Due nuovi acquisti per il Catanzaro

Cavalcante e Paparazzo, new-entry dal calcio a 11

Spread the love

 

logoDopo ben venti giorni dall’ultimo match ufficiale giocato, il Catanzaro C5 Stefano Gallo torna sul parquet del PalaGallo per affrontare la Puglia Sapori Conversano. Venti giorni, comunque, di duro lavoro per la rosa giallorossa sotto gli ordini di mister Lombardo, Nicola Ungaro e Antonio Riillo, ma anche per la società che, con l’inizio della sessione invernale del mercato, ha concluso due operazioni in entrata: sono stati infatti ufficialmente tesserati gli under 21 (provenienti tutti dalle categorie dilettantistiche calabresi del calcio a 11) Natale Cavalcante, classe ’93, con importanti trascorsi nel Catanzaro e nella Rossanese (l’anno scorso in Promozione), e Alessio Paparazzo, classe ’94, che nella prima parte di questa stagione ha militato nella Minieri King Elettrica (1^ categoria gir. B) e l’anno scorso nel Gimigliano, dove ha disputato sia il torneo Promozione con la prima squadra che quello Juniores Regionale. Oltre a Cavalcante e Paparazzo, all’inizio della prossima settimana, la società ufficializzerà altri due under già bloccati che, così come i nuovi arrivi, hanno già favorevolmente impressionato mister Lombardo. «Non li definirei rinforzi, bensì acquisti per il futuro – queste le parole del trainer catanzarese – anche se, sono fermamente convinto, che potranno darci una grossa mano già da questa stagione: infatti, pur non avendo alcun esperienza nel calcio a 5, questi ragazzi si sono messi subito a disposizione, dimostrando di avere una buonissima tecnica, e inoltre si stanno rapidamente adattando al nostro gioco e ai nostri schemi. Per questioni di tempistica col tesseramento è molto improbabile che sabato li potrò portare con me, ma dalla prossima difficilissima trasferta di Villafranca, se continueranno su questa strada, avranno ottime chances di essere convocati e di fare il loro esordio in questo sport». Non è escluso, comunque, che i due possano essere impiegabili per il prossimo match casalingo della juniores contro il Sant’Isidoro. Gli arrivi di Cavalcante e Paparazzo, oltre a quelli imminenti di altri due under, dimostrano come la società abbia mantenuto le promesse e come sia già proiettata al futuro, con la voglia di contribuire alla crescita del futsal catanzarese e calabrese. Quanto al match contro gli “Azzurri” «dopo questa doppia sosta forzata, ci aspetterà una gara tosta – ha spiegato Lombardo – contro una squadra dalla grande tradizione, che dal 2008 milita nei campionati nazionali e con una buona rosa impreziosita da diverse individualità, su tutte Sciannamblo: ma il nostro obiettivo immediato è quello di entrare nella storia di questa società raggiungendo la qualificazione alla Coppa Italia per il secondo anno consecutivo, che sarebbe un premio al grande lavoro che tutti i nostri ragazzi hanno fatto finora, e non vogliamo lasciarcelo sfuggire». In vista della gara di sabato, nessun problema di formazione per lo stesso Lombardo: tutti gli elementi della “vecchia guardia” sono disponibili e carichi per cercare di conquistare i tre punti. Infine l’incontro rinviato per l’allerta meteo lo scorso 30 novembre contro la Fata Morgana dovrebbe essere recuperato giorno 28 dicembre.

Ufficio Stampa A.S.D. Catanzaro C5 Stefano Gallo

Scritto da: Comunicato stampa