Offerta Imperdibile     

Il Futsal Polistena saluta la Coppa a testa alta contro la “corazzata” Olimpus

I laziali si giocheranno il trofeo con il FF Napoli

OLIMPUS ROMA GRUPPO LF-FUTSAL POLISTENA2-1 (0-0 p.t.)
OLIMPUS ROMA GRUPPO LF: Laion, Ghiotti, Jorginho, A. Di Eugenio, Dimas, L. Pizzoli, A. Pizzoli, Achilli, F. Di Eugenio, Benlamrabet, Suazo, Musso. All. D’Orto
FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Fortuna, Maluko, Vinicius, Silon, Dentini, Attinà, Creaco, Juninho, Prestileo, Parisi. All. Molluso
MARCATORI: 0’56” s.t. Dimas (O), 5’38” s.t. F. Di Eugenio (O), 18’30” Silon (P)
AMMONITI: Laion (O), Juninho (P), Arcidiacone (P), Vinicius (P)
ESPULSI: al 14’52” del s.t. Vinicius (P) per somma di ammonizioni; al 16’00” del s.t. Molluso (FP)
ARBITRI: Michele Desogus (Cagliari), Fabio Maria Malandra (Avezzano) CRONO: Ivano Pubblico (ROMA 1)
NOTE: al 5′ del s.t. Suazo (O) fallisce un rigore

Esclusioni eccellenti sia per D’Orto sia per Molluso nella seconda semifinale del PalaSavelli. Il tecnico dell’Olimpus Roma Gruppo LF lascia in tribuna Chimanguinho (peraltro diffidato), il tecnico dei calabresi si priva di Diogo, uno dei castigatori della L84 nei quarti, facendo debuttare Silon in Final Eight. Partita molto tattica, come nelle previsioni. L’Olimpus fa gioco ma non sfonda: l’attenta fase difensiva del Polistena non lascia molto spazio ai capitolini, il primo tempo termina a reti inviolate. Il match può essere aperto soltanto da una giocata sopraffina. E Dimas è l’uomo giusto: l’asso verdeoro prende palla nella propria metà campo, fa tutto da solo e, con una chirurgica conclusione a incrociare, lascia di stucco il pur attento Martino. Dimas, sempre Dimas. Un’altra grande giocata del laterale brasiliano nell’area bianconera costringe Creaco al fallo. Dal dischetto va Lolo Suazo, ma la sua conclusione dal dischetto si stampa sul palo. Il 2-0, comunque, arriva. Sempre dalla fascia sinistra, cambia l’interprete: è Federico Di Eugenio a trafiggere Martino con un sinistro micidiale. Il match si apre: Vinicius si divora il possibile 2-1, sul ribaltamento di fronte Creaco nega un’altra rete all’Olimpus salvando su Jorginho. A 8’ dal termine, Molluso rompe gli indugi e si affida al 5vs4 con Maluko portiere di movimento. Il rosso a Vinicius e una provvidenziale chiusura di Lolo Suazo su Maluko pronto a ridurre le distanze potrebbero far pensare a una chiusura del match anticipato, ma all’improvviso un coriaceo Polistena riapre i giochi con una bordata vincente di Silon e sfiora un clamoroso pari con un potente destro di Creaco, alzato in corner da un attento Laion. Finisce 2-1: sì, la finale sarà Napoli-Olimpus Roma Gruppo LF. (www.divisionecalcioa5.it)

 
SCARPE FUTSAL