Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Nel campionato dimezzato irrompe il F.C. Filadelfia

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie C2/B

Girolamo SorrentiGirolamo SorrentiLe avverse condizioni meteo hanno impedito lo svolgimento di due importati gare ai fini del vertice della classifica proiettando a punteggio pieno Zefhir/Reggio e Pol. Cittanova. In attesa che venga fissata la data di recupero modificando la graduatoria, occupiamoci delle due battistrada semplicemente travolgenti in un turno nel quale anche le altre due vincitrici, hanno dominato il match. La Xenium, dopo la pesante debaclè interna subisce un'altra cinquina ad opera dello Zefhir/Reggio. Tatticamente bene impostata la squadra di mister D’Arrigo impone la propria superiorità già nel primo tempo archiviato sul 3-0. Nella ripresa cambia poco i locali chiudono tutti i varchi ed archiviano il match con un secco 5-0. Reti e spettacolo hanno caratterizzato la sfida di Cittanova tra due compagini votate al giuoco offensivo. Con una impetuosa condotta di gara gli uomini di mister Sorrenti, prendono da subito il largo rifilando un pesante passivo ai vicini di casa del Rosarno. Il Futsal club Filadelfia si presenta alla grande sbancando d’autorità il campo della Fantastic Siderno. Per i ragazzi di mister Sansotta c’è stato poco da fare il Filadelfia ha dominato aggiudicandosi con pieno merito i tre punti. Sonora sconfitta casalinga della Pro Pellaro/Soccer lab che, al cospetto del Futsal Fortuna mette a nudo tutti i propri limiti lasciando presagire ad un campionato di avare soddisfazioni.

ZEFHIR/REGGIO – XENIUM 5 - 0

Marcatori: Dascola, Rappocciolo, Polimeni, Rappocciolo (2)

Rappocciolo Rappocciolo Vittoria della squadra reggina che porta a casa altri tre punti che permettono di mantenere la testa della classifica. Comincia bene la prima delle tre partite in una settimana che vedrà impegnata la squadra di mister D'Arrigo. Il risultato farebbe pensare ad una partita senza storia, ma la squadra villese, che non ha badato solamente a difendersi, ha messo in mostra a tratti un buon futsal con Iannò e Cannizzaro a dettare i ritmi. Ma dall'altra parte hanno avuto la sfortuna di incontrare una squadra che sta attraversando un ottimo momento non solo dal punto di vista tecnico e tattico, ma sopratutto mentale. Artefice della vittoria è stata tutta la rosa che ha espresso un ottimo gioco con una perfetta fase difensiva ed una cinicità sotto porta a dir poco micidiale, con Dascola ad aprire le marcature, Rappocciolo tripletta e Polimeni a chiudere la contesa. Tra i migliori da segnalare ancora una volta il capitano Tamiro che con una serie di parate ha mantenuto la porta inviolata. Neppure il tempo di gioire per questa vittoria che si è già proiettati al derby di coppa di mercoledì sera contro la Ludos che farà da antipasto ad una delle trasferte più difficili dell'intero campionato, Filadelfia.

POLISPORTIVA CITTANOVA – ROSARNESE 11 - 6

Marcatori: Bovalina (2), Mammola (2), Varamo (2), Gerace (2), A. Sorrenti, Catanese, Nava per la Pol. Cittanova. D. Fazzari, Taverna, Fenice (2), Galati, Oliveri per la Rosarnese

FANTASTIC FIVE SIDERNO – FUTSAL CLUB FILADELFIA 1 - 6

cristaudocristaudoMarcatori: Commisso (FFS). Cristaudo (2), Dastoli (2), Catanzaro, Valia per F.C. Filadelfia

La netta vittoria sul campo della Xenium aveva probabilmente illuso il Siderno di potere ambire a qualcosa di più di un torneo senza patemi. Contro avversari di tutt’altro spessore i padroni di casa incappano in una pesante sconfitta che, deve fare riflettere. Il Siderno privo di alcuni elementi cardine diventa facile preda di avversari cinici e determinati capaci di ipotecare il massimo dei bottini già nella prima frazione chiusa sul 1-4. Nel secondo tempo cambia poco. Il Filadelfia gestisce con autorità il prevedibile ritorno dei padroni di casa inaugurando nel migliore dei modi una stagione da sicura protagonista.

PRO PELLARO/SOCCER LAB – FUTSAL FORTUNA 0 - 8

Lembo FortunaLembo FortunaMarcatori: Bassi De Masi, Panzino, Ciambrone, Cataldo, Lembo, Panzino (2), Lembo

Davanti ad un simili punteggio c’è poco da commentare. La Pro Pellaro/Soccer lab sembra avere patito troppo il salto di categoria rivelandosi poca cosa contro i più esperti giocatori catanzaresi capaci di ipotecare i tre punti già nel primo tempo chiuso sullo 0-5. Nella ripresa i ritmi calano con il Fortuna che gestisce senza patemi i prevedibili assalti dei locali castigandoli ulteriormente siglando altre tre reti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy