Casali del Manco, il racconto di un sogno diventato realtà

La gioia e i rigraziamenti dei cosentini

Una vittoria contro ogni pronostico

E’ tutto vero, il Casali del Manco Futsal si laurea Campione regionale vincendo le Final Four di calcio a 5 di Serie C ed aggiudicandosi la Coppa Italia, con accesso alle fasi nazionali. Partite in 38 squadre alla competizione, tutte le partecipanti dei campionati di serie C1 e serie C2, Il Casali del Manco Futsal sbaraglia tutte conquistando il titolo.
La compagine presilana cosentina, già Casolese, da diversi anni è ai vertici delle classifiche regionali, la coppa Calabria era sfumata solo ai rigori nel 2016, la scorsa stagione la prima qualficazione alle Final Four di serie C e sconfitta solo in semifinale negli ultimi minuti, quest’anno finalmente arriva la meritata vittoria ed il trofeo per gli uomini guidati da mister Marco De Marchi.
I pronostici non davano per favoriti alla vittoria finale il Casali del Manco Futsal, vista la presenza di squadre di grandissimo spessore come il Polistena C5 in primis, organizzatore della manifestazione, il Mirto squadra in cui militano calcettisti di provata bravura ed esperienza e la Blingink Soverato che ha eliminato i cugini del Catanzaro Futsal ai quarti di finale, il Casali del Manco però ci arriva con grande merito dopo avere eliminato ai quarti di finale proprio i detentori della Coppa Italia, Il Kroton battendoli per 4-0 a Casali del Manco e pareggiando 2-2 al Palamilone di Crotone.
Il campo ha ribaltato, di fatto, tutti i pronostici degli addetti ai lavori e la formidabile formazione del Casali ha meritato sul campo la vittoria del trofeo, grande compattezza ed unione di un gruppo di ragazzi eccezionali che non ha mai mollato di un cm, guidati da mister Marco De Marchi tecnico di esperienza e riconosciuto ormai da tutti come uno degli allenatori più preparati ed esperti della categoria.
La vittoria non è arrivata assolutamente per caso, i ragazzi, il mister e la società ci hanno sempre creduto ed hanno lavorato per questo obiettivo, la società aveva anche dato la disponibilità ad organizzare a Casali Del Manco la manifestazione ma alla fine il comitato ha assegnato al Polistena l’organizzazione, scelta che comunque è stata ripagata, organizzazione impeccabile da parte dei padroni di casa, la società Polistena C5, un Palasport strapieno di tifosi e appassionati, un mligliaio di persone che ha dato vita ad un grande spettacolo nella 2 giorni di kermesse con le 2 semifinali maschili, le 2 finali e il futsal day a cui hanno partecipato numerosi bambini, il tutto si è svolto in un grande clima di sportività, anche in campo tutte le partite sono state giocate con grande fairplay da tutte le squadre, organizzazione impeccabile anche da parte del Comitato Regionale Calabria della F.I.G.C.
Il Casali del Manco ha affrontato la corazzata Mirto nella prima gara delle final four, la semifinale 1, passata in vantaggio due volte nel primo tempo con una doppietta di Luca Potestio dopo due grandi azioni orchestrate dai Casali è stata raggiunta prima da Benenati e poi da uno spettacolare gol in rovesciata di De Vincenti, tutto il pubblico in piedi ad applaudire compresa tutta la panchina del Casali del Manco Futsal, si rientra dagli spogliatoi sul 2-2 ma dopo pochi minuti il Casali si riporta subito in vantaggio con Milano e ci resterà fino alla fine della partita, nei minuti finali il Mirto schiera il portiere di movimento ma il Casali resiste e ancora con Milano si porta sul 4-2 per l’apoteosi di tutta la squadra e della panchina gialloverde, solo nei minuti di recupero il Mirto accorcia con Cosentino ma finisce il tempo, il Casali del Manco Futsal vola alla finalissima che si giocherà il giorno successivo, non c’è tempo di festeggiare, bisogna pensare all’ultimo atto.
Nell’altra semifinale i padroni di casa del Polistena soffrono contro una determinata Blingink Soverato che passa in vantaggio, alla fine riescono a ribaltare la partita vincendo per 2-1 con doppietta del cosentino Ferraro ed accedendo alla finale.
La finalissima mette di fronte Il Casali del Manco Futsal e i padroni di casa del Polistena Calcio a 5, freschi fra l’altro del primato nella classifica del campionato regionale di serie C1, il palazzetto è stracolmo di gente, sono diverse decine anche i tifosi giunti da Casali del Manco, atmosfera da gara di serie A, tv collegate per la diretta streaming, giornalisti e fotografi di diverse testate e tutti i rappresentanti della lega, la coppa è al centro del campo, le squadre entrano fra gli applausi del pubblico, insieme alla terna arbitrale e ai bambini delle scuole calcio di Polistena.
Il Casali del Manco non ha timori reverenziali e prova a far la partita anche se il Polistena ovviamente opera una grande pressione, al 13’ si sblocca la partita con gol del capitano casalino Simone Rovito, ma dopo soli 3 minuti gli ospiti pareggiano con Giovanazzo. Il primo tempo, molto equilibrato e con grande agonismo in campo, si chiudo sul 1-1.
Nel secondo tempo, nei primi 4 minuti la svolta del match, lo scatenato Cristian Fortino con un uno due terrificante porta gli ospiti del Casali del Manco Futsal sul 3-1, squadra di casa e pubblico annichiliti. Il Polistena ci prova in tutti i modi ma su diverse occasioni il portiere e presidente Daniele Cuconato è impeccabile e non fa passare nulla, al 52’ Insana riesca ad accorciare le distanze ma al 53’ e ancora lui, Cristian Fortino a mettere il sigillo sulla partita siglando il 4-2, tutta la panchina in campo ad inseguire Cristian che corre ad abbracciare il suo mister Marco De Marchi. Finale incandescente con il Polistena che riesce ad accorciare con Politanò e ci prova in tutti i modi con il portiere di movimento ma nulla. Triplice fischio finale e grande festa in campo per il Casali Del Manco Futsal che conquista una storica vittoria, il suo primo trofeo, campioni regionali, il pubblico sportivamente applaude entrambe le squadre che ricambiano, tutti a salutare il pubblico. Premiazione delle squadre da parte del Presidente del Comitato Regionale Saverio Mirarchi e del delegato de Calcio a 5 Pino Della Torre, il capitano Simone Rovito alza in cielo la Coppa e comincia la festa per la squadra Casalina che riporta la coppa Italia in provincia di Cosenza dove mancava da diversi anni.
Una vittoria del gruppo, una vittoria sudata e meritata sul campo, una vittoria che non nasce per caso ma frutto di un grande lavoro a tutti i livelli, merito ai ragazzi in primis che in campo hanno dato tutto dimostrando il solo assoluto valore, merito al mister De Marchi che ha sempre motivato la squadra e ha saputo tirar fuori il meglio dal magnifico gruppo di ragazzi che ha avuto a disposizione, merito della rinata società Casali del Manco Futsal con tutti i suoi dirigenti, merito di tutti i tifosi.
Grandissima soddisfazione ai microfoni della stampa da parte di mister Marco De Marchi, visibilmente commosso, ringraziando il pubblico e la società del Polistena per la sportività ha dichiarato che la sua squadra non è più una sorpresa e che sul campo ha dimostrato ormai il suo grande valore, nulla è arrivato per caso ma frutto di un gran lavoro di squadra, fatto di sacrifici e abnegazione, stesse parole pronunciate anche dal match winner della finale, Cristian Fortino, grande esultanza la sua in occasione dei gol.
Ai microfoni dei giornalisti anche Daniele Cuconato e Steven Crocco, il primo portiere e presidente, il secondo gia presidente nel quadriennio scorso ed ora dirigente, dopo un estate caldissima hanno fatto ripartire il progetto credendoci sempre fermamente e dopo un larga unità di intendi insieme agli altri dirigenti,allo stesso mister De Marchi e al favoloso gruppo di giocatori hanno finalmente raccolto i frutti del loro lavoro, ora rappresenteremo la Calabria nelle fasi nazionali e faremo di tutto per onorarla fino in fondo.


I protagonisti della cavalcata vincente:
Calciatori: Daniele Cuconato, Alfredo Salatino, Simone Rovito, Nicolas Milano, Germano Gervasi, Pierluigi De Rose, Luca Potestio, Mattia Fiore , Cristian Fortino, Maikol Perri, Emanuele Fiore, Aurelio Principe, Francesco Balotelli Scarcello, Marco Chillà, Dario Basta
Allenatore: Mister Marco De Marchi
Dirigenti: Daniele Cuconato, Steven Crocco, Salvatore Baldino, Antonello Santelli, Manuel Fortino, Anna Pugliese, Carlo Filice, Valerio Lo Bianco