Offerta Imperdibile     

Cormar Futsal Polistena, battuta d’arresto col Ciampino Aniene

I laziali passano a Lazzaro

I laziali passano a Lazzaro

CORMAR FUTSAL POLISTENA-CIAMPINO ANIENE 2-5 (1-2 p.t.)
CORMAR FUTSAL POLISTENA: Parisi, Arcidiacone, Maluko, Diogo, Vinicius, Eric, Ique, Juninho, Prestileo, Minnella, Martino, Multari. All. Rinaldi
CIAMPINO ANIENE: De Filippis, Raubo, Pina, Guti, Portuga, Divanei, Wilde, Pilloni, Ganzetti, Ferretti, Fanelli, Mazza. All. Ibañes
MARCATORI: 5’20” p.t. Ique (P), 18’30” Wilde (CA), 18’40” Ferretti (CA), 11’20” s.t. Portuga (CA), 11’30” Guti (CA), 16’03” Wilde (CA), 16’54” Ique (P)
NOTE: Espulso al 15’22” del s.t. Diogo (P) per somma di ammonizioni. Ammoniti Diogo (P), Raubo (CA), Pina (CA). Al 18’22” del s.t. Juninho (P) fallisce un tiro libero
ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Luigi Alessi (Taurianova)

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Buon primo tempo da parte della squadra di casa. Corta ed aggressiva sulle marcature ha messo in difficoltà un Aniene seconda in classifica. Il vantaggio di Ique è stato meritatissimo non sembrava di essere al cospetto della seconda della classe, ma un black out di un minuto ha cancellato quanto di buono fatto e permesso agli avversari a fine primo tempo di chiudere sul 2 a 1.
Nel secondo tempo con Wilde sugli scudi, la migliore qualità di passaggio dell’ Aniene ed un nervosismo da parte dei padroni di casa ( proteste veementi sul terzo gol per un presunto fallo di mano ) hanno aumentato il divario di gol fino al 5-1 ospite.
Per la cronaca da ricordare , l’espulsione di Diogo per doppia ammonizione, il quinto di movimento a cinque dalla fine, il gol di Ique, per lui doppietta personale ed il tiro libero calciato e sbagliato da Juninho. (Dal nostro inviato)

 
SCARPE FUTSAL     
P