Soccer Montalto, missione compiuta: è salvezza! Ecosistem ai play-off da terza

Il team di De Giovanni batte il Mortellito e conquista la matematica permanenza nella categoria. Sfumano le già flebili speranze di secondo posto per le Pantere Orange con l’1-3 del PalaWagner. Anche il Casali del Manco va ko con la Meriense e rischia di rimanere esclusa dagli spareggi promozione. Il Mirto si congeda dal suo pubblico con una sconfitta

25^ GIORNATA SERIE B/G

MIRTO – TORREMAGGIORE 2-7
Marcatori: Bitonto, Benenati (M)


21^ GIORNATA SERIE B/H

MASCALUCIA – ECOSISTEM LAMEZIASOCCER 3-1
Reti: 2T 02’17” Barbosa 06’26” Nicolosi 11’31” Pagano 15’57” Pagano
Mascalucia: Rapisarda, Nicolosi, Marletta, Pagano, D’Arrigo, D. Longo, Agnello, Russo, Scuderi, Quartarone, Inguì. Allenatore: Dario Di Stefano
Ecosistem Lameziasoccer: Pardal, Regner, D’Amato, Barbosa, Patamia, Zerbo, Mantuano, De Masi, Deodato, Caffarelli, Granato, Gagliardi. Allenatore: Bebo Carrozza
Arbitri: Concetto Fabiano e Francesco Quartaronello di Messina.
Cronometro: Antonio Melita tutti di Messina.

Non riesce il colpaccio all’Ecosistem Lameziasoccer che trova disco rosso a Mascalucia e si giocherà i play-off da terza classificata. Un risultato che premia i padroni di casa che agguantano il quinto posto in classifica e vincendo l’ultima di sabato prossimo saranno anche loro della post-season. Ecosistem che ha cercato comunque di portare a casa i tre punti ma che sarebbero serviti a poco visto i risultati che arrivavano già al termine del primo tempo dagli altri campi. L’Ecosistem ci prova fin da subito e fa la partita, andando ripetutamente vicino al gol. Prima un gran tiro di Patamia respinto da Rapisarda, poi ci prova Mantuano al volo ma palla fuori di poco. Ci tenta due volte De Masi che prima al volo da pochi passi mette alto e poi mette fuori di poco con un’altra conclusione. Ci prova anche Granato ma non va. Nel finale di tempo viene fuori il Mascalucia. Gran parata di Pardal che mette in angolo su tiro di D’Arrigo, a 5’00” diagonale dello stesso che colpisce il palo opposto, poi ancora altra occasione con l’estremo lametino che respinge su Nicolosi. Padroni di casa che hanno l’opportunità di andare in vantaggio su tiro di rigore a 01’02” dal termine. Pardal però dice di no e respinge il tiro di Pagano.
Nella ripresa iniziano bene gli orange che vanno in vantaggio con Barbosa abile a sfruttare una corta respinta su Patamia per spingere il pallone in rete. Possibilità di raddoppio poco dopo con una ripartenza e doppia conclusione di Patamia; murate dalla difesa. Risponde il Mascalucia ma Pardal si oppone due volte e dice di no. Dopo di chè i lametini accusano la fatica ed il Mascalucia ne approfitta; Nicolosi pareggia con una gran conclusione su cui Zerbo, subentrato a Pardal, non può farci nulla. La replica è affidata a De Masi che ci prova subito a riportare avanti i suoi ma non è fortunato. La contro-replica vede la risposta di Zerbo su conclusione di Nicolosi che alla seconda opportunità colpisce la traversa. Ancora Zerbo che vola a respingere su Longo. La ribalta il Mascalucia; gran tiro di Pagano che incrocia sul secondo palo e batte Zerbo e poco dopo replica con una bomba da pochi passi.La gara finisce qui con l’ultimo turno che diventa ininfluente per i lametini ma decisivo per il Mascalucia e per definire gli incroci play-off. (ASD Ecosistem Lamezia Soccer)


MERIENSE – CASALI DEL MANCO 7-5
Marcatori: Gerbasi (3), Gervasi, Milano (C)


Arriva purtroppo una sconfitta nell’ultima trasferta di campionato, 7-5 per il Meriense in una partita che ci ha visto passare in vantaggio per poi perderla nel secondo tempo. In gol per noi con una tripletta Antonio Gerbasi e gol di Germano Gervasi e Nicolas Milano, ci giocheremo tutto nell’ultima gara di campionato con il neopromosso Canicattì l’accesso ai playoff.
La società sta valutando il ricorso al giudice sportivo per la partita di oggi a causa di una presunta irregolarità nella distinta di gara dei nostri avversari. Vi terremo aggiornati. (Casali del Manco Futsal)


SOCCER MONTALTO – MORTELLITO 5-4
Marcatori: Abate, Bracci (2), Salerno, Bisignano (SM)

P