Offerta Imperdibile     

Soverato Futsal e Nausicaa appaiate allo scontro diretto

Le due battistrada vincono ancora. Alla Natural Futsal la sfida-play-off contro la Tre Colli, ok anche Pol. Cittanova, Futsal Fortuna e Xenium

9^ GIORNATA SERIE C2/B

FUTSAL SELES – SOVERATO FUTSAL 1-11
Marcatori: Amendola (3), Sinopoli, Donato, Santaguida, Zaffino, Carnuccio, Carvelli, Rossomanno, Russo (SE), D’Aquino


NAUSICAA – 365 ROCCELLA JONICA FUTSAL 7-3
Marcatori: Parafati R., Voci G. (2), Parafati F. (2), Migliarese, Ranieri (N); Palermo, Gerace, F. Frascà (R)

Continuano a vincere i nostri ragazzi senza sosta e farne le spese oggi è stata la 365 Roccella Jonica che cede per 7 a 3. Una partita iniziata a rilento, talmente a rilento che nel giro di pochi minuti i nostri ragazzi si trovano sotto di due reti. Ma alla fine, ciò che conta è il risultato finale. Pronti via e Mister Cento schiera Corapi tra i pali, Capitano Feudale, Pestich, Parafati e Rodolfo che provano subito a prendere il mano la situazione. Purtroppo, il gioco dei nostri appare lento e sottotono e infatti, non passano neanche due minuti che il Roccella si trova in vantaggio con un tiro defilato. Riparte il gioco e dopo una manciata di secondi il Roccella vai in pressing, toglie la palla a Feudale e insacca per la seconda volta. La Nausicaa inizia a macinare gioco e accorcia le distanze con Riccardo Parafati su sponda di Rodolfo Ranieri. Si va avanti e tocca al nostro Gino Voci realizzare un goal capolavoro che esprime la bellezza e la tecnica di un ragazzo di cui sentiremo parlare. Ma ciò non basta perché i nostri si fermano convinti che la palla fosse uscita e il Roccella torna in vantaggio: 2-3. Da questo momento in poi inizia l’assedio Nausicaa e finisce con il triplice fischio finale con le reti di Francesco Parafati, autore di una doppietta, un altro goal di Gino Voci, Andrea Migliarese e Rodolfo Ranieri. Ora testa a mercoledì per l’importante match di coppa Italia in casa contro la fortissima Sensation C5. (ASD Nausicaa C5)


NATURAL FUTSAL – TRE COLLI FUTSAL CATANZARO 4-1
Marcatori: Cl. Monterosso (3), Condrò (NF); A. Voci (TC)


PANTERE NERE CATANZARO – POLISPORTIVA CITTANOVA 1-4
Marcatori: M. Sorrenti, A. Sorrenti, Scarfò, Nocera (PN), M. Mammola

Serviva una vittoria ed è arrivata contro una squadra giovane ma ben messa in campo.Pronti via al 2’ occasione pericolosa con un tiro di Foti. Un minuto dopo Bovalina parte in velocità ma tira alto. Al 6’ si sblocca la partita, punizione dal limite di Sorrenti M. che segna il gol del vantaggio. Al 9’ ancora Bovalina, recupera palla, parte in contropiede ma calcia alto. Al 11’ triangolo Foti – Sorrenti M. ma il tiro viene respinto da Fanile. La squadra di casa non ci sta e ci prova prima con Celi e poi con Nocera N. ma senza creare troppi pericoli al Cittanova. Al 25’ su angolo Sorrenti A. segna il gol del doppio vantaggio. Al 27’ su lancio di Cordì di testa segna Scarfó, partita sullo 0-3. Ancora Scarfó ci prende gusto e ci prova in rovesciata, salva ancora Fanile. Finisce così il primo tempo con gli ospiti in vantaggio di 3 gol. Inizia il secondo tempo ma il copione sembra non cambiare. Al 1’ classica azione di Bovalina che si accentra ma il tiro finisce fuori. Il Pantere Nere però alza la pressione e Nocera N. prima ci prova con un tiro da fuori e poi segna il 1-3 direttamente su punizione. Al 8’ Mammola M. recupera palla e piazza sul palo lontano segnando il gol del 1-4. Il Cittanova controlla e la squadra di casa prova ad attaccare facendo girare velocemente la palla e coinvolgendo spesso il quinto. Qualche pericolo per gli ospiti arriva su calcio di punizione ma Cordì neutralizza. Arrivano i 3 punti su un campo complicato e in condizioni meteorologiche non perfette. La squadra di mister Pirilli rimane attaccata alle prime posizioni della classifica. Aldilà del risultato finale è doveroso segnalare lo spirito di gruppo di tutti i ragazzi che, anche oggi ci hanno fatto divertire. (A.S.D Polisportiva Cittanova)


FUTSAL FORTUNA – VIRTUS SBS 6-4
Marcatori: Nisticò, Fazio (2), Nigri, Trapasso, Laugelli (FF); Mannella, Tucci (2), M. Tassone (V)

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Futsal Fortuna contro la Virtus SBS. I ragazzi di mister Panzino vincono l’ultima gara casalinga del 2021 e confermano il post play off. Avvio sprint degli Spartani che passano in vantaggio con una bomba di Andrea Nistico’ dalla distanza. La doppietta di Fazio sembra spianare la strada ai padroni di casa che arrivano anche al quattro a zero con di Nigri con un tipico goal da calcio a 5. Da qui un momento di difficoltà per il Fortuna che subisce il ritorno della Virtus SBS si porta sul 4 a 3. Termina così il primo tempo. Nella ripresa la strigliata di Panzino negli spogliatoi si fa si sentire e il Futsal Fortuna macina gioco e va a segno due con un bel diagonale di Trapasso e con il primo goal stagionale di Gabriele Laugelli. Sul finire il goal del 6 a 4 della Virtus SBS sancisce il risultato finale. Grande prova del sempreverde Santo Borelli tra i pali del Fortuna.
A fine gara il tecnico amaranto ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai canali ufficiali della società: “Vittoria importantissima ma sofferta più del dovuto. Contento della striscia positiva e della consolidata posizione in classifica”. (Ufficio Stampa ASD Futsal Fortuna)


XENIUM – ROCCELLETTA 4-0
Marcatori: Branca (3), Modafferi

Selfie vittoria Xenium

Vittoria fondamentale in chiave salvezza per la Xenium, che batte con un netto 4-0 il Roccelletta e si porta fuori dalla zona play-out. Partita giocata alla perfezione dagli uomini di Carrozza, che costruiscono tante occasioni da rete e capitalizzano nei momenti importanti della sfida. Avvio contratto con le due squadre che si studiano provando a colpire in contropiede, ci provano Chirico e Fiumanò dalla distanza ma la mira non è delle migliori. Dopo dieci minuti Gangemi deve lasciare il campo per infortunio, obbligando Carrozza a inserire Modafferi e a ridisegnare la propria squadra. La Xenium ci prova ma non sfonda, fino all’ultimo minuto del primo tempo quando un diagonale chirurgico di Branca sblocca il risultato per l’1-0 biancorosso. Nella ripresa la formazione di casa continua a spingere e trova pure il raddoppio sempre con capitan Branca, che appoggia in rete uno splendido servizio di Chirico. Il Roccelletta prova a reagire e si affaccia dalle parti di Arrigo, ma il portiere dei villesi fa buona guardia e tiene inviolata la propria porta. Dall’altra parte Passafaro invece dice no a Branca per ben due volte, prima di capitolare su un destro da fuori di Modafferi. Nel finale poi Branca cala il poker confezionando il personale tris che, oltre a chiudere definitivamente il match, permette alla Xenium di esultare per una vittoria fondamentale che vale la zona salvezza. (ADS Xenium Calcio a 5)

 
SCARPE FUTSAL     
P