Ultimi 60′ di regular season interlocutori

Spread the love

Dopo l’esclusione dell’Amantea, rimangono invariate le posizioni nel turno finale. Si salva direttamente il Boscolandia. Francesco Panzarella del Futsal Club Filadelfia sfonda il muro dei 40 gol e vince la classifica marcatori

22^ GIORNATA SERIE C2/A

FUTSAL CLUB FILADELFIA – BOSCOLANDIA 6-3
Marcatori: Crapella (3), F. Panzarella (2), Grandinetti (F) – Pagliuso, Bevilacqua, Borrelli (B)

Termina il campionato dei leoni di Filadelfia con una sonora vittoria ai danni della Boscolandia; Prima frazione che finisce 4 reti a 0 con le doppiette di Crapella e Panzarella F. sempre più capocannoniere del girone. Nel secondo esce fuori l’orgoglio degli ospiti che accorciano le distanze siglando tre reti, poi Crapella firma la tripletta personale, Grandinetti sigilla il match siglando il sesto gol. Finisce così al Palabarone 6 a 3.

– Miglior andamento in casa
– Miglior andamento in trasferta
– Miglior attacco ( 98 gol )
– Seconda miglior difesa ( 45 gol subiti, 44 la prima )
– Quattordici vittorie consecutive
Che dire? #FAMELIC1 (Futsal Club Filadelfia)


NUOVA FABRIZIO – ROSSANO CENTRO STORICO 3-3
Marcatori: Brunetto, Lento, Esposito (NF) – Pugliese, Morello, Calarota (R)


CITTA’ DI RENDE – ROGLIANESE 8-1
Marcatori: Caligiuri (2) (RE), Pugliese (3) (RE), Montagnese (RE), Zumpano (RO), Arlotta (RE), Lopetrone (RE)

Il Città di Rende conclude la stagione con una netta vittoria per 8 a 1 sulla Roglianese e accede ai playoff per il salto di categoria in C1! Risultato che rispecchia la gara, dominata dalla squadra di casa che parte subito all’attacco con il doppio tiro di Lopetrone, alla seconda volta pali scoperti ma l’avversario intercetta sulla linea di porta. Gli ospiti faticano a fare possesso e, pressati dagli uomini di mister Carnuccio, non riescono a trovare linee di passaggio. Nonostante la difficoltà, la squadra di mister Sicilia rimane a pressare alta, nella metà campo rendese e, infatti, su un buon tiro di Zumpano deve mettere le mani Giovinazzo che con un ottimo intervento la spedisce in angolo. Alla ripresa della Roglianese risponde bene il Rende, quintetto attento in copertura a sventare ogni insidia avversaria. Al 5° minuto assistiamo ammirati ad una prodezza di Mosciaro: su assist di Pugliese, si coordina e, in rovesciata, colpisce palla che finisce di pochissimo sopra la traversa. È ancora Mosciaro a cercare la porta ma, sulla ribattuta, ci pensa bomber Caligiuri che si impone per le vie centrali e sgancia il suo destro portando il parziale sull’1-0. Assalto dei biancorossi nella metà campo avversaria, la Roglianese fa quello che può e si difende. Splendido sinistro di Arlotta quando il cronometro segna 13 minuti di gioco, ma il tiro sfiora il palo. Grande parata di capitan Giovinazzo che svirgola fuori un pallone difficile da gestire. Il Rende preme “On” sulla “zona Mario Gallo” che, defilato a coprire il palo sceglie di servire in mezzo all’area Pugliese che lì non lascia scampo e la piazza facendo il 2 a 0. Il tempo di riprendere il gioco e Lopetrone vede subito Caligiuri che la mette sul secondo palo dove Pugliese concretizza la bellissima azione e fa il 3 a 0. Dopo un break del Rende che concede di più, i biancorossi fanno possesso e tengono le redini del match. Al 24° Pugliese cerca Lopetrone, il nove rendese la gira a Montagnese che la imbuca nell’angolino basso sul secondo palo e porta la squadra di casa sul 4 a 0. Un minuto dopo, ancora in area della Roglianese, calcia Pugliese, deviazione e ancora rete: 5-0. Giovinazzo ha il suo da fare quando la Roglianese prova a dare fastidio al Rende, protegge i pali con grandi interventi. Con un ottimo anticipo in copertura di Lopetrone ed una bella chiusura di Megali su tiro insidioso si chiude il primo tempo. La seconda parte si apre con un Lopetrone super aggressivo alla ricerca del goal che ancora non arriva. Arriva, però, la rete di Zumpano per la Roglianese: 5-1. Buona uscita di Giovinazzo su punizione dal limite degli ospiti e si salva in fallo laterale. Al 9° uno sfrontato Arlotta fa sua la sfera, inventa una bella azione personale che diventa anche efficace quando dalla distanza, abbastanza defilato, sgancia il suo sinistro imprendibile per il portiere avversario: 6-1. Due minuti dopo, riceve palla Caligiuri che, con una vera prodezza, si gira tra due avversari ed il portiere non la vede nemmeno partire: il destro potente di Caligiuri porta il parziale sul 7 a 1. Buono Montagnese a difendere, poi ottimo spunto di Gallo per Megali sul secondo palo che, però, non intercetta. Al 17° prende palla Lopetrone, fa tutto solo, porta palla da centrocampo, arriva quasi sul dischetto ed è letale: 8 a 1, finalmente Lopetrone, dopo un’intera partita a cercare la rete, ha la responsabilità, l’onore, di calare il sipario sulla Roglianese e sull’ultima gara della regular season! Il Città di Rende, con la vittoria di oggi, consolida il terzo posto e conquista i playoff! Complimenti ai ragazzi, uno per uno, che lottano sempre come guerrieri in mezzo al campo e al capitano Vallone ancora out per infortunio ma sempre vicino al suo fantastico gruppo. Appuntamento ai playoff! (Federica Giovinco)


GUARDIA – SINCO BISIGNANO 3-2
Marcatori: Grosso, Midaglia (2) (G) – Lupo, Guido (B)


GIOVE – FUTSAL MORELLI 5-3
Marcatori: Bruno (2), O. Occhiuto, F. Occhiuto, Milito (G) – Dimizio, Fiore, Fuoco (FM)


VERDETTI

VINCITRICE SERIE C2/A E PROMOSSA IN SERIE C1: Futsal Club Filadelfia

ACCEDE DIRETTAMENTE ALLA FINALE PLAY-OFF: Nuova Fabrizio

SEMIFINALE PLAY-OFF: Città di Rende-Rossano Centro Storico

SEMIFINALE PLAY-OUT: Sinco Bisignano-Futsal Morelli

ACCEDE DIRETTAMENTE ALLA FINALE PLAY-OUT: Roglianese

ESCLUSA DAL CAMPIONATO: Amantea Futsal