Tutto secondo copione, l’Odissea ai nastri di partenza

Comunicato stampa Odissea

Festa semifinale2di Giuseppe Praticò – Come ipotizzato nell’articolo “Cetraro, Odissea, Scanzano e Traforo, cosa succede?”Cetraro, Odissea, Scanzano e Traforo, cosa succede?”, saltata la fusione tra LS Traforo e Odissea, la squadra di patron Marino, sarà regolarmente ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie B con il titolo della Libertas Scanzano. Dopo le parole del presidente Todaro che smentivano categoricamente il comunicato stampa dell’Atletico Cetraro relativo l’acquisizione del titolo proprio dello Scanzano, arriva anche la nota stampa dell’Odissea 2000:

“In merito alle notizie apparse sugli organi di informazione, l’Odissea 2000 comunica che sarà regolarmente ai nastri di partenza del prossimo campionato nazionale di serie B con la matricola della Libertas Scanzano, di proprietà della famiglia Todaro, con la quale ha un accordo verbale triennale per l’uso del titolo sportivo. Per quanto riguarda la fusione con La Sportiva Traforo, il sodalizio bizantino precisa che le parti si sono incontrate in più occasioni, ma, non si è trovata unità di intenti sull’assetto societario che avrebbe dovuto unire le due realtà sportive rossanesi”.

Chiarito questo intrigo di inizio estate, adesso la parola passa al campo. Da quanto ci risulta la società Odissea sembrerebbe aver già individuato l’allenatore ed aver trovato l’accordo verbale con alcuni giocatori.

LEGGI ANCHE:
Cordata societaria pronta a rilevare titolo Odissea
L’Atletico Cetraro rileva titolo Odissea
L’Atl.Cetraro parte male, Todaro smentisce acquisione titolo  
“Cetraro, Odissea, Scanzano e Traforo, cosa succede?”Cetraro, Odissea, Scanzano e Traforo, cosa succede?”