Futura, il 2020 parte con il derby di Coppa con la Pirossigeno

Gara secca, in palio gli ottavi

PalaFutura, ore 16 di sabato

La Polisportiva Futura torna in campo dopo la sosta per le Festività di fine anno. Dopo le celebrazioni delle Leggende del club dopo i 10 anni di attività, la Prima Squadra si tuffa nella Coppa Italia di serie B e riceve la visita del Città di Cosenza, capolista del girone H della serie B. Calcio d’inizio del derby calabrese sabato alle ore 16, presso il PalaFutura, Polivalente Coperto, di Lazzaro.
Dopo aver eliminato la Siac Messina, il team di Alfarano vuole superare il turno e regalarsi gli Ottavi. Out Pronestì e Labate, dovrebbe essere della gara il portiere Daniel Amaddeo dovrebbe farcela, mentre capitan Pannuti è disponibile ma non al meglio
La Futura ha superato il scioltezza il primo turbo della kermesse tricolore, stessa cosa per la formazione bruzia allenata da mister Chiappetta, che ha battuto le cugine Bovalino e Ecosistem Lamezia.
Si gioca in gara secca, in caso di pari dopo i due tempi regolamenti, si disputeranno due supplementari da 5′ ciascuno. In caso di ulteriore parità, si andrebbe ai calci di rigore. La vincente affronterà il 12 febbraio (sorteggio per stabilire chi gioca in casa il 15 gennaio 2020) la vincente di Pro Nissa-Arcobaleno Ispica.
A dirigere la gara i signori Michele Schillaci di Enna e Francesco Quartaronello di Messina. Al cronometro la signora Marilena Catanese di Barcellona Pozzo di Gotto.