Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Il ciclone Catanzaro si abbatte sulla Pro Pellaro/Soccer lab

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie C2/B

Filadelfia Club Quadrifoglio 1Filadelfia Club Quadrifoglio 1Solo la matematica impedisce al Catanzaro di stappare lo spumante e festeggiare la vittoria del campionato. La squadra di mister Mardente sprizzando salute da tutti i pori, dopo la convincente vittoria di sabato scorso nella sfida diretta contro la la Davoli academy, travolge a destinazione la Pro Pellaro/Soccer lab virtualmente condannandola alla retrocessione diretta. Sul secondo gradino si conferma la Davoli academy che, respinge d’autorità l’assalto della Pol. Cittanova infliggendole un colpo decisivo alle residue chance di zona playoff diventata una chimera. In virtù del risultato maturato a Filadelfia lo Zefhir/Reggio nel vittorioso anticipo di venerdì sera ipotecata la zona podio tracciando un solco di sei punti dalle immediate inseguitrici. Convincente, infatti il successo del team reggino contro una valida Roccella jonica costretta ad alzare bandiera bianca all’incedere dei padroni di casa. Zefhir Reggio Roccella Jonica08 03 19Zefhir Reggio Roccella Jonica08 03 19Il Futsal Club Filadelfia bissa il successo dell’andata rimandando battuto il Club Quadrifoglio centrando l’obiettivo di agguantarlo in classifica anche se in posizione migliore il virtù dei favorevoli scontri diretti. La sconfitta fa suonare un campanello d’allarme nel Club Quadrifoglio che, considerando i 10 punti di distacco dalla seconda in classifica qualora il campionato fosse finito sarebbe fuori dagli spareggi promozione. Escluse da qualsiasi giuoco sono invece, FF Siderno e Rosarnese. Nell’odierna sfida diretta, infatti, i sidernesi ipotecano la conferma in C2 battendo I rosarnesi. In coda alla classifica la Xenium batte il Futsal Fortuna e torna a sperare di agganciare la zona playout. Acuendo ulteriormente la crisi dei catanzaresi il team di Villa San Giovanni con tanta determinazione, centra il terzo successo stagionale portandosi a -1 in classifica dagli avversari auspicando in un prossimo colpo di coda.

PRO PELLARO/SOCCER LAB – CATANZARO 0 - 15

Marcatori: 6’ Spagnolo, 11’ L. Frustace, 21’ e 24’ M. Calabrese, 25’ Iozzino, 29’ M. Calabrese, 34’ Spagnolo, 36’ Trapasso, 37’ L. Frustace, 45’ Marino, 47’ F. Frustace, 48’ e 50’ Marino, 53’ L. Frustace, 55’ Trapasso

Marino Cristian CatanzaroMarino Cristian CatanzaroIl risultato finale è alquanto eloquente. Nel coda-testa della classifica la prima della classe, non concede scampo ai padroni di casa surclassandoli sotto una grandinata di ben 15 reti. La resistenza dei baldi giovani di mister Inuso dura poco più di 20’ ovvero il tempo necessario per circoscrivere a sole due reti la superiorità del Catanzaro. Negli ultimi 5’ della prima frazione, M. Calabrese e compagni sgretolano il debole muro dei locali andando al riposo sul vantaggio di 0-6. Nella seconda parte di gara la capolista, continua a tenere alta la concentrazione al punto di concretizzare ulteriori nove reti senza subirne alcuna compiendo un successivo passo verso il matematico salto di categoria.

 

 

 

DAVOLI ACADEMY - POL. CITTANOVA 6 - 4

Marcatori: C. Santise (DA), Bovalina (PC), Condello (PC), Celia (DA), Mammola (PC), Celia (DA), Raffaele (DA), Mammola (PC), Ranieri (DA), Ranieri (DA)

Francesco Cundo misterFrancesco Cundo misterBella e maschia partita al Palascoppa tra un Cittanova determinato e concentrato a non perdere l opportunità play off dall’altra parte un Davoli che non aveva nessuna intenzione di non approfittare della gara casalinga per allungare sulla quinta in classifica. L’andamento delle reti parla chiaro della intensità con la quale si è giocata la partita Davoli quasi subito in vantaggio con Santise Cristian che approfittava di una respinta corta e metteva in rete la palla. Il Cittanova non ci sta e pareggia con Bovalina non solo ma, dopo pochi minuti si porta addirittura in vantaggio con Condello e si chiude così la prima parte della gara. Nel secondo tempo Celia con una doppietta Raffaele e Ranieri chiudono la gara sul 6 a 4 vanificando i due gol di Mammola. (a.s. Davoli academy)

 

ZEFHIR/REGGIO – 365 ROCCELLA JONICA 7 - 2

Marcatori: Rappocciolo, Zoccali, Rappocciolo (2), Dascola, Santoro, Femia 2 (RJ), Zoccali

Zefhir Reggio Zefhir Reggio Una inedita serata di venerdì al Palaboccioni per una partita di calcio a 5, da una parte i padroni di casa dello Zefhir Reggio fc per continuare la ricorda per l'accesso ai play off, dall'altra gli ospiti jonici del Roccella in cerca di punti salvezza. Una partita che si risolve già nel primo tempo, con gli uomini di Laurendi che mettono la partita in cassaforte con un sonoro quattro a zero firmato Rappocciolo, Zoccali, Rappocciolo, Rappocciolo. Il secondo tempo segue la falsariga del primo, con i padroni di casa a dettare i ritmi e gli ospiti, fortemente rimaneggiati, a cercare di contrastare. Le reti portano la firma di Dascola, Santoro,Femia, Femia e Zoccali. Lo Zefhir Reggio fc continua la corsa verso un piazzamento che le permetta di giocare in casa i play off, il Roccella, la cui classifica non rispecchia i valori del gruppo, cercherà fino all'ultimo di vendere cara la pelle dimostrando di poter esserci fino alla fine. (a.s. Zefhir/Reggio)

FUTSAL CLUB FILADELFIA - CLUB QUADRIFOGLIO 8 - 5

Marcatori: 8’ Valia, 9’ D’Aquino (CQ), 12’ Dastoli, 22’ Caridi (CQ), 32’ Valia, 33’ Dastoli, 36’ Michienzi, 46’ e 49’ Chiaravalloti (CQ), 50’ Valia, 55’ Dastoli, 59’ Voci (CQ), 60’ Dastoli

Filadelfia Quadrifoglio 2Filadelfia Quadrifoglio 2Una grande Futsal ritorna ai tre punti in una sfida decisiva per i play-off, grazie alla coppia d oro Dastoli Valia che confezionano gol e assist per la vittoria finale, 4 gol per Dastoli e 3 per Valia. Dopo un primo tempo finito in parità la Futsal preme sull’acceleratore proprio con i due bomber che tolgono le ragnatele dall’incrocio con due grandi tiri dalla distanza, mandando quasi k.o. gli avversari, che subiscono anche il gol dal portiere Michienzi. Soverato che ha pero' un guizzo di orgoglio e si porta fino al meno 1.Futsal però non tremano e piazzano un altro uno-due firmato sempre dalla ditta Dastoli - Valia, che mettono gli avversari a distanza di sicurezza prima del triplice fischio. Futsal che  torna cosi alla vittoria e alla zona play-off ma con dei bomber cosi si può sognare. (a.s. Francesco Gugliotta)

FANTASTIC FIVE SIDERNO – ROSARNESE 7 - 4

Marcatori: 2’ Vitale, 7’ Cannizzaro (RO), 8’ (RO), 10’ Dattilo, 20’ Cajal, 21’ (RO), 37’ Cajal, 44’ Vitale, 56’ Macrì, 57’ Cannizzaro (RO), 58’ Cimieri

Siderno Rosarno inizioSiderno Rosarno inizioA tre giornate dalla fine del campionato la Fantastic Five può tirare un sospiro di sollievo. Nella gara interna di oggi si impone contro una Rosarnese giunta a Siderno rimaneggiata e con l’assenza dello squalificato Fabio Fazzari. Tuttavia Cannizzaro e compagni mostravano di voler vendere a caro prezzo la pelle. Partita corretta da parte di due formazioni che alla classifica hanno da chiedere ben poco se non una salvezza tranquilla. Primo tempo che iniziava forte ed al 2’ Vitale sbloccava il risultato grazie anche ad una leggerezza di Cordì. Al 6’ direttamente da calcio di punizione pareggiava la Rosarnese con Cannizzaro. Addirittura gli ospiti si portavano avanti un minuto dopo con Martins che si faceva beffare da un preciso colpo di testa. Ritmi non altissimi e partita aperta ad ogni possibile evoluzione. Al 10’ minuto Dattilo agguantava nuovamente il pareggio ed al 12’ ancora una incertezza di Cordì’ consentiva a Cajal di portare avanti i rosa-nero. Al 14’ il palo (oggi se ne conteranno almeno 4 da parte dei padroni di casa) negava la gioia della segnatura a Errigo ed al 23’ la Rosarnese si portava nuovamente in parità. Dopo che al 25’ Errigo trovava ancora un legno a chiudergli la porta, la prima frazione si concludeva sul risultato di 3 a 3 con i due estremi difensori che, dopo un inizio in sordina con qualche errore di troppo, ritornavano a prestazioni degne dei loro standard esprimendosi, entrambi, in notevoli interventi.Alessio DattiloAlessio Dattilo La seconda frazione iniziava alla grande e sin da subito si notavano ritmi di gioco più alti che consentivano alla Fantastic Five di produrre un gioco migliore e di mettere in costante apprensione gli avversari. Dopo solo un minuto Vitale, vedendo Cordì fuori dai pali, lasciava partire dalla propria metà campo un sinistro che, purtroppo, si stampava sulla traversa. Al 7’ i padroni di casa passavano nuovamente con Cajal che dalla sinistra si accentrava saltando di slancio un avversario e facendo partire una rasoiata di destro sulla quale nulla poteva l’incolpevole Cordì. Cinque minuti dopo ancora un legno sulla strada dei sidernesi. A colpire la traversa, questa volta, era Dattilo. Tre minuti dopo la giocata più bella dell’incontro: Vitale da centro area avversaria, ottimamente imbeccato da un compagno, colpiva con un delizioso “cucchiaio” che non lasciava scampo al portiere avversario né ai difensori che invano cercavano di fermare la corsa della palla che si insaccava a mezz’altezza. Sul 5 a 3 la Fantastic Five dava l’impressione di poter allungare e così era. Al 28’ Macrì’ dopo un contrasto dubbio con Cannizzaro si vedeva proiettato in solitudine verso la porta avversario sguarnita anche di Cordì il quale, nel disperato tentativo di recuperare la partita, fungeva costantemente da quinto uomo di movimento per la propria compagine. Tre gol di vantaggio a 2 minuti dalla fine potevano chiudere l’incontro anche se nello stesso minuto c’era da registrare una grande giocata di Cannizzaro che in girata di sinistro siglava la quarta rete per la Rosarnese. Emozioni continue e spettacolo ancora vivo. Al 29’ Cimieri a pochi secondi dal proprio ingresso in campo metteva la firma sulla settima segnatura della Fantastic Five. Al 30’, esaurito il bonus dei 5 falli, la Fantastic concedeva agli avversari il tiro libero dai dieci metri. Sulla parata di Martins giungeva il triplice fischio del signor Nadile. A fine giornata sono 26 i punti della Fantastic Five ad un solo punto dalla Rosarnese e con 9 di vantaggio sul 365Roccella. (a.s. Marcel Duvall)

XENIUM – FUTSAL FORTUNA 7 - 3

Marcatori: Nisticò (FF), Branca, Cannizzaro, Branca, G. Starace (FF), C. Starace (FF), Modafferi, Richichi, Iannò, Barresi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy