Offerta Imperdibile     

PC5 sul gong, Blingink con autorità, Farmacia Arturi di misura con “clean sheet”

Pari a San Giovanni in Fiore e a Gallina

UPIM POLISTENA C5 – REGGIO SPORTING CLUB 2-1
Marcatori: Politanò (P), Gattuso (R), Politanò (P)

È emozionante giocare davanti al proprio pubblico, vincere la partita all’ ultimo minuto lo è ancora di più. Francesco Politanó segna la doppietta che ci regala i 3 punti ma la prova è stata maiuscola per entrambe le squadre che hanno dovuto sopperire a diverse assenze. Grande prova di fair play e sportività per tutti i 60 minuti confermando come questo sport abbia raggiunto una maturità completa. La Reggio S.C. ringrazia per la splendida, come sempre, accoglienza e per il terzo tempo. Il prossimo incontro verrà disputato sabato 16 Ottobre alle 18:30 a Reggio Calabria contro il Cataforio. (Calcio a Cinque Polistena)


SENSATION PROFUMERIE – CATAFORIO 4-1
Marcatori: Longo (2), Simari, Clemente (SP), Adornato (C)

La Asd Sensation Profumerie C5 debutta in modo convincente nel campionato C1 2021/2022, offrendo risposte importanti sul piano del gioco, della personalità e – di riflesso – anche dei risultati. La vittoria casalinga contro il Cataforio, che fa seguito al superamento del primo turno di Coppa Italia, ha messo in mostra una formazione che ha già una sua identità collettiva e che sa stare in campo nelle varie fasi di gioco, con prospettive di crescita assai evidenti vista anche l’età media della rosa. Il primo tempo, conclusosi sul punteggio di 2-1 e giocato su un campo reso molto pesante dalla pioggia battente, ha visto i ragazzi di Mister Ragona tenere botta sia sul piano fisico che tecnico, muovendosi con grande armonia in fase di proiezione offensiva e sapendo difendere con la giusta accortezza contro avversari più esperti e più fisici quali i calcettisti del Cataforio. I gol di Simari e di Longo, entrambi di bella fattura, sono testimonianza della capacità di saper rilanciare l’azione in velocità dopo una difesa attenta e “cattiva” sul piano agonistico, dato che appare tra i più promettenti e significativi della squadra gioiosana. Nella ripresa, la Sensation Gioiosa C5 ha poi messo in evidenza la compattezza e la profondità della sua rosa: tanti giocatori sempre pronti a dare il proprio contributo, quasi tutti molto giovani e quindi anche “freschi” sul piano fisico, in un’unità di intenti che è sempre la pre-condizione per ogni successo di squadra. I due gol che suggellano il punteggio finale di 4-1, Clemente su splendida punizione di forza e Longo in ripartenza dopo una palla abilmente rubata, arrivano al termine di un secondo tempo giocato con intelligenza, lavorando ai fianchi la squadra avversaria e mettendo in campo una maggiore presenza fisica e tecnica. Unica nota stonata la mini-rissa scoppiata in campo a metà del secondo tempo, con l’espulsione di Martino: occorre essere più cauti e più scaltri anche nella gestione dei contatti fisici, dei falli, delle proteste, la Sensation Gioiosa C5 vince se rimane sul campo della qualità di gioco ed evita di abbassarsi ad un livello di puro scontro. Anche perché questo è l’obiettivo rivendicato da sempre dalla società gioiosana: far crescere giovani talenti, produrre un futsal di qualità, affermare un marchio di successo. (Asd Sensation Profumerie C5)


FUTSAL KROTON – BLINGINK SOVERATO 2-5
Marcatori: pt Lo Riggio; st Giuda (FK), Martino L., Martino M., Martino L., Martino M., Basile (FK)


MAESTRELLI – FARMACIA ARTURI DOMENICO SPORT 0-1
Marcatori: Chianello C.

Nel secondo tempo la Maestrelli ha giocato per due volte in superiorità numerica per due espulsioni dei giocatori ospiti e nei minuti finali ha sbagliato un calcio di rigore. Complimenti alla Domenico sport squadra esperta che sarà sicura protagonista in questo campionato. (C.T. Maestrelli C5)


CITTA’ DI FIORE – FANTASTIC FIVE SIDERNO 1-1
Marcatori: Madia G. (CF), Commisso (S)

Prima trasferta della stagione, la più lunga e, forse, la più impegnativa. Impegnativa per il valore dell’avversario e soprattutto per le tante assenze in casa Fantastic: Tra infortuni, impegni lavorativi e problemi personali Mister CRESCIMBINI può contare solo su 6 uomini di movimento e due portieri. Si apre così il campionato dei rosa-nero. Nota positiva il clima di estrema cordialità tra giocatori e società: prima, durante e dopo l‘incontro. I padroni di casa partono con il portiere di movimento tentando di fare la partita e di chiudere gli avversari nella loro metà campo. Il possesso, per la verità apparso sterile, non preoccupa i ragazzi della Fantastic che al recupero palla sanno rendersi anche pericolosi verso la porta difesa da MOSCA. Al 16’ primo guizzo quando, su un calcio d’angolo mal gestito dai sidernesi si innesca una rapidissima ripartenza sulla fascia destra. Palla precisa al centro e MADIA insacca: 1 a 0 per il Città di Fiore. Incolpevole BALDISSARRO che durante tutto il match avrà modo di dimostrare di che pasta è fatto opponendosi in diverse occasioni alle potenti bordate degli avversari. Proprio al 30’ l’estremo del Siderno devia sulla traversa un pericolosissimo diagonale dalla fascia sinistra. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio per 1 a 0, con parità di calci d’angolo e di tiri effettuati ma, è bene ricordarlo, ai sidernesi manca un calcio di rigore per un evidentissimo fallo, al 25’, su AVARELLO che lanciato a rete viene abbattuto in area di rigore dall’intervento, in scivolata, di non uno ma due avversari. Il secondo tempo inizia come naturale continuazione del primo. Nessuna fretta di recuperare da parte degli ospiti (bene non alzare eccessivamente i ritmi in virtù delle poche rotazioni possibili), nessuna di chiudere di il match da parte dei padroni di casa. Ospiti che, però, si avvicinano con più coraggio all’area avversaria tentando giocate che i vari VITALE, GNISCI, AVARELLO, CAMPISI, ERRIGO e COMMISSO hanno nel loro dna. Al 14’ proprio la caparbietà di COMMISSO regala il pareggio. Dopo un primo tiro di sinistro, ribattuto dal portiere, Francesco sradica dai piedi di GALLO la palla e con un preciso destro insacca sotto l’incrocio alla sinistra di MOSCA: nulla da fare. La partita si infiamma, ma solo sul piano del gioco, e si registrano azioni e tiri da entrambe le parti. Al 25’ ed al 26’ BALDISSARRO con due eccellenti interventi nega all’ottimo MANNELLA la gioia del gol. VITALE prova lo strappo e saltando praticamente tutti gli avversari arriva al limite dell’area per poi essere contrato nel momento decisivo. Al 31’, a pochi secondo dallo scadere anche dei 2 minuti di recupero è MOSCA che, con due superbi interventi, annulla due limpide occasioni per AVARELLO prima e per VITALE dopo. Finisce così, un pareggio che accontenta tutti o forse nessuno. Partita che, però, certifica una bella giornata di sport. In campo pochissimi falli e correttezza da entrambe le parti, fuori chiacchiere e cordialità tra ospitanti ed ospiti. In formazione rimaneggiata portiamo a Siderno un punto importante da un campo difficile. (Fantastic Five Calcio a 5 Siderno)


REAL ARANGEA – GALLINESE 4-4
Marcatori: Calafiore – Tarsilia (2) – Pisani (RA) – Quattrone (2), Iaria, Fortugno (G)

L’ esordio del Real Arangea nella massima competizione regionale di calcio a 5, termina con un pirotecnico pareggio. Gli uomini guidati da Mister Carella avevano una sola missione: riscattare le rivedibili prestazioni in Coppa delle scorse settimane e abbattere il muro dei pronostici già scritti. La sfida della stracittadina vede primeggiare nella prima frazione di gioco la Gallinese, che buca, con tre azioni fotocopia il muro eretto da un ottimo Castello. La poca grinta messa in campo dai gialloneri, abbinata a una serie di episodi sfavorevoli, fanno propendere la sfida verso gli ospiti che chiudono il primo tempo in vantaggio per 3a1. Ma, per una squadra che ha sempre dimostrato di saper tirare il meglio di sé nei momenti più difficili, le partite non sono mai scritte e il risultato può sempre esser messo in discussione. Nel secondo tempo, infatti, le sorti del match si capovolgono. Il Real Arangea mette in mostra i denti, sistema qualche lacuna evidenziata prepotentemente nel primo tempo e dopo aver subito il goal a freddo del 4a1 domina l intera frazione di gioco e acciuffa il pareggio grazie ad un’ ottima prestazione di nervi e agonismo .Sul finire di gara, solo uno strepitoso Tiziano salva gli ospiti con due miracoli su Minniti e Calafiore. Le segnature di Tarsilia ( doppietta ), Pisani e del sempreverde Calafiore, regalano il primo storico punto ai gialloneri nel massimo campionato regionale di calcio a 5 calabrese. Prossima partita Sabato 16 Ottobre, Fantastic Five Siderno arriviamo! (Ufficio stampa Real Arangea)

 
SCARPE FUTSAL     
P