XIII Giornata Serie D

Risultati, marcatori, commenti e classifiche

Girone A  Weekend con tanti gol (ben 53!): le prime tre LS Cariatese, Folgore e Real Krimisa vincono ancora: prosegue la corsa a tre per la C2; ok anche Ingco Cetraro e Futsal Acri, che smuovono la classifica. Girone B Con l’Olimpus ferma per positività nel gruppo squadra (possibile recupero già mercoledi prossimo) lo Squillace Lido ne fa 11 allo Zagarise e si riavvicina ai rivali, aspettando lo scontro diretto. Sorridono pure la Santacrocenotria e l’Italia 90 Roccelletta, solo pari a Lamezia tra lo Sporting Club Lamezia e l’Enotria, che oramai ha abbandonato definitivamente il sogno del primato.  Girone C Con un largo 23 a 0 nei confronti del Melicuccà lo Sporting Melicucco conquista la matematica promozione in C2: un cammino, quello dei biancorossi, davvero spettacolare, macchiato solo da una sconfitta, complimenti da tutti noi alla società, già vincitrice della Coppa Calabria. Olimpia, Segato e Rhegion le altre tre vincenti di giornata.

Clicca qui PER LA CLASSIFICA

FOLGORE – E.C. CATROLIBERO 9-6

Marcatori: Labonia(3), Marino(2), Mussuto(2), Gentile, Greco(F) – Cicero(3), Porto(2), Mazzuca(C)


REAL KRIMISA – MONGRASSANO 7-4  

Marcatori: Mummolo(2), De Bartolo, Ceravolo(2), Ismaili, Bastone(RK)

Vittoria per 7.4 del Real Krimisa contro un buon Sporting Mongrassano, subito in vantaggio il Real Krimisa con Ceravolo che riceve palla, si accentra e calcio all’incrocio dei pali. Due minuti dopo Mummolo recupera palla serve Ceravolo che cerca subito De Bertolo sul secondo palo ma viene anticipato, al 5° occasione per il Mongrassano, Nudo viene imbeccato sulla fascia buona conclusione sul primo palo, Benevento chiude. Occasione che prelude alla rete del pareggio, infatti Andropoli si fa trovare libero centralmente e segna. Il nuovo vantaggio cirotano arriva due minuti più tardi, schema d’angolo a liberare Bastone che dalla distanza insacca. A cavallo del 20° minuto il Mongrassano ribalta il risultato, prima con Santostefano che sulla ribattuta del palo appoggia nella porta sguarnita, subito dopo con Nudo che si fa trovare pronto sul secondo palo e realizza la rete del 3.2. E ancora Ceravolo che raddrizza la situazione, al 22° infatti salta il diretto avversario e calcia in porta, nulla può il portiere ospite, il risultato di 3.3 si trascina fino alla conclusione del primo tempo, negli spogliatoi mister Le Rose tocca le corde giuste e la squadra entra in campo con il giusto piglio, già al 2° minuto Ismaili serve Ceravolo, che se ne va centralmente e tira, la palla si ferma sul palo. Al 4° minuto Ceravolo serve De Bertolo sulla destra che di prima cerca sul secondo palo Mummolo per il tap in vincente. Un minuto dopo angolo per il Mongrassano palla centrale per Andropoli che calcia, Benevento si fa trovare pronto e para. All’8° minuto gol capolavoro di Mummolo che ruba palla, salta tutta la squadra avversaria e segna la rete 5.3. Al nono minuto ancora un’occasione per il real krimisa, Mummolo lancia De Bertolo sulla destra defilato prova la conclusione che va di poco a lato. La sesta rete del Real Krimisa arriva al 13, Bastone serve Ceravolo che calcia in porta sulla respinta si avventa Ismaili che conclude in rete, il Real Krimisa amministra la partita con il possesso palla fino al 27° quando Ceravolo serve De Bertolo sulla destra che di prima cerca Spagnolo subito di prima di nuovo su De Bartolo che salta il portiere e segna. Al trentesimo arriva la quarta rete del Mongrassano, palla passata centralmente bianco fa velo ed inganna Dima. Partita che si chiude sul 7.4 per il Real Krimisa che consente così di continuare a sperare nella promozione diretta. (C.S. Real Krimisa)


INGCO CETRARO – PARENTI  6-2

Marcatori: Sbarra, Sandonato, Caruso, Ramasco (3) (C) – Greco(2) (P) 


ATL. SAN LUCIDO – LS CARIATESE 5-7

Marcatori: Calvano(2), Porco, Montagnese, Autogol(SL)

Finisce 7-5 per la CARIATESE la 4^ giornata di ritorno del campionato di calcio a 5 serie “D” FIGC, sul campo di un ottimo San lucido, che perde così l’imbattibilità casalinga. Gara molto corretta da ambedue le squadre, arbitrata in maniera impeccabile dal sig. PANTALEONE MONDILLA della sezione di Catanzaro. Il primo tempo finisce 3-3 con la capolista che apre le danze al 3’ con un gran diagonale di Giovanni Pirillo. I padroni di casa non si scompongono e ribaltano con uno splendido 1-2 tra il 9’ e il 18’ portandosi così in vantaggio. La gioia dura pochi secondi, perché il solito Bomber Luigi Santo Amodeo pareggia immediatamente . Passano i minuti e sembra terminare così il primo tempo, ma nei 2 minuti di recupero i padroni di casa si riportano in vantaggio, vengono però immediatamente raggiunti da un gran goal dell’intramontabile Daniele Torchia che beffa il portiere direttamente da calcio d’angolo .Il secondo tempo inizia con la CARIATESE a trazione anteriore, aggressivi e determinati per l’unico scopo di questa trasferta , quella di VINCERE!!!!!Ci pensa così il Bomber Amodeo (tripletta quest’oggi ) ed il Capitano Luciano Russo (doppietta per lui) in soli 5’ a portare il risultato sul 3-6.Il San lucido prova a riprendersi e tra il 12’ ed il 18’ approfittando di un rilassamento degli ospiti si portano sul 5-6. Passano 2’ ed il Capitano Luciano Russo chiude definitivamente i conti con uno splendido goal. Gli ultimi 10’ più recupero passano con la CARIATESE che gestisce il risultato senza rischiare nulla, grazie anche all’ingresso in campo del grande Pasquale Lo Gullo, (oggi anche allenatore al posto dello squalificato Pirillo),mettendo ordine dettando i giusti tempi alla squadra. Da segnalare un grande fair play in campo da parte di entrambe le squadre seguiti al fischio finali da calorosi abbracci di amicizia. Azioni che dovrebbero capitare sempre, a condanna di alcune squadre che aime’ cercano sempre il litigio e l’aggressione. Un grazie di cuore va a tutta la squadra del San Lucido che ci hanno accolto in maniera encomiabile. Ora testa a domenica 10 aprile ore 15:00 al campetto del centro sociale di Cariati, dove ci sarà lo scontro diretto con il fortissimo Real Krimisa Ciro’. (Ufficio stampa L.S. Cariatese D.S. Massimo Martino)


FUTSAL ACRI – N.F. UMBRIATICO 5-2
Marcatori: Falcone(2), Manfredi(2), Bisignano(FA)

Acri-Umbriatico a centrocampo

Clicca qui PER LA CLASSIFICA

CLUB QUADRIFOGLIO – SANTACROCENOTRIA 2-5
Marcatori: Apicella, Gualtieri(Q) –

Club Quadrifoglio

Finale 2 a 5 a Davoli, gol per i neroarancio di Apicella e Gualtieri. Bella partita, spesso in bilico e con il portiere ospite autore di una grande prestazione. Oggi eravamo contati, continua la serie di infortunati infinita… ma i ragazzi hanno dato tutto e vanno solo ringraziati. (Club Quadrifoglio)

ITALIA 90 ROCCELLETTA – MONTAURO 5-4

Marcatori: Tarzia, Tornincasa, Chiera, Mancaruso L., Pugliese (R) – G. Iozzo (2), G. Russo (2) (M)


AESSE BUILDING – OLIMPUS RINVIATA causa Covid


SC LAMEZIA – ENOTRIA CITTA’ DI CATANZARO 4-4

Marcatori: Trapasso E(2), Trapasso D, Mancuso(L) – Mauro(2), Santise, Tavano(E)


ZAGARISE – SQUILLACE LIDO 2-11


Clicca qui PER LA CLASSIFICA

OLIMPIA 2000 – LAUREANESE 5-4 


SEGATO – ITALICA XXI 5-2

Marcatori: D’agostino(2), Valentino(3)(S)


SOCCER ACADEMY – RHEGION 3-4

Marcatori: Malara, Vinci, Riggio, Ambrogio (R)

Selfie vittoria Rhegion

SPORTING MELICUCCO – MELICUCCA’ 23-0

Melicucco con la maglia celebrativa

Oggi pomeriggio, la vittoria decreta matematicamente il passaggio in C2 dello SPORTING MELICUCCO. Un lavoro lungo, non semplice…con alti e bassi, sorrisi, arrabbiature, soddisfazioni. Abbiamo sempre detto grazie. Per le vittorie, per le sconfitte, per le insufficienze, e per il grande cuore che hanno SEMPRE avuto i giocatori e il mister. E allora stasera diciamo grazie a tutti…Tutti coloro che ci sono stati sempre, a chi non c’è stato mai (non sa cosa si è perso! ), a chi ci segue e a chi fa finta di non vederci, a chi ci crede e a chi a volte pensa che non ne valga la pena….insomma grazie a TUTTI. Perché tutto e tutti sono motivazione, correzione, euforia, grinta. Ora… è il momento di festeggiare. Domani si ricomincera’. Ad majora, Sporting Melicucco. (Asd Sporting Melicucco)

P