Girone C 12^ giornata. Risultati e commenti

ROCCELLA SEMPRE PIU’ IN ALTO. IL MARACANA’ RALLENTA LA F.F. SIDERNO

 

Agostino Giovanni Roccella Il Roccella rimanda battuta anche la Florentiana confermandosi la squadra più forte del girone che, a meno di improbabili cali di tensione non si vede all’orizoznte una avversaria in grado di contrastarne la marcia. In verità l’antagonista principale sembrava essere la Fantastic Five Siderno ma, l’inopinato pareggio sul campo del Maracanà ne ridimensiona le attese. Chi non perde è l’Andrè che, dilagando sui Black Hawks si isola al terzo posto portandosi a -1 dal secondo. Sale in graduatoria anche la Pol. Icaro autoritaria sul Roccelletta. Torna alla vittoria il Club Quadrifoglio espugnando il campo della Seles. Causa pioggia, non si è giocato sul campo di Siderno.

Undici partite, undici vittorie, 33 punti in classifica e titolo di campione d’inverno. Questo lo strepitoso score della capoliita Roccella che, ha dovuto sudare le proverbiali sette camice per domare la resistenza dell’ostica Florentiana. Partita per niente facile contro la terza forza del campionato su di un campo pesante e sotto un forte temporale abbattutosi sul campo di Roccella. Quintetto base per Mister Barba che inserisce Lombardo, al rientro dopo 5 giornate di squalifica al posto di Andrea Origlia. Parte bene la squadra di casa che dopo appena 10’ si porta sul due a zero con doppietta di Agostino con due reti di sinistro da fuori area. Come spesso accade in questo campionato il Roccella si rilassa e subisce la rete che accorcia le distanze con un gol non gol che l’ottimo arbitro Trapasso vede dentro giustamente anche se di poco. La reazione porta il gol di Andrea Origlia che insacca un contropiede dopo un ottimo uno due con Marco Roccisano. Arriva però il solito errore difensivo ed il secondo gol ospite che supera il febbricitante portiere Fiorenza. La strigliata negli spogliatoi sortisce la solita reazione veemente del Roccella che si porta subito sul 5 a 2 dopo 5’ del secondo tempo con due punizioni di Andrea Origlia. Gli ospiti si allungano e segnano la terza marcatura con un errore del portiere. Nel vano tentativo di accorciare le distanza subiscono il 6 gol ancora con Agostino. Squadre lunghe ed altre due marcature del Roccella con Vincenzo Lombardo ed il quarto gol di Andrea Origlia intervallati da un’altro gol ospite. Roccella che si porta a + 11 sui diretti avversari, che a questo punto rischiano di uscire definitivamente dalla lotta per il primo posto. (A.S.)

Sulla carta viste le posizioni in classifica ci si aspettava una partita abbordabile per la Fantastic, ospite del Maracanà ma il campo ha emesso un altro verdetto e alla fine dei sessanta minuti il punto sta stretto ai catanzaresi.giocatore FF Five Deludente la prestazione della vice capolista. Questo il riassunto del match. Per la cronaca il primo tempo è molto tattico con le due squadre che si studiano e con Martelli che si salva prima grazie a due interventi e poi grazie ai due legni. A passare al tredicesimo è la Fantastic con Calabrese abile a sfruttare un diagonale di Gimondo in chiusura sul secondo palo. Dalla rete in poi la Fantastic crea un ottimo possesso palla ma gli affondi sono sempre sterili ed il primo tempo si chiude con l’uno a zero. La ripresa si apre con lo stesso copione con il Maracanà ottimo in fase difensiva e sempre pungente in ripartenza con la Fantastic Five troppo sterile e presuntuosa nel non affondare. A metà ripresa l’episodio chiave della partita da evidenziare. La Fantastic con Commisso ha una buona occasione ben sventata dal portiere di casa. I ragazzi di Siderno si posizionano per l’evidente angolo ma l’arbitro dà la rimessa e su capovolgimento il Maracanà pareggiano tra le vibranti proteste di tutti i giocatori sidernesi contro l’arbitro. Ecco qui che scatta da tutti i componenti del Maracanà un nobile e meraviglioso gesto di sportività da evidenziare e sottolinere ossia prendere palla nella rimessa di gioco e ridare una rete di vantaggio agli uomini di Iannopollo tra gli applausi di tutto il Pala Gallo. Giù il cappello per i ragazzi di Tomaino. La partita riprende con la Fantastic che colpisce due legni non riuscendo a chiudere la gara e spietatamente e meritatamente viene punita dalla doppietta di Macrì che ribalta increibilmente il match al sessantesimo. Nei quattro minuti di recupero i padroni di casa sprecano addirittura un tiro libero calciato fuori e la Fantastic beffa negando la gioia dei tre punti ai catanzaresi grazie al pareggio di Spanò. (A.S. FFSiderno)

Per fortuna c’è il palazzetto per giocare in giorni come questi, dove la pioggia avrebbe messo a rischio il disputarsi della partita.ANDRE Andrè in cerca dei 3 punti contro la matricola BlackHawks Locri. Il quintetto base è Basile, Punzi, Raffaele, Cosentino e Sinopoli. Parte bene l’Andrè che nei primi 7’ riesce ad andare sul triplo vantaggio grazie ad una doppietta di Sinopoli e al ritorno al gol di Andrea Raffaele, poi cala il ritmo della gara e si assiste ad un primo tempo combattuto, dove gli ospiti riescono ad accorciare le distanze sul 3-1 ma sono sfortunati quando l’unico portiere presente in distinta si infortuna. Poco prima del fischio finale subiscono il 4-1 ad opera di capitan Cosentino servito ottimamente da Pardo. Nella seconda frazione i BlackHawks provano a riprendere il risultato ma i ragazzi riescono a finalizzare tutte le ripartenze, con un’altra doppietta di Sinopoli, un gol di Papaleo e una doppietta di Procopio portando il risultato sul 9-1 . Il Locri esaurisce il bonus dei falli e sia Papaleo che Procopio segnano due tiri liberi portando il parziale sull’1-1. Il 12-1 è frutto di un’azione corale di Procopio e Raffaele che imbeccano Colubriale, mentre il 13esimo gol lo sigla Carioti direttamente dalla sua porta in quanto la squadra di Locri giocava col 5 uomo di movimento. Il finale dal palazzetto dello sport è 13-1 per l’Andrè, che giocherà la prossima partita nell’ostico campo di Squillace.  (A.S. Andrè)

Bellissima partita quella di Gioiosa tra la Seles ed il Club Quadrifoglio.Club Quadrifoglio difesa Parte bene il quadrifoglio che in 5’ spreca almeno 3 nitide palle gol. Ma è la Seles a passare con un micidiale uno-due su contropiede, due tiri uguali, all’incrocio dei pali per i padroni di casa con l’incolpevole Mazza punito severamente. Gli ospiti chiamano il time out e la squadra riscende in campo con maggiore determinazione, colpendo due pali e macinando gioco. De Marco con un bel tiro dalla distanza insacca nell’angolino basso accorciando le distanze. Poco dopo su bella triangolazione palla in mezzo e un difensore locale intercetta con la mano, rigore, trasformato poi da Daniele all’esordio in campionato con il Quadrifoglio. Finisce il primo tempo sul 2 a 2. Ripresa che vede subito i locali di nuovo in vantaggio ed il Quadrifoglio a rincorrere. Poi Bagalà firma il 4 a 2. I locali macinano gioco e le emozioni non mancano con continui capovolgimenti di fronte.  Il Quadrifoglio colpisce ancora due pali e inizia a pressare alto, mettendo in difficoltà la difesa locale. Carito e Lentini insaccano i gol che portano al pareggio e subito dopo Bagalà porta in vantaggio gli ospiti a chiusura dell’ennesima bella triangolazione. Pareggiano i locali quando mancano pochi minuti al termine. Mister Gualtieri mette la squadra in campo con uno spregiudicato due due, con De Marco a sinistra e Procopio al centro dell’attacco. Proprio De Marco si invola, dribbla tira, il portiere si supera ma Procopio in agguato con freddezza depone la palla in fondo alla rete. Manca 1’ più recupero di 3’. Gli ospiti si coprono e cercano di tenere palla e fare passare il tempo, ma su un attacco a destra allo scadere i locali hanno la possibilità di pareggiare su tiro libero per un ingenuo fallo di Carito. Il tiro è ben piazzato ma Voci si supera e devia a lato. Vittoria finale e 3 punti preziosissimi per gli ospiti. NOTA IMPORTANTISSIMA PER LA SPORTIVITA’ DI TUTTE E DUE LE SQUADRE CHE SEBBENE SIA STATA UNA PARTITA TIRATISSIMA NON HANNO MAI DIMOSTRATO CATTIVERIA, COMPLIMENTI.  (A.S.)

12^ giornata

S.E.L.E.S. – Club Quadrifoglio 5 – 6

Maracanà – Fantastic Five Siderno 3 – 3

Pol. Icaro – Roccelletta 3 – 1

Roccella – Florentiana 8 – 4

Atletico Siderno – Squillace n.d.

Andrè – Black Hawks 13 – 1

Riposa: Tigers 91

Classifica

ROCCELLA 33

FANTASTIC FIVE SIDERNO 25

ANDRE’ 24

FLORENTIANA 22

POL. ICARO 21

S.E.L.E.S. 19

ROCCELLETTA 18

CLUB QUADRIFOGLIO 13

SQUILLACE* 12

ATLETICO SIDERNO* 9

MARACANA’ 8

BLACK HAWKS 2

TIGERS 91 0

*una gara in meno

Scritto da: Luca Sarroino