Vincono tutte le prime, continua la rincorsa al Catanzaro

Zefhir Reggio FC, tre punti d'oro col Kroton

CATANZARO FUTSAL – SENSATION P. 5-3

Marcatori: Spagnolo, Ecelestini(2), Frustace, Patamia(CZ), Simari(2) Longo (S)

La nostra squadra conquista un’altra importantissima vittoria che ci permette di rimare ancora in testa alla classifica con cinque punti di vantaggio a sette giornate dalla fine del Campionato. Il punteggio finale di 5-3 è stato fissato dalla splendida doppietta di Fabio Ecelestini (un magnifico pallonetto e un missile da posizione defilata che si è infilato sotto l’incrocio) e alle reti di Spagnolo, Luca Frustace e Patamia che hanno suggellato l’ottima prestazione di tutta la squadra di fronte ad un avversario davvero ostico. (Fb Catanzaro Futsal)


POLISTENA – ENOTRIA 6-0

Marcatori: Politano(2), Spanò(2), Ferraro(2)


CASALI DEL MANCO – MAESTRELLI 3-2

Marcatori: Rovito, Milano, Perri(CdM); Labate(2)(M)


CRESCENDO – MIRTO 3-6

Marcatori: Scerbo (2), Vasapollo (C), De Vincenti(3), Russo, Pace, Cosentino (M)


FC PAOLA – B. SOVERATO 4-4

Marcatori: Chianello(3), Città(P), Chiaravalloti, Celia (2), Santise (S)


ZEFHIR/REGGIO FC – KROTON 2-1

Marcatori: Aut.Cimino, Zoccali(ZR), L. Martino(K)

Dopo la bellissima prestazione di sabato scorso a Soverato, i reggini si presentano davanti al proprio pubblico con l’obbligo di conquistare i tre punti per continuate una scalata in classifica che fino a qualche giornata passata sembrava impossibile; i pitagorici, fortemente rimaneggiati con soli sei giocatori ed il mister in tribuna per squalifica, arrivano a Reggio Calabria con la voglia di mantenere saldamente la zona alta della classifica. Pronti via ed è subito uno a zero per gli ospiti al primo minuto con Martino che realizza una punizione magistrale. Il vantaggio immediato colpisce mentalmente la squadra di mister Tamiro che su contropiede viene salvata dal palo. Un primo tempo giocato in maniera frenetica dalla squadra reggina, con gli ospiti che si difendono ordinatamente ripartendo in contropiede con ottime trame di gioco. Il secondo tempo viene portato avanti sulla falsariga del primo, padroni di casa che attaccano a testa basta con errori di mira sotto porta e delle belle parate del estremo difensore ospite, pitagorici che si vedono negare il raddoppio da una splendida doppia parata di Alessandro Chiaia che rappresenta la svolta della partita. Ed infatti con il portiere di movimento arriva prima il pareggio a sette minuti dal termine con una deviazione sfortunata in rete di Cimino ed all’ultimo secondo Zoccali realizza su punizione il definitivo vantaggio che consente allo ZefhirReggio fc di conquistare tre punti d’oro!


VIBO – SOCCER MONTALTO 7-5

Marcatori: Briga(3), Franzè, Taverna, Marchio, Aut.(V), Arlotta, Andropoli(3), Galiano(SM)

Vibo si prende il ritorno contro il Soccer Montalto, certo non senza soffrire. A sbloccarla il solito Taverna ma il vantaggio dura poco. Dopo qualche minuto infatti il Montalto ristabilizza gli equilibri. A dare respiro alla squadra Marchio e Briga. Ma proprio quando la partita sembra aver preso la giusta direzione, un pasticcio permette alla compagine ospite di accorciare. Da una palla persa, Arlotta trova il gol del 4-2 mandando le squadre a riposo con un parziale che sarebbe potuto essere certamente diverso se i rossoblu non avessero sprecato diverse occasioni. Su tutte, una palla gol clamorosa che Taverna avrebbe solo dovuto appoggiare in porta. Nella ripresa, è proprio il Montalto a ripartite accorciando ulteriormente con Andropoli destabilizzando gli equilibri dei padroni di casa. Ma uno scatenato Briga prima – autore di una splendida tripletta – e Domenico Franzè dopo, allungano ulteriormente. Dunque, il Montalto schiera il quinto uomo ed è lì che arriva il quinto gol. Una rete che scuote sì Vibo ma senza riuscire a mettere dentro una palla. A chiudere definitivamente i giochi il Montalto con un autogol e Andropoli per io 7-5 finale. Nei minuti di recupero Vibo stringe in denti riuscendo a contenere i numerosi attacchi avversari portandosi a casa tre punti che valgono doppio. (MCS)