Colpo di coda del Mirto

Ingaggiato Marco Pace

Marco Pace e SalvinoA poche ore dal termine della campagna trasferimenti, come un fulmine a ciel sereno, il Mirto tessera il pivot Marco Pace. L’illuminante idea è maturata nella mente del copresidente Montesanto Leonardo nella serata di mercoledì in un proficuo incontro con il “collega” Luigi Salvino. Montesanto ha inteso regalare a mister Loria un calcettista di assoluto valore sia tecnico che umano. Per Marco si tratta di un ritorno nella società che lo ha introdotto e valorizzato nel calcio a 5 facendolo anche esordire in serie B.

“Questione di cuore”. Questo sono state le prime parole di Pace che, ha declinato le pressanti richieste del Traforo (squadra nella quale ha militato nelle ultime due stagioni) per tornare a… casa.