Città di Palermo-Ecosistem, ne resterà soltanto una…

Sabato ultimo atto dell’eterna sfida tra i siciliani e il team di Bebo Carrozza, con il palio il passaggio al terzo turno play-off

La storia infinita. Non c’è altro modo per descrivere al meglio la stagione che ha caratterizzato il cammino di due squadre, nel girone H del campionato di calcio a 5; Città di Palermo ed Ecosistem Lameziasoccer.
Una storia che sabato pomeriggio è destinata ad arrivare al capolinea dopo otto mesi in cui le due squadre si sono rincorse e superate a vicenda. Protagoniste fin dalla prima giornata hanno viaggiato a braccetto in testa alla classifica salvo farsi beffare entrambe dal Canicattì nella seconda parte della stagione in cui qualche colpo ha fatto cilecca.
Sarà la quarta volta che le due squadre si affrontano in stagione, la terza a Palermo, e quindi si conoscono molto bene al di là di tatticismi ed invenzioni dell’ultimo minuto.
Questa volta la posta è altissima; chi supera l’ostacolo accede alla fase nazionale per la promozione in A2 con vista anche su un eventuale ripescaggio.
Nel turno precedente le due squadre si sono mostrate molto determinate a perseguire l’obiettivo surclassando i relativi avversari sotto una valanga di gol. Evidente e ribadita la superiorità dimostrata in tutto l’arco del campionato dai due team che sanno il fatto loro e certamente non lasceranno nulla d’intentato per proseguire la strada che porta alle Futsal Finals.
Dentro o fuori; non si può sbagliare altrimenti si va a casa e si chiude qui la stagione, interessante ed entusiasmante ma priva di risultati concreti.
In Sala Stampa il Presidente, Francesco Manfredi, ed il mister Bebo Carrozza così analizzano l’importante appuntamento.
“La partita di sabato sarà una grandissima finale – attacca il Presidente – in cui si affronteranno due squadre molto forti che giocano bene, si conoscono e si rispettano a vicenda”. Così prosegue il massimo dirigente: “I nostri ragazzi sono pronti. Purtroppo, ci siamo complicati la vita da gennaio in poi, però da qualche settimana la squadra ha ricominciato a macinare gioco ed esprimersi meglio rispetto alle uscite precedenti. Sono e siamo fiduciosi di poterci giocare questa partita, sapendo che dobbiamo per forza vincere, ci proveremo e venderemo cara la pelle ed alla fine tireremo le somme sperando di continuare questa avventura nei play-off”.
Mister Carrozza si concentra sulla forza e caratteristiche dell’avversario: “Essendoci affrontati già tre volte con il Palermo ci conosciamo bene. Tutte partite spettacolari ed avvincenti. Hanno un roster di giocatori importanti e di grande esperienza con un passato di categoria superiore e qualcuno pure in nazionale credo, quindi abituati a fare questo tipo di partite”. “Certamente – prosegue – cercheranno di sfruttare il fattore campo, da parte nostra arriviamo carichi avendo ritrovato anche una buona forma fisica e soprattutto mentale che ci farà fare una grande partita. Sarà una battaglia calcistica che siamo pronti a combattere”.
Per il match che si giocherà al Palasparti, alle ore 16:00, con diretta sulla pagina facebook della società, la C.A.N. 5 dell’AIA ha designato per la direzione i sigg. Davide Fardelli di Cassino e Ivo Colangeli di Aprilia con al cronometro Andrea Salvatore Calì di Caltanissetta.

P