Offerta Imperdibile     

La Cormar Futsal Polistena muove la classifica, ma che peccato!

A Lazzaro contro la Sandro Abate del neo allenatore Scarpitti i bianconeri vanno avanti 2-0, ma poi si fanno rimontare nel finale dagli irpini

7^ GIORNATA SERIE A

CORMAR POLISTENA-SANDRO ABATE 2-2 (1-0 p.t.)
CORMAR POLISTENA: Parisi, Creaco, Maluko, Diogo, Vinicius, Arcidiacone, Eric, Ique, Juninho, Prestileo, Minnella, Multari, Parisi. All. Rinaldi
SANDRO ABATE: Thiago Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, Petrillo, Festa, De Luca, Ramon, Richar, Danicic, Suazo, Guennounna, Rizzo. All. Scarpitti
ARBITRI: Federico Beggio (Padova), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Francesco Saverio Mancuso (Vibo Valentia)
MARCATORI: 11’16” p.t. Maluko (P), 5’06” s.t. rig. Diogo (P), 15’39” aut. Arcidiacone (S), 18’30” aut. Arcidiacone (S)
NOTE: Ammoniti Maluko (P), Danicic (S), Suazo (S), Vinicius (P), Richar (S), Juninho (P), Creaco (P), Ramon (S), Abate (S)

Buona gara per la Cormar Futsal Polistena che però in vantaggio di due reti si è fatta rimontare sul finale dal Sandro Abate. Un pubblico caloroso aveva accompagnato le due squadre al riposo, con i bianconeri attenti in difesa e capaci di passare in vantaggio con Maluko ottimamente servito da Diogo. Lo stesso Diogo finalmente ristabilito dall’infortunio, ha dato in maniera concreta il suo apporto alla squadra, raddoppiando su rigore concesso per fallo ai danni di Vinicius.
Il secondo tempo inizia con i campani alla ricerca della rete, con varie conclusioni che però trovano attenta la difesa della Cormar Polistena, con Parisi in particolare evidenza. Un paio di occasioni hanno visto i ragazzi di Rinaldi ripartire bene, mancando per poco la terza segnatura, ma, arrivati a quattro minuti dalla fine accorciano le distanze e poco dopo pareggiano, grazie a due sfortunate deviazioni di Arcidiacone, mancando poi a pochi secondi dalla sirena, il sorpasso con Suazo il quale a botta sicura trova pronto un ottimo Parisi.
Alla fine il risultato sembra obiettivamente quello più giusto, anche se le due reti di vantaggio avevano fatto gustare la vittoria al roster bianconero ed al numeroso pubblico presente. Nella prossima gara ancora in casa incontreremo la capolista Petrarca Padova, contro la quale oltre alla prova di squadra, servirà l’apporto ed il calore dei tifosi bianconeri. (www.futsalpolistena.it)

Foto copertina: Mikhaela Cannizzaro

 
SCARPE FUTSAL     
P