2. Nulla da fare per Andrea Calabrese e compagni, che hanno fatto il massimo per arginare gli avversari ma che alla fine si sono dovuti arrendere di fronte al loro maggiore tasso tecnico, tra l’altro andando a sbattere contro un monumentale Scerbo ogni qual volta hanno avuto la possibilità di riaprire l’incontro: per loro è finita dunque qui una stagione in ogni caso positiva. La gara. I primi 8’ hanno rappresentato la “classica” fase di studio che è andata via senza particolari sussulti, se non al 6’, quando Fabrizio Frustace in ripartenza impegnava Pullano in un difficile intervento. Poco dopo ottima risposta di Scerbo  su punizione di Muccari. Al 9’ il Catanzaro Futsal la sbloccava con Luca Frustace, che recuperava palla nella tre quarti avversaria e azionava il bomber Spagnolo, il quale non poteva sbagliare a tu per tu col portiere avversario. Lo stesso Spagnolo coglieva il palo al 12’, ma faceva nuovamente centro al 14’ (poco dopo un’occasione gol per Andrea Calabrese), finalizzando al meglio un assist di Alampi, protagonista di una splendida azione personale sulla destra. Tre Colli Tre Colli Passavano 2’ e Scerbo con una “paratona” da distanza ravvicinata impediva a Battaglia di accorciare il gap. Al 19’ da registrare un palo colpito da Alampi, poi poco o nulla (con il Catanzaro Futsal in controllo) fino al 29’, quando Di Miceli chiamava Scerbo ad un altro intervento non semplice. Nella ripresa la Tre Colli partiva forte e sfiorava nuovamente l’1-2 prima con Muccari e poi con Di Miceli (ancora una volta Scerbo decisivo), ma al 36’ era il Catanzaro Futsal ad assestare il colpo del ko con un’iniziativa sulla sinistra di Luca Frustace, il cui cross rasoterra verso il centro provocava l’autogol di Muccari. La partita praticamente finiva qui con la formazione di Mardente che colpiva un palo con un delizioso “cucchiaio” (a seguito di un’altrettanto pregevole azione personale) di Spagnolo sul portiere in uscita e poi dilagava fino al 6-0 grazie alle reti di Pilato (su assist di Spagnolo), Critelli e ancora Spagnolo (di gran lunga il migliore in campo), che realizzava così la sua personale tripletta. A 1’ dal termine c’era spazio per il classico “gol della bandiera” della Tre Colli a firma di Scolaro.   (Santo Gallo)

GIRONE B

FINALE PLAYOFF

CATANZARO FUTSAL – TRE COLLI CZ 6 - 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy