Nuova Fabrizio, che colpo! Torna De Luca

Spread the love

“Ci toglieremo grosse soddisfazioni”

La A.S.D. Nuova Fabrizio C5 comunica di aver acquisito le prestazione sportive per la stagione 22/23 del laterale/ultimo Antonio De Luca.
Una vecchia canzone diceva “Certi amori non finiscono mai, fanno dei giri immensi e poi ritornano” e ciò è proprio quello che è accaduto con Antonio,classe 88’, fabriziese Doc, ritorna a casa e va ad aggiungere ad un roster già competitivo, qualità,tecnica ed esperienza.
Il suo curriculum parla da solo, infatti Antonio muove i primi passi nel calcio a 11 col Corigliano, nel 2008/2009 fa il salto nel futsal con il Fabrizio calcio a 5. Con la maglia bianconera, che poi cambiò denominazione in Corigliano futsal, arrivò dalla serie C2 fino alla Serie A, disputando con la nostra maglia anche le Final Eight della massima serie. Sotto la guida sapiente di Mister Davide Ceppi è arrivato sino alla convocazione delle preselezione giovanili della Nazionale Italiana di futsal, di mister Menichelli. Ha militato inoltre nell’Odissea 2000 Rossano C5 in serie A2, arrivando a giocarsi i play-off per il massimo campionato italiano. Successivamente passa alla Sportiva Traforo C5 Rossano per poi trasferirsi al Real Rogit C5, disputando l’ennesimo campionato di serie A2 e sfiorando ancora la serie A. Le ultime due stagioni ha indossato la maglia del Mirto C5, disputando il campionato nazionale di serie B.
Nel suo palmares possiamo annoverare una vittoria del campionato di serie C2 e di serie C1 col Fabrizio C5. Un campionato di serie A2 vinto con la maglia del Real Rogit C5, una finale playoff di serie B con la maglia della Sportiva Traforo C5.
Queste le sue prime parole: “Sono molto contento di essere tornato a casa,non vedo di iniziare questa nuova avventura.Tornare al Fabrizio era ciò che desideravo e finalmente siamo riusciti a concretizzare questo mio desiderio.
Gli obiettivi sono chiari,non ci nascondiamo dietro un dito,vogliamo riportare questa squadra il più in alto possibile. Sono fiducioso,faremo bene e che con lavoro e umiltà ci toglieremo grosse soddisfazioni. Forza Fabrizio”.