Offerta Imperdibile     

Bovalino, Sansotta il ‘nuovo’ tecnico

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa Bovalino

Parte una nuova era della società del Bovalino, che ricomincia dal coach Sansotta e si assicura la Joma come sponsor tecnico.

Sansotta

Questo il comunicato della società amaranto:

A poco più di un mese dalla promozione nella massima serie regionale calabrese, il Bovalino calcio 5 si ritrova in una conferenza stampa, nella nuova e bellissima sede sociale che apre gli scenari al futuro amaranto. Dopo qualche settimana di duro lavoro da parte dei dirigenti, è stato stilato il nuovo progetto dei prossimi anni futuri. L’obiettivo dichiarato dal presidente Scordino è “l’arrivo nella serie B nell’arco di tre anni”, passando così nel professionismo di questa disciplina. Continua il presidente aggiungendo che <<per fare questo però ci vorrà un duro lavoro, che vedrà soprattutto doverci ambientare in una categoria più difficile, ma punteremo subito alla Coppa Italia”. Un passo fondamentale per la crescita del Bovalino sarà la formazione di un settore giovanile. Sempre Vincenzo Scordino intervenendo in proposito, informa della nascita della “cantera”, con la creazione della scuola di futsal che permetterà ai ragazzi di fare calcio a 5 sin da i primi calci. E come dice l’Assessore allo sport di Bovalino, Sergio Delfino, ma specialmente calcettista amaranto fino al campionato scorso, <<iniziare a stoppare la palla di suola a 6 anni è tutta un’altra cosa che farlo a 30, dopo anni peraltro di calcio a 11>>. Perché per chi ancora non lo conosce, questo sport è un’altra cosa rispetto al calcio più popolare, ed avere una preparazione sin da piccoli è la cosa fondamentale se si vuole creare futuri calcettisti. Conclude il suo intervento l’Assessore dichiarando che <<l’Amministrazione comunale sarà sempre vicina alle associazioni come il Bovalino Calcio a 5>>, comunicando ai presenti che dopo una dura lotta si è riusciti a cambiare quel decreto provinciale che non permetteva alle società di calcio a 5 di praticare l’attività nelle palestre delle scuole. Tocca al dg Andrea Scordino illustrare, invece, le novità della stagione in entrata il 1° luglio, come quella dell’accordo raggiunto con Joma, azienda leader nell’abbigliamento sportivo. Un partner dal valore internazionale e vincente, come dimostrano gli ultimi play-off della Serie A che ha visto le due finaliste entrambe marchiate dall’azienda spagnola. <<Uno dei migliori nel campo del futsal se non il migliore>> – assicura il dg prima di passare alla presentazione del tecnico del nuovo triennio. Gli ultimi giorni si era creata attesa, soprattutto su quelli più vicini alla squadra, sul nome dell’allenatore che avrebbe guidato la società amaranto. Tanti nomi sono stati fatti, ma alla fine si è deciso di non cambiare confermando il mister delle due promozioni, vicino al passo d’addio dopo 4 anni. <<Quando il presidente mi ha chiesto se volevo far parte della dirigenza con un ruolo diverso gli ho risposto che io voglio continuare ad allenare. Cosi lui mi ha detto: allora se lo fai ancora per noi ti va? Ed eccomi qua. Dopo la vittoria dei play-off c’era la volontà di entrambi di cambiare, ma alla fine ha prevalso non volerci dividere. Riparto con lo stesso entusiasmo che avevo il 18 maggio. Quell’entusiasmo visto in un Palazzetto pieno dove grazie ai nostri Boys ho vissuto emozioni che voglio ancora rivivere>>. Ed a loro che chiede uno sforzo maggiore ossia, di <<seguirci sia in casa che in trasferta, perché il vostro sostegno sarà la nostra marcia in più>>. Giovedì 4 luglio, inoltre, il dg Scordino dichiara che ci sarà una riunione presso il Comune, aperta al pubblico, per coinvolgere tutta la cittadinanza con una sottoscrizione popolare, <<perché il Bovalino calcio 5 vogliamo sia di tutti>>. <<Perchè noi ci inorgoglisce>> – chiude il presidente – <<portare in giro per la Calabria e tra un paio d’anni speriamo in tutta Italia, il nome di Bovalino>>.

Filippo Macrì
Ufficio Stampa Bovalino calcio a 5

 

Scritto da: Bovalino calcio a 5

 
SCARPE FUTSAL     
P