Un turbo compressore chiamato Futura energia Soverato

Oscar di rendimento per il 2015

trofeo C2 BPer conoscere meglio la squadra rivelazione dell’anno al punto di ricevere l’Oscar 2015 in virtù del migliore rendimento palesato al confronto con le altre squadre calabresi, niente di meglio che, cedere la parola ad Antonio Loprieno giocatore della squadra non che, figlio del Presidente Vito.

La società futura energia nasce nell’ottobre del 2014 prima che scadessero le iscrizioni al campionato di serie D. Diciamo che nasceva quasi così per scherzo tra due amici tra i quali il presidente Loprieno Vito che viene convinto del fatto che a Soverato non vi fosse più sport a livello sia di calcio 11 che di calcio a 5. Premettendo il fatto che una cittadina come Soverato nel tempo passato aveva squadre importanti sia di Eccellenza che di C1 nel futsal. Dopo aver iscritto la squadra bisognava trovare i giocatori giusti per questa che veniva definita già come un impresa partire senza preparazione e soprattutto senza uomini giusti…!!

Targa alla Futura energia SoveratoLe prime partite vanno così così fin quando si apre il mercato di novembre nel quale puoi porre rimedio a tutto o quasi..!! Iniziano ad arrivare i primi giocatori come Antonio Loprieno il quale si mette a fare sul serio ed inizia a chiamare alla sua corte giocatori di esperienza quali Donato, Sinopoli, Cortese, Raffaele, Parisi  senza però sottovalutare l’apporto dei vari D’Aquino Giuseppe D’Aquino Giacomo, Lifrieri, Matacera ,

Il campionato con loro arrivo sembra riprendersi però quando parti zoppicando il resto lo si può immaginare….anche con i nomi e con le potenzialità non si riesce a risalire la classifica fluttuando tra il terzo e il quarto posto…!! A gennaio il mister si dimette per motivi personali e viene chiamato a sostituirlo Emanuele Catuogno il quale, di calcio a 5 non capiva un gran che ma, avendo maturato una carriera ventennale di calcio a 11 militando, in campionati di Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza. Il neo tecnico si è tuffato con entusiasmo nella nuova avventura, compensando le conoscenze del calcio a 5 con la voglia di migliorarsi integrandola con la sua serietà a disposizione della squadra.Sarno Ernesto dirg Ieraci Marco D G Loprieno Vito Presidente F E Soverato Da quel giorno di gennaio e per quel campionato di serie D non abbiamo perso una partita tranne una sconfitta a tavolino, nata da un disguido in una trasferta a Roccelletta di Borgia dove, sbagliando l’orario della gara ci presentammo al campo in ritardo trovando sul posto solo il custode. Questa incomprensione ci costò 4 punti di penalizzazione dando l’addio alla corsa al primo posto. Alla fine della stagione, comunque, arrivammo secondi dopo avere vinto con la vincitrice del campionato sia in casa loro che da noi….!! La nostra corsa, però, non si è interrotta infatti, nelle sfide play off vincemmo tutte le partite compresa la finalissima con la squadra vincitrice del girone A, venendo ripescati in serie C2. Intenzionati a lasciare il segno anche nella nuova categoria, la rosa viene confermata in blocco ed integrata con giocatori di notevole spessore tecnico quali, Ranieri, Stagliano, Basile e Parafati, 

Corapi Simone vice presidente F E SoveratoL’annata inizia sotto i migliori auspici con sonanti vittorie sia in Coppa Italia che in campionato tant’è che a fine anno 2015 quando si tirano le somme il nostro ruolino di marcia vedeva solo vittorie un pareggio in campionato e due sconfitte in Coppa. Questi risultati sono valsi la conquista dell’oscar 2015 come squadra dal migliore rendimento calabrese e… considerando il ruolo di matricola non si poteva chiedere di meglio.  Il campionato viene chiuso definitivamente a febbraio con 14 punti sulla diretta inseguitrice.  Beh che dire, è stato un torneo dominato senza alcuna attenuante dall’inizio alla fine. L’auspicio è di fare altrettanto bene nella massima serie regionale. ORGANICO

Portieri: Basile, Loprieno , Lifrieri – Centrali: Parisi, Politi, Cortese – Laterali: Donato, Parafati, Raffaele, Stagliano,Bono – Pivot: Ranieri, Castano, Sinopoli – Mister Emanuele Catuogno valuta i giocatori

Basile e LoprienoBASILE: E’ uno dei pezzi da mille che serve a questa squadra professionale serio. Con la sua esperienza da sicurezza al reparto è tutta la squadra può ancora migliorare e diventare ancora più forte… certezza

LOPRIENO: Nasce come secondo ma non lo è affatto. Da quando è stato chiamato in causa ha dimostrato di essere all’altezza della categoria e ben oltre. Ha margini di crescita smisurati lo dimostra il fatto che viene premiato come un top dodici al suo primo anno e non da titolare… caparbietà è la sua parola d’ordine

Parisi e LifrieriLIFRIERI E’ il giocatore che ogni mister e compagni vorrebbero avere sempre in squadra presente ad ogni allenamento ed anch’esso con notevoli margine di crescita. Può dare e fare molto di più ….. costanza

PARISI: Viene dal calcio ad undici dove ha espresso il suo massimo potenziale. Riesce ad integrarsi al meglio nel calcio a 5 ed in virtù della sua duttilità è riuscito a ricoprire più ruoli. E’ il capitano che tutti vorrebbero …pilastro

Politi e CortesePOLITI: Giovane talento per poco non fuori quota. In campo, però, dimostra di essere un veterano. La sua calma e la sua pacatezza lo rendono forte ed insuperabile …diga

CORTESE: Il capitano mancato subisce un grave infortunio però, la sua presenza si fa sentire fuori e dentro il campo tanto da nominarlo vice allenatore. Anche lui un pilastro di questo gran successo …. trascinatore

Parafati e Raffaele PARAFATI: Nessuno lo conosceva tranne il sottoscritto. E’ un giocatore che ha nel suo bagaglio personale la voglia di vincere, caratteristica che in pochi possiedono e che è l unica cosa che non si può allenar. Impiega poco a farsi amare da tutti diventando da subito un tassello fondamentale del mio scacchiere …baluardo

RAFFAELE: E’ uno dei pochi se non l’unico calcettista di questa squadra. Possiede delle potenzialità che neanche lui conosce e che può sfruttare negli anni diventando fondamentale per il nostro gioco ….. essenziale 

Stagliano e DonatoSTAGLIANO’: Ha dimostrato in tutti i campionati dai professionisti del calcio 11 fino al calcio a 5 che la serietà, la professionalità e sopratutto l’umiltà che lo contraddistingue, alla lunga producono i frutti sperati. Negli sedute di allenamento non si è mai risparmiato per dare sempre il massimo. Lealtà e fairplay lo caratterizzano …leale

DONATO: Croce e delizia di questo gruppo. Doveva essere in altri palcoscenici calcistici e professionistici ma, la sorte ha voluto regalargli un altro trampolino di lancio il futsal nel quale, si esprime forse come nessuno mai. Tuttavia può ancora migliorare e diventare veramente il numero 1 ma sarà solo il campo a dirlo …straripante

Ranieri e CastanòRANIERI: Nel comprensorio e non solo è soprannominato il ragno perché non ama le ragnatele sotto il set ma, forse un altro nomignolo gli si addice di più “mago” . Con la palla fa ciò che vuole. Anche lui è un pezzo da mille che tutti vorrebbero ma… non si muove da Soverato …funambolico 

CASTANO‘: Il veterano del gruppo in quanto a militanza nell’ambito del calcio a 5. Nasce come pivot e soprattutto una prima donna, come tutti direbbero, invece è una persona modesta che si è messa a disposizione della squadra giocando anche per necessità, da centrale non sfigurando anzi, forse le migliori partite sono nate proprio nel ricoprire questo ruolo. Può essere una guida ma ha tempo per crescere …. leader

Sinopoli e BonoSINOPOLI: Potrebbe essere il massimo esponente della nostra squadra del Futsal e vincere le partite da solo  ma, i suoi cali di tensione lo portano ad essere un giocatore normale vuoi anche il lavoro che fa….!! Alcune squadre di categoria superiore lo vorrebbero però, lui veste e suda solo al maglia del suo paese. Era anche uno dei papabili nella top 12 comunque, vorrà dire che sarà da stimolo per il prossimo anno per dare di più ….bomber 

BONO: Era una scommessa all’inizio della stagione ma, più di tutti, si è dimostrato attaccato a questa maglia e questa squadra. Sempre presente mai una parola di più, mai un gesto di stizza. Sono queste le persone che rendono un gruppo speciale e fantastico come il nostro. Personalmente, lo porterei con me ovunque  amico vero….scommessa vincente 

Catuogno Emanuele mister Fut energia SoveratoMister CATUOGNO: Averli guidati in queste stagioni mi ha fatto crescere tanto vorrei togliermi altre soddisfazioni e portarli nelle categorie che contano di più 

To “B”e continued …la frase dietro la nostra maglia promozione ….grazie ragazzi