Cataforio, Caminero: ‘Volevo fortemente tornare a Reggio Calabria’

'Conquistato dalla voglia della società di avermi qui'

Intervista al neo bianconero

Alvaro Caminero Garcia è pronto a iniziare la sua nuova avventura in riva allo Stretto, lui che ritrova Reggio Calabria a distanza di una stagione e mezzo. Il Cataforio lo ha riportato e si è assicurato un innesto di indiscutibile valore tecnico che può certamente tornare utile a mister Praticò.

Alvaro, contento di essere tornato a Reggio Calabria?
”Si, mi mancava l’ambiente accogliente che c’è qua. Avevo una grande voglia di tornare a giocare in questo posto, in questa città”.

Prima esperienza in Serie A2, cosa ti aspetti?
”Mi aspetto un livello molto alto sia per le squadre avversarie sia dalla mia squadra. Non sarà così facile per me dare una mano ai miei nuovi compagni. Quello che è certo è che garantirò il massimo dell’impegno da qui fino alla fine della stagione. Aspetto di inserirmi da subito negli schemi del mister e della squadra per cercare di supportare il gioco con le mie doti tecniche e tattiche”.

Cosa ti ha convinto ad accettare la proposta del Cataforio?
”Conoscevo già praticamente tutti quanti in società ed anche i giocatori. Mi ha conquistato la voglia che la società ci ha subito messo per trovare un accordo e consentirmi di venire a giocare qui”.

Prosegue intanto la preparazione dei bianconeri. Si lavora infatti per giungere pronti al match di sabato contro il Regalbuto della prima giornata di ritorno, tra le mura amiche del PalaBotteghelle.