Sette bellezze Cittanova

Si stacca anche la Gallinese

FUTSAL SELES – POL.CITTANOVA 2-8

Marcatori:Gargano, Bruzzese(S),Nava(4), Catanese, Gerace; Condelli, A.Sorrenti(C)

NATURAL FUTSAL – FILADELFIA 1-5

Marcatori: Zinghini(N), Dastoli(2), Mandarano, Panzarella, Giampà(F)

VIRTUS SBS – GALLINESE 8-5

Marcatori:Zaffino(5), Sinopoli(2),Aut.(V), A.Cutrupi, Stuppino (2), Sarica, Gregorace (G)

F.F.SIDERNO – ROCCELLETTA 7-0

Marcatori: Cremona(3), Coluccio(2), Papalia, Dattilo

gnisci sidernoSeconda vittoria consecutiva per la FANTASTIC FIVE, la prima stagionale tra le mura amiche. Ospiti i ragazzi del ROCCELLETTA appaiati in fondo alla classifica insieme alla SELES C5. Risultato tondo di 7 a 0 e, seppure la partita probabilmente non sia stata mai veramente in bilico, tuttavia per i primi 20 minuti del primo tempo i catanzaresi esprimevano un buon gioco creando anche alcune occasioni da rete che però trovavano SCRUCI sempre presente. A sbloccare il risultato era CREMONA al 9’ che, sulla battuta di un calcio di punizione, riceveva da DATTILO e batteva PASSAFARO. Come detto partita in equilibrio per quasi tutto il primo tempo tanto che il raddoppio, al 17’, avveniva in maniera rocambolesca. Il disperato tentativo di rinvio di un difensore impattava sul corpo di COLUCCIO, la palla carambolava quindi in rete. Ma COLUCCIO il gol “giusto” lo realizzava 6 minuti dopo, al 23’, a conclusione di una micidiale ripartenza quando di prima su precisa imbeccata di VITALE faceva partire un preciso diagonale che non lasciava scampo a PASSAFARO. Ancora timidi tentativi da parte degli ospiti ma difesa e portiere sidernesi sempre attenti a precludere ogni possibilità. Al 27’ bomber CREMONA firmava la propria doppietta raccogliendo assist di VITALE da calcio d’angolo e scaricando il suo letale sinistro. Ora la partita prendeva una decisa piega. Al 31’ gloria anche per PAPALIA, al suo esordio stagionale, che servito da GNISCI si faceva trovare puntuale all’appuntamento anche con la sua prima rete. 5 a 0 il parziale e formazioni a riposo. Lasciavano perplessi alcuni cartellini estratti dal signor MOLINARO compreso un inspiegabile “rosso” per CAMPISI, mentre effettuava il riscaldamento per subentrare ad un compagno nei primi minuti di gioco. Secondo tempo: una formalità. Al 3’ era CREMONA a calare il suo Tris realizzando il 6 a 0 quando, su un errato rilancio di PASSAFARO, la palla veniva intercettata da GNISCI che la scaricava sul 13 sidernese: ottima protezione della sfera e preciso diagonale. Da quel momento l’incontro era un festival delle occasioni per la FANTASTIC FIVE. Occasioni sprecate per imprecisione, legni o eccesso di altruismo. In tutta la seconda frazione solo due tiri in porta degli ospiti che trovavano attentissimo SCRUCI prima e BALDISSARRO poi, anch’egli al suo esordio stagionale così come anche lo juniores MANCUSO che domani sarò impegnato contro i coetanei del Blinking Soverato. Prima della conclusione della gara, al 30’, timbrava il cartellino anche DATTILO con una delle sue solite ripartenze. Tre punti, “Clean Sheet” e quarta posizione in classifica, a soli 2 punti dalla VIRTUS SBS oggi vincitrice nello scontro diretto contro la GALLINESE. Sabato i ragazzi di Mister CRESCIMBINI sono chiamati all’impegno in trasferta sul difficile campo del FILADELFIA. (C.S. Fantastic Five Siderno)

POL.ICARO – 365ROCCELLA 2-1

Marcatori:Fazio, Daniele(I), Origlia(R)

 

Riportiamo per dovere di cronaca il post sulla pagina Facebook del 365 Roccella Jonica, che ha annunciato che dalla prossima gara manderà in campo la Juniores. 

Nessun commento tecnico.
Partita decisa da un arbitro che, come ha asserito il commissario a fine partita “ di più non sa fare, non potete pretendere Rocchi, questa è la categoria, questi arbitri dovete tenervi”.
Noi ci teniamo volentieri questi arbitri, ma gradiremmo lo stesso metro di giudizio nella stessa partita.
Accettiamo gli errori, ma non possono essere unidirezionali.
Dalla prossima partita il 365 Roccella farà giocare la formazione juniores per arrivare a fine campionato e lasciare “questo campionato” a chi lo usa per guadagnarci. (Facebook ASD 365 Roccella Jonica Futsal)

XENIUM – NAUSICAA 4-4

Marcatori: Nava, Branca, Modafferi, Iannò(X), Donato(3), Voci(N)

Una Xenium rimaneggiata ottiene un buon pareggio casalingo, impattando 4-4 contro un’ ottima Nausicaa trascinata da un super Donato. Reduce dalla pesante sconfitta di Filadelfia e senza il proprio capitano e cannoniere Cannizzaro, la squadra di Carrozza non si abbatte e comincia fortissimo il match, trovando subito il gol con Nava. Gli ospiti rispondono colpo su colpo e, sfruttando un errore della difesa avversaria, trovano il pari con Donato e il gol del sorpasso con Voci. Ferita ma non tramortita, la Xenium ristabilisce subito la parità con capitan Branca, che appoggia in rete dopo una splendida triangolazione con Nava. Il 2-2 dura lo spazio di qualche minuto, prima che Donato trasformi il 2-3. Prima dell’intervallo i villesi riacciuffano il 3-3, questa volta con una precisa puntata di Modafferi. Nella ripresa si abbatte un vero e proprio acquazzone sul terreno di gioco, rendendolo davvero viscido e scivoloso. Nessun problema però per Iannò, che trova il tempo di dribblare il portiere e segnare il 4-3. La Xenium potrebbe anche allungare, ma il palo ferma Branca e gli strozza in gola l’urlo del gol. Piano piano la Nausicaa comincia a prendere campo, collezionando occasioni su occasioni sventate da un grandissimo Corigliano. Nel finale, il solito Donato trova il pertugio giusto per il definitivo 4-4. Da registrare la grandissima correttezza tenuta in campo tra le due squadre, un bellissimo spot per questo sport sempre troppo vituperato.