Ecosistem, il derby con la Soccer Montalto per tenere alta la tensione in vista dei play-off

Sabato al PalaSparti ultima di regular season per il team di Carrozza

Ultimo step della regular season per l’Ecosistem Lameziasoccer prima di tuffarsi a capofitto nei play-off promozione in A2. Un’ultima giornata che ha poco significato per la formazione orange, che ha consolidato il terzo posto senza possibilità di movimento in avanti o dietro. L’unico significato possibile potrebbe essere quello legato alla statistica con cui migliorare il top-scorer delle tre stagioni nella serie cadetta. Chiaramente non è un obiettivo impellente o indispensabile perché si è già fatto molto ed in ottica play-off non porta in dote nulla. Ne consegue che l’unico obiettivo perseguibile nell’ultima giornata per mister Carrozza non può che essere quello di saggiare, provare e indirizzare uomini e schemi per il primo turno della post-season. L’esperienza insegna che il dopo campionato è spesso dominato, non dalla più forte (sulla carta) ma da chi ci arriva nelle migliori condizioni psico-fisiche. La forza di volontà di arrivare all’obiettivo è più importante di tanti altri aspetti che comunque non bisogna sottovalutare e continuare a lavorarci. C’è comunque da dire che, a parte le prime tre posizioni della classifica, le ultime due poltrone per la post-season non sono ancora assegnate ed il calendario riserva per le tre squadre che si giocano i due posti disponibili gare non proprio abbordabili, con due quasi derby molto sentiti ed un incrocio con la vincitrice del torneo. C’è in pratica un incrocio con le squadre in lotta per la salvezza che può riservare grosse sorprese con possibilità di una classifica rivoluzionata nelle attuali posizioni che vedono dentro Mascalucia e Pgs Luce Messina con Casali del Manco staccato da un punto ma che in caso di arrivo in parità ha il vantaggio negli scontri diretti o classifica avulsa. Ne va da sé che i lametini ancora non conoscono la squadra avversaria che dovranno affrontare nel primo turno che si disputerà già sabato prossimo al Palasparti, senza nessuna pausa per recuperare forza fisica e studiare l’avversario. Certo dopo un’intera stagione pregi e difetti degli avversari non si scoprono l’ultimo giorno, ma il potersi concentrare e preparare la sfida con tranquillità sicuramente aiuta. Ciò non sarà possibile e quindi bisogna lavorare su tutte le possibilità che l’ultima giornata riserverà. La gara di sabato contro il Montalto, che non è certo l’ultima arrivata, non va comunque presa sottogamba, bisogna mantenere il livello di concentrazione ed attenzione come fosse una gara decisiva. Abbassare la guardia in attesa di riprenderla la settimana successiva non è una opzione da prendere in considerazione. Quando si perde il filo è difficile poi riprenderlo dall’oggi al domani, quindi massimo impegno per il gioco ma senza ossessioni particolari sen non fare bene in base alle indicazioni della panchina.
Per il match che si giocherà al Palasparti, alle ore 16:00, con diretta sulla pagina facebook della società, la C.A.N. 5 dell’AIA ha designato per la direzione i sigg. Fabio Alfio Sfilio di Acireale e Andrea Salvatore Calì di Caltanissetta con al cronometro Vitaliano Quattromani di Catanzaro. (Ufficio Stampa ASD Ecosistem Lamezia Soccer)

P