Menu
Editore e Direttore Responsabile: Giuseppe Praticò
Reg. Tribunale di Rc n.5/2014 del 18/06/14

Il Prato San Marco Argentano guarda tutti dall'alto

  • Scritto da Cristoforo Malara
  • Categoria: Serie C2/A

San Marco SCC San Marco SCC Il secondo turno di campionato spazza via le certezze della scorsa settimana proiettando al vertice della graduatoria, in solitario, la favorita principe del torneo. Ovviamente si potrà obiettare che, i risultati delle due gare rinviate avrebbero potuto vedere altre due squadre a punteggio pieno ma, i segnali pervenuti dagli altri campi ampliano la base delle candidate quanto meno alla zona playoff. Le sfide più attese si sono giocate a San Marco, San Lucido e Rovito fornendo importanti indicazioni. Il Prato San Marco conferma la bontà di un organico costruito per vincere, imponendosi con tre reti di scarto sullo Sporting Club Corigliano che, perde il primo braccio di ferro per le zone alte della classifica avendo, comunque, la consapevolezza di potere lottare per traguardi prestigiosi. Un altro rilevante segnale è giunto dal tirreno dove la Domenico sport sotto di due reti dimostrando di avere delle notevoli potenzialità infligge il primo dispiacere alla Silver City probabilmente sorpresa dalla risposta degli uomini di mister Abramo. Archiviato come incidente di percorso la pesante sconfitta di Corigliano la Boscolandia, vince la prova di forza con l’Amantea traendone il morale in attesa del mercoledì di Coppa. Primo acuto in C2 del Rossano centro storico che, nella sfida tra matricole, travolge alla distanza il Giove.

PRATO SAN MARCO ARGENTANO – SPORTING CLUB CORIGLIANO 5 - 2

Marcatori: A. Bisignano (2), Marigliano, Ferrari, Iaquinta per P.S.M. Argentano. De Luca (2) per SCC

San Marco SCC salutiSan Marco SCC salutiQuella andata oggi in scena a San Marco Argentano è stato il match clou del girone A, ovvero i padroni di casa del Prato San Marco contro lo Sporting Corigliano. Partita tesa e sentita sin dall’inizio, i padroni di casa fanno la partita, attaccano in cerca del gol ma trovano soltanto il buon portiere ospite che è bravo respingere molte occasioni, al 6 minuto su azione da corner il portiere ospite si fa trovare impreparato sul tiro di Bisignano che insacca il vantaggio di casa. Passano 5 minuti e ancora Bisignano e ancora su azione da calcio d’angolo infligge la rete del 2-0. I padroni di casa continuano a spingere ma al 17’ gli ospiti accorciano con De Luca, sfortunato Camera su una deviazione di un calcettista sammarchese. Gli ospiti ci credono e pochi minuti dopo pareggiano i conti ancora con De Luca bravo a colpire di tacco e siglare il 2-2. Finisce così la prima frazione. Nella ripresa gli ospiti mantengono gli attacchi avversari con ancora buone parate del portiere, ma al 10’ è Marigliano a portare avanti il Prato, con una buona azione di Iaquinta che è bravo a trovare Marigliano. Da lì in poi è solo la squadra normanna a fare la partita, al 15’ minuto Ferrari trova la rete del 4-2 su azione da calcio d’angolo. Gli ospiti decidono di tentare con il portiere di movimento, la difesa di casa oggi è imbattibile, aspetta paziente il passo falso degli avversari, al 25’ Iaquinta intercetta un passaggio e dalla propria metà campo insacca la rete del definitivo 5-2. Buona prestazione degli uomini di Mister Busa, sbagliando davvero poco. Seconda vittoria consecutiva che ci consente il primato solitario della classifica. (a.s. PSM Argentano)

DOMENICO SPORT – SILVER CITY 4 - 3

Marcatori: 3’ e 14’ Donato (SC), 25’ e 35’ Lascala (DS), 50’ Novello (DS), 58’ L. Bruno (DS), 60’ Donato (SC)

Domenico sport Silver City Domenico sport Silver City La Domenico Sport, dopo il passo falso di Montalto, reagisce d'orgoglio annichilendo la corazzata di Donato & co. Mister Abramo schiera il quintetto composto da Bruno, Louro, Lascala, Città e Mantuano per contrastare i cugini tirrenici, ma bastano pochi minuti quando iniziano a riemergere i fantasmi della gara di coppa Italia. Donato, infatti, è abile a completare uno scambio laterale e concludere da posizione defilata il provvisorio vantaggio. L'equilibrio regna e la silver city blocca le incursioni locali, i quali faticano a trovare spazi dalle giocate di Mantuano. In più occasioni il numero uno di casa è costretto ai lavori forzati ed è proprio su calcio piazzato che Donato beffa la retroguardia rossoblu su ribattuta, ed è 0-2 per gli ospiti. Mister Abramo schiera la carta De Luca, nuovo talento proveniente dal calcio a 11,in tandem con il capocannoniere Novello, ma gli ospiti mantengono le timidi incursioni con esperienza e padronanza. Al time-out mister Abramo chiama il pressing alto dei suoi a pochi minuti dal termine della prima frazione, intenzionato a riaprire il match, e ci riesce con Lascala che accorcia le distanza con un tiro che beffa il forte Iuele. LascalaLascalaLa rete e il pressing asfissiante inizia a piegare la resistenza ospite quando Louro in solitario sfiora la rete del pareggio, involato a nozze dal solito Mantuano. Si conclude così la prima frazione sul 2-1. I rossoblù rientrano in campo più determinati e nasce così da uno scambio tra Louro e Lascala la rete del pareggio, concluso dallo stesso Lascala con una grande giocata personale. I locali hanno sete di vittoria e sulle ali dell'entusiasmo, trascinati dal bomber Novello arriva il sorpasso. La Silver City non ci stà e a 5' dal termine prova la carta dell'uomo di movimento spremendo la squadra di casa. Martini e Bruno alzano un muro ed è proprio il capitano Bruno che dalla sua porta amplia il divario sancendo di fatto la gara e la vittoria dei suoi. Inutile la rete di Donato a pochi secondi dal termine che serve solo ad accorciare le distanze. Termina così una gara emozionante, equilibrata e corretta che regala ai tanti bambini presenti (presenti anche all'ingresso in campo) la gioia della vittoria oltre ai principi e i valori veri dello sport...quello sano! La società ringrazia il pubblico e augura un in bocca al lupo per il prosieguo di campionato alla Silver City e tutto il suo staff. (a.s. Domenico sport)

BOSCOLANDIA – AMANTEA 5 - 2

Marcatori: 1’ Bianco, 5’ Mirabelli, 17’ Gagliardi (AM), 23’ Bianco, 31’ Gagliardi (AM), 53’ e 55’ Occhiuto

Boscolandia AmanteaBoscolandia AmanteaAl nuovo impianto sportivo di Pianette di Rovito Boscolandia vuole riscattare l'amaro esordio di Corigliano, difronte l'Amantea calcio a 5 in cerca di conferme dopo l'ottimo esordio casalingo. Parte a razzo Boscolandia che trova il goal al 1' con Bianco che sorprende il portiere ospite, 1-0. Al 5' raddoppio dei rossoblu di casa con Mirabelli che protegge palla al limite e di esterno mette in rete, 2-0. Reazione blucerchiata con Gagliardi che prima colpisce il palo e poi trova la deviazione in angolo di Sergio. All'11' ci prova Tarsitano con il portiere che si salva in angolo. Al 15' azione sulla destra di Arlotta con il portiere che para di piede. Dopo un scambio di prima N. Abate si divora il 3-0. Al 17' Gagliardi dopo una giocata al limite trova l'angolino alla destra di Sergio per il 2-1. Al 18' Miraglia sfiora il pari per gli ospiti. Al 21' Occhiuto colpisce il palo. Al 23' nuovo allungo rovitese ancora con Bianco che ribadisce in rete una respinta del portiere su Garofalo, 3-1. Finale di tempo convulso con la doppia espulsione di Mirabelli e Filice che si scontrano a palla lontana. Bianco firmaBianco firmaInizio del secondo tempo con gli ospiti che provano la rimonta e già al 1' trovano il momentaneo 3-2 con un gran goal di Gagliardi che da posizione defilata trova l'incrocio dei pali. Boscolandia reagisce subito con il capitano Garofalo che supera il portiere ma trova il salvataggio di un difensore blucerchiato. Al 5' ancora Garofalo da destra fermato in angolo dell'estremo difensore. All'8' Garofalo trova la respinta del portiere e Bianco, sulla ribattuta, per poco non trova l'incrocio. Al 17' grande giocata di Gagliardi che si destreggia e tira chiamando Sergio alla parata in tuffo. Al 20' se ne và sulla sinistra De Bartolo e tira con deviazione decisiva in angolo del portiere. Al 23' da calcio d'angolo Occhiuto in scivolata sorprende tutti e trova il goal del 4-2. Al 25' ancora Occhiuto con una gran girata chiude la gara trovando il 5-2. Nel finale di gara il direttore di gara espelle altri due giocatori locali, Garofalo per proteste e Bianco per un fallo di reazione su un avversario. Gli uomini di mister Abate trovano con forza la prima vittoria in campionato contro un'ottima squadra, l'Amantea calcio a 5, rimasta in partita fino alla fine. Partita maschia ma non cattiva condizionata, forse, da qualche decisione discutibile del direttore di gara. (a.s. Boscolandia)

ROSSANO CENTRO STORICO – GIOVE 7 - 2

Marcatori: 20’ Esposito, 22’ Ambrosio, 45’, 48’ Esposito, 49’ Graziano, 52’ A. Chiappetta (GI), 53’. G. Oliverio, 54’ L. Amodeo, 55’ Pezzullo (GI)

Esposito Antonio  RossanoEsposito Antonio RossanoE’ durata poco più di 20’ la resistenza del Giove sul campo del forte Rossano. Il quintetto ospite per buona parte della prima frazione ha giocato alla pari ribattendo le altrui azioni offensive. La costante pressione di padroni di casa trova il giusto premio al 20’ quando Esposito sblocca il risultato disunendo gli avversari che, 2’ dopo, subiscono il raddoppio chiudendo di fatto il primo tempo. Nella fasi iniziali della ripresa il team ospite prova a tornare in partita ma, i rossanesi hanno una marcia in più e con lo scatenato Esposito, autore di una doppietta ed il sigillo di Graziano, blindano il match. Il temo restante serve solo da passerella alla squadra locale che, giocando a viso aperto realizza altre due reti di contro subendone anche due dagli ospiti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy