Le prime cinque vincono e prendono il largo

Ammirevole gesto di fair-play dello Zefhir Reggio F.C.

Ranieri e Zurlo trascinano Soverato ed Enotria

Le prime cinque della classe si dimostrano autoritarie in questo primo match del 2020 e scavano un solco forse già incolmabile per chi sta dietro.
Tutte in trasferta le vittorie della capolista PC5 (che riscatta subito la delusione di Coppa con un’autoritaria vittoria a Reggio) e delle inseguitrici Catanzaro, Mirto e Casali del Manco, Kroton devastante sul Vibo C5. I bomber Ranieri e Zurlo trascinano Blingink Soverato ed Enotria Città di Catanzaro, in questo momento fuori dalla zona play-out.
Gran gesto di fair-play dello Zefhir Reggio F.C., che ha imitato quanto fatto qualche mese fa da Bartella e dalla Farmacia Centrale Paola, “restituendo” al PC5 un gol dopo averne segnato uno con un avversario a terra. CHAPEAU!


ZEFHIR REGGIO F.C. – POLISTENA C5 2-5
Marcatori: 1’ Zoccali (ZR), 2’ Cosoleto (PC5), 19’ Napoli (PC5), 27’ Rappocciolo (ZR), 31’ Spanò (PC5), 47’ Borgese (PC5), 53’ Spanò (PC5)

Ripartiamo come ci eravamo lasciati: con una convincente vittoria in trasferta, stavolta per 5 a 2 ai danni del Reggio FC.
Sapevamo quanto fosse importante ripartire con il piede giusto dopo le fatiche della final four e la squadra ha risposto alla grande. Trascinati da Cosoleto ed un ottimo Gianluca Spanó, oggi corsaro, chiudiamo il match nei primi minuti della ripresa dopo un primo tempo terminato in parità per 2 a 2 ( da sottolineare il gesto di fair-play da parte della squadra di casa che, dopo aver segnato il gol del vantaggio senza accorgersi di Borgese dolorante a terra per aver subito un colpo, restituisce la palla facendoci segnare il gol del momentaneo 1 a 1). Nella ripresa ancora Napoli, Cosoleto e Spanó siglano le reti che ci regalano i tre punti.
Grandi ragazzi. Avanti così
(C.S. Polistena C5)


SOCCER MONTALTO – CATANZARO FUTSAL 3-5
Marcatori: 20’ Lopetrone (SM), 27’ Ecelestini (C), 32’ Capicotto (C), 47’ Pestich (C), 51’ Galiano (SM), 52’ Ecelestini (C), 61’ Spagnolo (C), 63’ Lopetrone (C)


SENSATION PROFUMERIE – MIRTO 0-3
Marcatore: De Vincenti (3)

La partita si apre con due punizioni, prima per la Sensation e poi per il Mirto, entrambe parate dai rispettivi portieri, oggi protagonisti di una lodevole prestazione. Al 9 minuto, la squadra di casa perde Roccisano che dopo un fallo viene espulso ma non molla infatti non subisce reti nemmeno in superiorità numerica. Sullo scadere, dopo due tiri parati a Martino e uno a Simari, prova a segnare Clemente per la Sensation Profumerie C5 dal dischetto dopo il 5 fallo del Mirto ma il tiro è di poco fuori. Sul pareggio di 0-0 si chiude il primo tempo e questo risultato si mantiene fino a 5 minuti dalla fine, quando De Vincenti riesce a portare in vantaggio i suoi. A questo punto la squadra di casa si sbilancia in avanti e, complice una disattenzione, sempre De Vincenti raddoppia il vantaggio e poco dopo firma la tripletta mentre la squadra gioiosana mette in campo tutti avanti con il portiere di movimento. Partita bella e combattuta fino che vede un esordio amaro per Mister Piscioneri che però, vista la prestazione dei suoi ragazzi che hanno tenuto testa fino alla fine ad una squadra di alta classifica come il Mirto, può ben sperare per le future partite che lo attendono. (C.S. Sensation)


FARMACIA CENTRALE PAOLA – CASALI DEL MANCO FUTSAL 3-6
Marcatori: 5′ Potestio (C), 6’ Chianello (P), 8′ Potestio (C), 13′ Rovito (C), 32’ Chianello (P), 38′ Potestio (C), 39’ Bartella (P), 61′ Potestio (C), 62’ Milano (C)

Un’azione di gioco del match

Cominciamo il girone di ritorno con una grandissima vittoria esterna sul difficile campo del Farmacia Centrale Paola per 6 a 3. Gli uomini di mister Marco De Marchi, fresco di patentino, regolano gli avversari con 4 gol dello scatenato Luca Potestio e 1 gol del capitano Simone Rovito e di Nicolas Milano. (C.S. Casali del Manco Futsal)


KROTON – VIBO C5 6-2
Marcatori: 14′ Calabretta, 19′ Gerace, 29′ L. Martino, 30′ Tricoli, 39’, 48’ Briga (V), 55′ Gerace, 60′ Cimino

Un risultato largo, ma bugiardo. Perché se tanto ha fatto, il Kroton ha anche sprecato. Diverse infatti le occasioni sbagliate che avrebbero potuto portare ad un risultato maggiore. Una partita comunque sempre dominata, chiusa in vantaggio già nella prima frazione di gioco. La squadra di mister Le Pera porta comunque a casa tre punti d’oro che la vedono ancorata ancora alla zona play off.  (MCS)


ENOTRIA CITTA’ DI CATANZARO – MAESTRELLI 3-2
Marcatori: Zurlo (3) (E), Arcudi (M), Suraci (M)

Frank Tedesco, Zurlo e mister Torneo

L’Enotria Città di Catanzaro vince in casa contro la Maestrelli per 3/2 e fa un bel balzo in classifica portandosi momentaneamente fuori dalla zona playout. È stata una vittoria meritata e mai in discussione fino a metà ripresa allorquando due leggerezze difensive dei padroni di casa nell’arco di circa 5 minuti hanno consentito alla squadra ospite di accorciare le distanze e portarsi sul 3/2, rischiando così di vanificare la seconda tripletta consecutiva di bomber Zurlo, a segno prima su rigore a metà primo tempo, poi sfruttando un errore difensivo proprio in chiusura di tempo e infine in apertura della ripresa. L’Enotria comunque riesce a resistere agli attacchi della Maestrelli, alla ricerca del pareggio, anche negli ultimi minuti in cui gli ospiti hanno giocato con il portiere di movimento e porta a casa una vittoria fondamentale in ottica salvezza, recuperando terreno sulle principali antagoniste tutte sconfitte. (C.S. Enotria Città di Catanzaro)


BLINGINK SOVERATO – CRESCENDO 8-2
Marcatori: Ranieri (6), Parafati F., Celia (S), Ioppolo, Vasapollo (C)