Offerta Imperdibile     

La Cormar Futsal Polistena cede nel finale alla Feldi Eboli

I bianconeri si arrendono all’esordio nonostante una buona prova

CORMAR FUTSAL POLISTENA-FELDI EBOLI 2-4 (1-2 p.t.)
CORMAR FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Eric, Creaco, Juninho, Iennarella, Maluko, Prestileo, Diogo, Minnella, Multari, Parisi. All. Rinaldi (squalificato)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Pesk, Calderolli, Bissoni, Luizinho, Romano, Caponigro, Schiochet, Senatore, Melillo, Rafinha, Selucio, Glielmi, Pasculli. All. Serginho
MARCATORI: 2’20” p.t. Pesk (F), 2’30” Luizinho (F), 18′ rig. Creaco (P), 2’50” s.t. Eric (P), 18’40” Bissoni (F), 19’50” Calderolli (F)
ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Arrigo D’Alessandro (Policoro) CRONO: Luigi Alessi (Taurianova)
NOTE: ammoniti Romano (F), Luizinho (F), Dal Cin (F)

Che peccato per la Cormar Futsal Polistena, che stecca la prima in assoluto in serie A, ma con tutto l’onore delle armi al cospetto della forte Feldi Eboli. Al PalaBotteghelle i bianconeri vanno sotto 0-2, inseriscono il portiere di movimento e rimontano con il rigore di Creaco (gol all’esordio nella massima categoria nazionale) e, all’inizio della ripresa, la zampata di Eric, ma a quasi 1′ dal termine vengono puniti da un tiro da fuori di Bissoni. Nel finale nuovamente power play, ma stavolta Martino e compagni perdono il pallone e subiscono da Calderolli la rete del definitivo 4-2.
Cormar martedì subito di nuovo in campo a Dosson di Casier (TV) per il turno infrasettimanale.

Ottima prova della nostra squadra che pur priva dell’infortunato Diogo, degli squalificati Vinicius ed Ique e con il tecnico Rinaldi in tribuna, anch’egli per squalifica, ha dimostrato contro la forte Feldi Eboli di potersi giocare la partita alla pari. L’emozione iniziale dei ragazzi, scesi sul parquet del PalaBotteghelle, ha giocato un brutto scherzo facendoci andare sotto di due reti dopo appena 2’30” dall’inizio. Con caparbietà e qualità abbiamo imbastito delle ottime azioni, accorciando a fine primo tempo grazie al rigore segnato da Creaco. Nel secondo tempo, consapevoli delle nostre forze, siamo ripartiti determinati conquistando il pareggio, grazie alla rete di Eric. Solo la sfortuna ed una palla su un palo hanno fermato alcune nostre conclusioni e, quando la rete per il nostro vantaggio era nell’aria, è arrivata la beffa del vantaggio ospite con un tiro da fuori su azione di calcio d’angolo. La quarta rete, scaturita nel momento in cui abbiamo optato per il portiere di movimento, è andata a chiudere la partita che ci ha visti uscire sconfitti ma consapevoli delle nostre capacità e di essere riusciti a tener testa ad un ottimo avversario quale il Feldi Eboli. Tutti da elogiare i ragazzi nessuno escluso, l’unità del gruppo squadra è la nostra marcia in più. Tra tre giorni si ritorna nuovamente in campo, saremo di scena a Dosson contro la CAME. (Cormar Futsal Polistena)

Foto copertina: FELDI EBOLI C5

 
SCARPE FUTSAL     
P