Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

#TdR2019: il sogno della Calabria Under 15 s'infrange ai rigori

  • Scritto da Comunicato Stampa
  • Categoria: Giovanili

Il sogno dell’Under 15 di Mister Pellegrino sfuma ai rigori di una finale bella e combattuta. Capitan Soraci e compagni hanno anche oggi dimostrato di saper giocare un grande futsal e di seguire al meglio i dettami tattici del coach chiudendo il torneo da imbattuti e perdendo la finale solo ai calci di rigore. Un grande gruppo le cui lacrime a fine partita danno contezza di quanto i ragazzi tenessero a raggiungere un risultato storico per la Calabria. Il Presidente del CR Calabria Saverio Mirarchi, presente al PalaErcole di Policoro per sostenere i ragazzini terribili di Pellegrino, a fine partita ha ringraziato i giovani protagonisti di un percorso splendido in questo TdR219 dando loro il sostegno morale che hanno ampiamente meritato.
“La Calabria è orgogliosa di quello che hanno fatto questi ragazzi arrivando fino in fondo mettendo in mostra cuore, determinazione ed un ottimo futsal. Complimenti a loro, allo staff ed alle società che hanno dimostrato l’alto valore del Calcio a 5 calabrese” queste le parole del numero uno del calcio dilettantistico regionale. L’Emilia Romagna conquista così il suo secondo titolo consecutivo al termine di una partita ricca di colpi di scena con una Calabria che non ha demeritato. Pronti via e la squadra di mister Pellegrino nei primi 6’ è andata avanti di due lunghezze grazie ai centri di Costantino e Soraci. Sempre Costantino va vicinissimo alla terza rete per la Calabria, la sua seconda personale, con un gran tiro dalla distanza che colpisce il palo. Gli emiliani hanno reagito bene ma De Fazio ha alzato il muro. Proprio allo scadere è arrivato il gol di Imperato che ha riaperto il match. Nella ripresa la squadra di Miramari è entrata con il piglio giusto, e complice un evidente calo fisico dei calabresi ha ribaltato il match con un uno-duo micidiale firmato da Imperato e Abdalla. Quando la partita sembrava nelle mani dell’Emilia Romagna, a pochi istanti dal fischio finale la Calabria ha sfoderato un’azione da manuale del futsal, con il portiere di movimento e con Costantino che ha dovuto solo spingere la palla in rete. Ai supplementari l’Emilia ha sfiorato il gol decisivo con Imperato e Abdalla fermati dal portiere calabrese. Ai rigori proprio Abdalla ha segnato il penalty che ha consegnato il secondo titolo consecutivo ai suoi con Costantino che sbaglia il primo della serie colpendo il palo.
I vincitori sono stati premiati dal numero uno della LND Cosimo Sibilia. Hanno partecipato alle premiazioni anche il Presidente della Divisione C5 Andrea Montemurro, il Presidente del Cr Basilicata Piero Rinaldi ed il Consigliere Federale in quota LND Maria Rita Acciardi.

Il tabellino

U15 Emilia Romagna – U15 Calabria 6-5 d.t.r. (1-2) (3-1)
Emilia Romagna:
Hysi, Bizzini, Fini, Fermi, Marchetta, Brigliadori, Imperato, Abdalla, Bagnolini. All.: Sig. Miramari
Calabria: De Fazio, Filippelli, Crupi, Cordova, Soraci, Costantino, Lavrendi, Arcuri, Benkhalqui, Collura, Bonsangue. All.: Sig. Pellegrino
Arbitro: Sig. Ferra (Sez. Policoro) Crono: Sig. Galli (Sez. Policoro)
Marcatori: al 3’pt Costantino e al 15’st (C), al 6’pt Soraci (C), al 15’pt e al 10’st Imperato (ER), al 10’st Abdalla (ER)
Ammoniti: Soraci (C) e Imperato (ER)
Sequenza rigori: Costantino (C) palo, Brigliadori (ER) gol, Benkhalqui (C) gol, Imperato (ER) gol, Soraci (C) gol, Abdalla (ER) gol

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy