Il Cittanova vola, la Gallinese insegue

Perde colpi la Virtus SBS

365ROCCELLA – F.F.SIDERNO 2-3

Marcatori: Parrinello, Ienco(R), Cremona(2), Vitale(S)

Terza sconfitta consecutiva per il 365 Roccella ad opera quest’oggi della Fantastic Five Siderno, ma ci sono sconfitte e sconfitte, quella di oggi infatti lascia l’amaro in bocca perché al contrario delle due precedenti la squadra ha tirato fuori carattere e grinta, dimostrando che vuole mantenere a tutti i costi questa categoria.
Si mette subito bene la partita per la squadra di casa che già al terzo minuto si trova in vantaggio con Parrinello, ma gli ospiti sono giocatori esperti e riescono a sfruttare una disattenzione dei locali, che al minuto sette si fermano a protestare con l’arbitro che non vede un calcio d’angolo e sulla ripartenza segnano con Cremona il gol del momentaneo pareggio.
Tutte e due le squadre nei minuti successivi potrebbero trovare la seconda rete, ma imprecisione e bravura dei due portieri fa scorrere la partita fino al minuto 31, quando il Siderno trova il secondo gol, con la squadra di casa ancora intenta a recriminare nei confronti di un arbitro quest’oggi non in perfetta condizione.
Secondo tempo sulla falsa riga del primo, con partita giocata in maniera agonistica da entrambe le formazioni, che non disdegnano però mai fraseggi e belle giocate.
Arriva con un rigore causato per un fallo di mani in scivolata al minuto 16, il gol del momentaneo 3-1 del Siderno con il solito Cremona.
Sembra partita chiusa, ma la riapre due minuti dopo capitan Ienco, con un preciso rasoterra.
Roccella che prova in tutti i modi a trovare il gol del pareggio, Siderno che si difende bene e porta a casa i tre punti, sbagliando anche un tiro libero all’ultimo secondo dell’incontro.
Nota di demerito quest’oggi va all’arbitro, decisamente fuori condizione, che nonostante le due squadre si siano ben comportate in campo tra di loro, è riuscito ad esasperare gli animi, fischiando quando non doveva e non fischiando elementari angoli e rimesse laterali. (C.S. 365 Roccella Jonica)

 

FUTSAL SELES – VIRTUS SBS 4-4

Marcatori: Gargano(2), Montalto, Gallizzi(S); Carvelli, Zaffino (2), Sinopoli (V)

GALLINESE – POL.ICARO 6-1

Marcatori: Gregorace (2), Iracà (2), Stuppino (2) (G), Fazio (I)

Avere in mente un obiettivo chiaro e preciso, significa avere in mente anche la strada per raggiungerlo, è lungo quella strada l’ASD GALLINESE voleva riprendere la marcia dopo il piccolo rallentamento della scorsa settimana. Oggi la marcia è ripresa, nonostante una Polisportiva Icaro tosta e ben organizzata. I ragazzi di mister Iracà hanno saputo sin da subito imporre il proprio gioco, e con la sicurezza tipica di chi conosce la propria forza portare a casa la prima frazione sul 3-0 (Gregorace x 2, Iracà) e gestire la seconda con la doppietta di Stuppino ed il tiro libero realizzato da Iracà, che sancirà il definitivo 6-1. Concludiamo ringraziando la Polisportiva Icaro il cui comportamento esemplare, dentro e fuori dal campo, ci ha permesso di regalare un altro pomeriggio di festa al polivalente di Gallina in modo particolare per i bimbi dell’Academy che accorrono ogni sabato per ammirare i grandi ed hanno bisogno oggi più che mai di esempi positivi.
Il sogno perciò continua…e per diventare realtà non serviranno le parole, ma il duro lavoro e la determinazione… avanti così!! (Facebook ASD Gallinese DL)

POL.CITTANOVA – NAUSICAA 5-3

Marcatori: Catanese(3), Foti, M.Sorrenti(C); Donato, Parisi (2) (N)

ROCCELLETTA – NATURAL FUTSAL 5-5

Marcatori: Nicoletta (2), Tornincasa, Mancuso, Cosentino (R); Sicari (2), Condrò (2), Ricevuto (NF)

FILADELFIA – XENIUM 10-3

Marcatori: Giampà(4), Mandarano (2), Panzarella (2), Michienzi, Dastoli (F); Cannizzaro(2), Branca (x)

Filadelfia Xenium in azioneFutsal Filadelfia a valanga contro la Xenium con un sonoro 10 a 3 liquida la squadra reggina e guadagna ottimi 3 punti per risalire la classifica, succede quasi tutto nel primo tempo dove i ragazzi di Mister Rondinelli iniziano la partita premendo subito sull’accelleratore, pronti via Michienzi prende palla nella sua porta avanza fino a centrocampo e con un tiro preciso mette la palla in rete, Panzarella e Dastolo portano la partita sul 3.0 in pochi minuti, sale in cattedra Giampà che oggi realizzata un poker di gol, un altro gol di Panzarella ed un doppietta di Mandarano chiudono la partita (C.S.Filadelfia)

Sconfitta pesante per la Xenium che, sul campo del Filaldelfia, cede di schianto con il punteggio di 10-3. Mai in partita gli uomini di Carrozza, che chiudono la prima frazione di gioco sotto 7-2, con le reti di Cannizzaro e Branca. Nella ripresa, piccoli sprazzi di ripresa per la Xenium, che accorcia sul 7-3 sempre con Cannizzaro, prima che il Filadelfia trovi altre tre reti che fissano il risultato definitivo sul 10-3. (C.S.Xenium)