La Pirossigeno Città di Cosenza riparte ancora una volta da Leo Tuoto

Fuoco lascia la presidenza: al comando ora c’è Eugenio Piro

Dopo due anni di serie A2 condotte brillantemente con la disputa dei play off promozione, centrando in pieno gli obiettivi societari, la Pirossigeno è già al lavoro per pianificare la stagione 2022/2023. La voglia di migliorarsi è tanta partendo da un presupposto che chi parte prima meglio arriva. 
C’è stato un avvicendamento al vertice societario: Giuseppe Fuoco ha lasciato la presidenza della Pirossigeno Città di Cosenza, al suo posto prende lo scettro del comando Eugenio Piro, patron della Pirossigeno. Un avvicendamento che darà slancio alle ambizioni della società e del gruppo squadra che affronterà il prossimo campionato. Il presidente Piro non fa misteri sulle ambizioni, spinto dalla grande passione che lo coinvolge nelle sorti dei Lupi. Sarà lui a portare avanti i progetti di sviluppo degli anni futuri. Il presidente,  inoltre, annuncia che a guidare i Lupi sarà ancora Leo Tuoto e non poteva essere altrimenti dopo le due brillanti stagioni portata avanti con entusiasmo, impegno e risultati, che il vertice societario ha apprezzato.
La società è già a lavoro per predisporre la composizione della rosa per la prossima stagione. Si cercherà di strutturare un organico ancora più forte quello che Leo Tuoto dovrà allenare. Si partirà con i rinnovi e i primi contatti sono stati intrapresi. C’è da tenere in considerazione le regole sui tesseramenti atleti stranieri che sono cambiate: solo tre in distinta gara invece dei cinque dello scorso anno. Poi, dal primo luglio il via ufficiale della nuova stagione agonistica, ma la società è già al lavoro con valutazione di alcuni interessanti profili e relativi contatti. Non ci resta che aspettare notizie che arriveranno quanto prima, partendo dalla certezza che parleranno di nomi importanti. (www.cittadicosenza.it)

P