Ecosistem Lamezia Soccer, col Mascalucia un match che vale doppio

Pantere Orange con un successo sarebbero “campioni d’Inverno” e primi nella griglia di qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. Barbosa: “Abbiamo bisogno del nostro pubblico”

Non sarà e non potrà essere la solita partita quella di sabato per l’Ecosistem Lameziasoccer. Se è vero che ogni partita vale tre punti da sommare in classifica è pur vero che i tre punti di questa penultima gara del girone di andata segnano un punto fermo della stagione della formazione orange.
Con i tre punti, la formazione del presidente Francesco Manfredi, conquisterebbe matematicamente il primo posto alla fine della fase ascendentale, ovvero il titolo di campione d’inverno del girone. Un risultato che, seppur in termini concreti non da nulla, è sempre un motivo d’orgoglio. Ma la cosa altrettanto importante da conquistare sul campo non è il titolo d’inverno quanto la qualificazione da primi della classe agli spareggi che danno l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia.
Da quest’anno la formula è cambiata; negli anni precedenti la prima alla fine del girone di andata si qualificava direttamente, ora il posto se lo giocano le prime quattro della graduatoria con gare secche ad eliminazione diretta. Essere primi ha però dei vantaggi rispetto alle altre: la partita secca si gioca in casa della meglio classificata, per cui ne deriva che chiudere primi significa giocare semifinale e finale tra le mura amiche. Con un ulteriore vantaggio; in caso di parità, dopo eventuali supplementari, passa il turno chi ha la migliore classifica.
Ecco allora che la gara con il Mascalucia di sabato pomeriggio assume un valore che va al di là dei tre punti, comunque importantissimi per la classifica; qualificarsi per la Final Eight significa confrontarsi con tutto il resto d’Italia portando a casa una nuova esperienza sia in termini tecnici per atleti e staff che logistico-organizzativi per la dirigenza. Un risultato che rappresenterebbe un altro step importante di crescita della società orange e di tutto l’entourage che segue la squadra con tanta passione.
In sala Stampa il portoghese Nuno Barbosa, volto nuovo di questa stagione, così giudica il cammino orange finora: “Siamo una squadra giovane che punta a fare una bella stagione e finora credo che ci siamo riusciti, anche se abbiamo avuto qualche problema, con otto vittorie ed un pareggio penso siamo riusciti a superarli. Chiaro che ora contro la capolista tutti vogliono dare il massimo e non sarà facile”. La gara di sabato è molto importante sia per il campionato che per la coppa: “Speriamo di vincere per continuare al meglio il nostro percorso; sinceramente non conosco il Mascalucia, che mi dicono si sia anche rinforzato, ma noi dobbiamo pensare a giocare bene per mantenere la testa della classifica e pure per la coppa”. In classifica sembra una lotta a due Ecosistem-Palermo, è così o c’è ancora spazio per le altre? “Ancora è un po’ presto per dare giudizi e fare previsioni ma credo che Canicattì e Pgs Luce abbiano i mezzi per fare un buon campionato”.
Le ultime parole riservate al pubblico: “Mi aspetto di vedere molta gente perché credo abbiano capito quanto è importante il loro apporto. Quando siamo andati sotto con doppio svantaggio, nell’ultima gara interna, ci hanno dato una forza in più per la “remuntada”. Certo non vogliamo soffrire come in quella occasione ma con il loro aiuto vincere la partita”.
Per la gara di sabato pomeriggio al Palasport Alfio Sparti, ore 17:00, mister Carrozza avrà quindi a disposizione i portieri Pardal e Zerbo con Caffarelli, Deodato, Barbosa, Gagliardi, De Masi, Mantuano, Montesanti, Lio, De Sensi, Regner e Patamia di movimento.
Per questa gara la C.A.N. 5 dell’AIA ha designato i sigg. Francesco Quartaronello di Messina e Salvatore Cucuzzella di Ragusa, al cronometro Vitaliano Quattromani di Catanzaro.  
Impegno al Palasparti per la formazione Under 19 che affronta i pari età della Polisportiva Futura Lazzaro. Occasione per rifarsi delle ultime non fortunate uscite per le panterine orange che dovrebbero recuperare qualche assente delle ultime dure gare. Kick Off previsto alle ore 11. (Uff. Stampa  Ecosistem Lamezia Soccer)

P