serie D – Girone A – 18^ giornata

IL TRIO DI TESTA MARCIA SPEDITO

Guzzi Costantino e Molinari EnergeticheCome da previsioni anche questo turno di campionato non ha modificato il vertice della classifica confermando, per la quarta giornata consecutiva, tre squadre intenzionate a prevalere l’una sull’altra tant’è che, potrebbero essere i confronti diretti, uno dei quali, previsto nel prossimo turno, a cambiare gli equilibri. Entrando nel merito delle sfide di giornata l’impegno più difficile l’ha avuto il San Marco che, con grande fatica è riuscito ad espugnare il campo del Serralonga Pertina prevalendo di misura grazie alle doppiette di Nudo e Cipolla la marcatura di Andropoli ed un autogol. Senza problemi la vittoria casalinga del Saracena sull’Umbriatico cosi come il successo esterno dell’Energetiche a Bocchigliero. Nella zona playoff difendono le posizioni la Casolese che, dimostrando di avere assorbito la delusione della finale di Coppa Calabria, batte di misura la Domenico sport e la Boscolandia dilagante sul campo del Cellara in un match che, sembra abbia avuto una mediocre direzione di gara. Chi continua a sperare ad agganciare il quinto posto è l’Antica gelateria Fortino che, nella piacevole sfida con i vicini di casa del Rossano, centra i tre punti sul filo di lana.

SARACENA – UMBRIATICO  10 – 3

Rugiano e Lo Gatto SaracenaSi è concluso con il risultato di 10-3 il match tra Futsal Saracena e Umbriatico calcio a 5, valevole per la 17° giornata. Ci vogliono solo 2′ affinchè il Saracena segni il primo gol grazie al giovane L.Barletta. Sbloccato il risultato la partita viene completamente gestita dai padroni di casa che, chiudono la prima frazione di gioco sul risultato di 4-1. Nel secondo tempo invece, il Saracena dilaga chiudendo la partita sul 10-3. Grandi complimenti vanno ai ragazzi di Umbriatico che, nonostante arrivano a Saracena in 5,i riescono a fare un’eccellente partita. A segno nel Saracena ci vanno L.Barletta, M.Barletta, Regina, Rugiano e Sancineto mentre negli ospiti da segnalare la splendida partita di M.Rizzuto. Prossima giornata che vedrà l’Umbriatico affrontare in casa la Casolese, mentre il Futsal Saracena sarà impegnato a Corigliano, in una delle partite più importanti del campionato. (A.S. Saracena)

SERRALOGNA PERTINA – SAN MARCO ARGENTANO 5 – 6

Sposato Stefano SerralongaPartita bella ed intensa. Dopo 10’ passati a studiarsi gli ospiti passano in vantaggio. I locali, cercano invano la via del goal ma, su ripartenza gli ospiti al 20’. Subito il Serralonga accorcia con A. Pellegrino che, trova la sua prima rete stagionale il quale, essendo un ragazzo molto serio e rispettoso, viene applaudito a lungo da pubblico e compagni chiudendo di fatto il primo tempo. Ad inizio ripresa dopo 5’ gli ospiti segnano il terzo goal. I padroni di casa non demordono continuando a mettere in difficoltà gli ospiti sfruttando la velocità sulle fasce. Questa tattica viene premiato dal goal del 3a2 con bomber S. Sposato intorno al 45’. Dopo continui capovolgimenti in mischia gli ospiti al 50’ trovano la quarta marcatura. Subito dopo fallo del portiere ospite e calcio di rigore trasformato ancora da S. Sposato (ancora una volta ci viene data la massima punizione per fallo del portiere ma non sancita col rosso). Sul 4 a 3 fase della partita molto bella con i locali che, cercano in tutti i modi il pari costringendo gli avversari ad arretrare nella propria metacampo ma, in ripartenza il San Marco, sigla la quinta rete. Immediata la replica del Serralonga che, accorciano con V. Sposato. Al 57’ su un cross messo al centro dagli avversari V. Capalbo colpisce male per spazzare indirizzandoal nella propria porta consentendo agli ospiti di portarsi sul 6 a 4. Successivamente i locali, tornano nuovamente in partita con l’immenso Sposato. Invano in forcing finale con i padroni di casa sfortunati colpendo anche un legno sempre con Sposato. Tutto sommato bella partita corretta in campo e fuori dove era presente un nutrito gruppo di tifosi di entrambe le squadre. La società del Serralonga Pertina, ringraziare a nome di tutti i dirigenti per il calore ed il sostegno che i supporter, non fanno mancare mai. (A.S. Serralonga)

CASOLESE – DOMENICO SPORT 4 – 3

Marcatori: 14’ S. Mocciaro (C), 26’ M. Mannarino (DS), 38’ F. Baldino (C), 51’ E. Reda (C), 54’ L. Signorelli (DS), 55’ S. Mocciaro (C), 62’ L. Signorelli (DS)

Casolese Domenico sport centrocampoSpettacolare partita al Palazzetto dello Sport di Casole Bruzio. Per la quarta volta in questa stagione, fra campionato e coppa, si affrontano Casolese e Domenico Sport e per l’ennesima volta danno vita ad una sfida entusiasmante e sempre aperta fino all’ultimo secondo di partita. Come all’andata a spuntarla è la Casolese con lo stesso risultato di 4-3. Si comincia e le 2 squadre si affrontano a viso aperto, la partita non offre grandi emozioni nel primo quarto d’ora fino al gol di Simone Mocciaro al 14’ che sblocca per la Casolese. La Domenico Sport comincia a giocare con i suoi uomini migliori, Francesco Cupolillo e Lorenzo Signorelli dialogano ma la Casolese è molto accorta e quando si arriva al tiro il portiere Pierluigi Rota si fa trovare pronto. La Casolese prova a raddoppiare ma sale in cattedra il portiere della Domenico Sport, il capitano Luca Bruno. Grande azione di Andrea Colla che tira dal limite ma il portiere devia in angolo. Ci prova anche Simone Mocciaro ma ancora il portiere Bruno devia. Il risultato rimane inchiodato sul 1-0 per i presilani fino al 26’ quando Manuel Mannarino ristabilisce la parità, non succede più nulla fino alla fine del tempo. Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-1.esposizione coppa 2^ classificato Il secondo tempo è molto più scoppiettante ed offre grandi emozioni. Il bomber e capocannoniere della Casolese, Ciccio Baldino, comincia a provarci in tutti i modi ma trova sempre pronto il portiere Bruno fino al 38’ quando porta in vantaggio nuovamente la squadra di casa sul 2-1. La Domenico Sport cerca di reagire di contropiede ma la Casolese con grandi motivazioni, dopo la sfortunata finale di Coppa Calabria ed in cerca dei play-off, continua ad attaccare a testa bassa per chiudere la partita. Il portiere Luca Bruno chiude ogni varco negando il gol, più volte, a Ciccio Baldino e Simone Mocciaro. Strepitose le parate del capitano Luca Bruno, senza dubbio il miglior portiere avversario visto fin’ora al Palazzetto di Casole Bruzio. Al 51’ deve però capitolare all’altro bomber della Casolese, Emanuele Reda, che con un gran dribbling riesce a batterlo. Siamo sul 3-1 per la Casolese. La Casolese, mai doma, continua ad attaccare ma in una ripartenza la squadra tirrenica accorcia ancora con Lorenzo Signorelli per il parziale 3-2. Mancano 6 minuti e la partita è apertissima. Dopo un solo minuto ci pensa Simone Mocciaro a riportare la Casolese sul doppio vantaggio. Siamo sul 4-2. Le emozioni non sono ancora finite. La Casolese attacca con tutti gli uomini per cercare di chiudere la partita ma ancora una volta Luca Bruno si distende deviando la palla, sul successivo contropiede ancora Lorenzo Signorelli segna per i suoi portando il risultato sul 4-3. Ultimi minuti incandescenti ma il tempo è scaduto e vince la Casolese che rimane al quarto posto in piena zona play-off. Entrambe le squadre hanno lottato a viso aperto e non si sono risparmiate. Partita molto maschia ma sostanzialmente corretta per le squadre del presidente Steven Crocco e del presidente Piero Carbone, soltanto la bravura dei 2 portieri ha evitato una gran quantità di gol. Finale con strette di mano e gran fair play. La Casolese conclude il match salutando i propri tifosi con la Coppa del 2° classificato ottenuta nella finale di Coppa Calabria persa ai rigori il mercoledì precedente.  A.S.D. Casolese – Ufficio Stampa

ROSSANO C.S. – ANTICA GELATERIA FORTINO  6 – 7

Pirillo CariatiBella e divertente la sfida tra due quintetti svincolate da ambizioni di classifica. Giocato a viso aperto il match, è vissuto su frequenti cambiamenti di fronte che hanno dato vita ad alterne marcature. Ad aprire le danze son i padroni di casa che, grazie a C.Oliverio e Certosino, si portano sul doppio vantaggio. Prese le misure i cariatesi, iniziano la rimonta che li porta a ribaltare il risultato chiudendo di fatto il primo tempo. In avvio di ripresa gli ospiti, concretizzano il 2-4 dando l’impressione di potere prendere il largo. Il Rossano, non molla e replicando lo score degli avversari realizzando tre reti di fila, riporta il punteggio dalla propria parte. Gli stati d’animo sembrano cambiati ma, nelle fila dell’Antica gelateria Fortino c’è un giocatore dall’innato talento ovvero Giovanni Fortino (autore di 4 reti) il quale, si prende sulle spalle la squadra e dopo avere ristabilito la parità a pochi secondi da termine, opera il definitivo sorpasso concludendo la prova dedicando le proprie marcature al cugino Aldo.

18^ giornata

Casolese – Domenico sport 4 – 3

Saracena – Umbriatico 10 – 3

Bocchigliero – Energetiche 2 – 8

Rossano C.S. – Antica gelateria Fortino 6 – 7

Serralonga Pertina – Prato San Marco Argentano 5 – 6

Street stars Cellara – Boscolandia 7 – 16

Classifica

ENERGETICHE 43

SARACENA 43

PRATO SAN MARCO ARGENTANO 43

CASOLESE 35

BOSCOLANDIA 32

ANTICA GELATERIA FORTINO 27

DOMENICO SPORT 22

ROSSANO CENTRO STORICO 21

SERRALONGA PERTINA 20

BOCCHIGLIERO 17

UMBRIATICO 6

STREET OF STARS CELLARA 4