Offerta Imperdibile     

Pirossigeno e Bovalino iniziano con un poker

Agli amaranto il derby col Catanzaro. Pari Futura

Basta un tempo, il secondo, alla Pirossigeno Città di Cosenza per avere la meglio di un arcigno Bulldog Capurso. Bovalino corsaro a Sant’Andrea Apostolo sullo Jonio contro il Catanzaro Futsal: esordio amaro per i giallorossi in A2. Va meglio alla Futura, che riacciuffa due volte il Melilli e ottiene un buon punto.

PIROSSIGENO CITTA’ DI COSENZA – BULLDOG CAPURSO 4-0
Marcatori: st Poti, Grandinetti, Alex, Scigliano
Pirossigeno Città di Cosenza: Del Ferraro, Alex, Grandinetti, Morgade, Poti, Gallo, Scigliano, Savuto, Pagliuso, Iozzino, Canonaco, Frassetta. All.: Tuoto
Capurso: Ciaula, Leggiero, Rotondo, Campagna, Elia, Lisco, Di Tommaso, Primavera, Pavone, Garofalo, Console, Dammacco. All.: Monopoli

Esultanza Pirossigeno Città di Cosenza

Buona la prima dei Lupi che con un grande secondo tempo rimandano battuto in Puglia il Capurso. Non è stata una partita facile, almeno nel corso del primo tempo. I Lupi hanno stentato a trovare ritmo e qualità di gioco e il Capurso si è difeso con ordine rischiando poco e cercando di colpire, senza riuscirci, in contropiede. Il tecnico dei silani recupera in extremis sia Del Ferraro che Alex, che ha risentito della settimana di stop negli allenamenti, ma deve fare a meno di Fedele squalificato. Proprio l’assenza del capitano nella prima parte del match si è fatta sentire e non poco. Ad un primo tempo sciapito, segue una ripresa tutto ritmo e qualità da parte del branco rossoblù. Il Capurso fa quello che può ma deve arrendersi già dopo i primi minuti della ripresa quando Poti sblocca il risultato. Da allora in poi è tutto Cosenza. Poti sblocca e poi Grandinetti, Alex e Scigliano chiudono il conto. Un secondo tempo di qualità da parte di tutti i giocatori della Pirossigeno ma va sottolineata la grande prova fisica, una forza della natura, di Guido Grandinetti che ha macinato chilometri e messo in grande difficoltà tutta la formazione ospite. Buono l’esordio dei nuovi arrivati, in particolare di Claudio Iozzino. Alex, non al meglio visto che non si è allenato tutta la settimana, ha comunque dettato tempi e trame di gioco, Poti il solito funambolo, Del Ferraro decisivo in alcuni interventi.
Da sottolineare la presenza di un buon numero di tifosi che hanno applaudito a lungo le fasi di gioco e tributato un caloroso applauso, a fine gara, ai Lupi fermi a ringraziare sotto la tribuna. Chi parte bene è alla metà dell’opera, un buon augurio per la navicella rossoblù. (www.cittadicosenza.it)

CATANZARO FUTSAL – BOVALINO 1-4
Marcatori: pt Piccolo, Scopelliti, Calabrese (C); st Dentini, Scopelliti

Nuova stagione, nuovo roster, nuova guida tecnica. Non era facile a Catanzaro, ma gli Amaranto sfoderano una prestazione superba e passano 4 a 1 sul campo dei giallorossi. Subito chiaro l’indirizzo del match, che si apre con l’eurogol di Piccolo e la firma di Scopelliti. I padroni di casa reagiscono chiudendo la prima frazione sul 2 a 1. Nessun problema, però, per gli Amaranto che nella ripresa chiudono ogni discorso grazie a Dentini su rigore e ancora Scopelliti che firmano il definitivo 4 a 1. Si confermano le ottime indicazioni per Mister D’Urso, che può ritenersi soddisfatto per la prestazione e per gli ampissimi margini di miglioramento. Era fondamentale iniziare bene, adesso non vediamo l’ora di riabbracciare il nostro pubblico: Sabato appuntamento al Pala La Cava! (www.bovalinocalcioa5.com)

POLISPORTIVA FUTURA – CITTA’ DI MELILLI 2-2
Marcatori: st Spampinato (M), Parisi (F), Rizzo (M), Caminero (F)

 
SCARPE FUTSAL     
P