XVII Giornata Serie D

Spread the love

Risultati, marcatori, classifiche e commenti

Girone A Questo girone sembra un film, che si concluderà sabato prossimo con la promozione in serie C2 della LS Cariatese la quale, dopo che il weekend scorso si trovava terza in classifica, oggi festeggia la vittoria del campionato, tutto questo grazie all’esclusione del Parenti, che ha fatto così risalire in cima alla classifica i biancazzurri di Cariati. Folgore e Real Krimisa vincono entrambe e mantengono la loro posizione in vista dei PlayOff.  Girone B E’ festa grande per lo Squillace Lido (in foto copertina), che vince il campionato e conquista la serie C2: cavalcata e rimonta strepitosa quella degli Jonici, che ribaltano il pronostico, dopo che il girone di andata era stato monopolizzato dall’Olimpus. L’Aesse Building vince lo scontro contro il Lamezia e lo supera in classifica al quarto posto, saldo invece il terzo posto dell’Enotria che passeggia questo fine settimana. L’ultima di campionato ha solo un verdetto da assegnare: gli ultimi o l’ultimo posto per entrare nei PlayOff. Lamezia e Santacrocenotria sono appaiate a 29 punti mentre Aesse Building ne ha 30. Occhio però al distacco dall’Olimpus.

Clicca qui PER LA CLASSIFICA

E.C. CASTROLIBERO – LS CARIATESE 4 -6

Festa promozione a fine gara

Strepitosa Vittoria dei ragazzi Cariatesi nel palazzetto di Marano Principato(CS) contro l’ottimo Eugenio Coscarello di Castrolibero. TECNICA,CUORE E GRINTA…..con questi aggettivi i GLORIOSI ragazzi CARIATESI, trascinati dal loro CAPITANO LUCIANO RUSSO In veste di “GLADIATORE” (autore di ben 4 reti), hanno letteralmente bombardato la porta avversaria difesa dal loro grande portiere autore di numerosissime parate. Ma andiamo per ordine : Al 7’, dopo ben 4 palle goal e’ il Capitano Luciano Russo con un bel diagonale a portare in vantaggio la sua squadra seguito al 9’ dal grande Bomber Luigi Amodeo, dove sradica la palla al difensore avversario, si invola verso la porta facendo partire un bolide dove nulla può il portiere avversario. Sembra in discesa ma tra il 10’ ed il 13’ il talentuoso Simone Cicero riporta il risultato in parità . I Cariatesi non si scompongono e sempre con il loro Capitano tra il 15’ ed il 17’ porta il risultato sul 2-4. Inizia la ripresa ma non cambia l’atteggiamento degli indemoniati Cariatesi dove ancora il Capitano al 6’ ed il talentoso Giovanni PIRILLO al 9’ portano il risultato sul 3-6. Gli ultimi 15’ passano con un ottima gestione palla dopo 45’ di pura follia agonistica per i ragazzi Cariatesi. Al 29’ il Coscarello,dopo un rilassamento generale dei Cariatesi, accorcia le distanze portandosi sul 4-6 con il loro Capitano Giovanni Alfano. Al fischio finale gioia immensa per la vittoria del CAMPIONATO di serie D “FIGC” condita da un grande TERZO TEMPO insieme agli amici del Coscarello CAMPIONI DI LEALTÀ E CORRETTEZZA.
Ufficio stampa L.S. Cariatese
D.S. Massimo Martino


FOLGORE – FUTSAL ACRI 6-3

Marcatori: 9’ Labonia(FC),12’ Seccia (FC), 16’ A. Greco (FC), 21’ Bisignano (Ac), 30’ e 31’ G. Greco (FC), 41’ Carpino (Ac), 48’ Seccia (FC), 58’ Basile (Ac)

Folgore Cariati
FUTSAL ACRI

Magistrale prestazione della Folgore Cariati che, con un tennistico 6-3 liquida la pratica Acri escludendola dalla corsa play-off. Un doveroso prologo spetta ai recenti provvedimenti del G.S. che, hanno rivoluzionato il vertice della classifica contribuendo a riposizionare il vetta la Cariatese facendo scalare di una posizione Real Krimisa e Folgore Cariati. In virtù della nuova graduatoria l’odierna sfida ha assunto un crocevia determinante per il Futsal Acri costretta a vincere per auspicare negli spareggi play-off. Il verdetto del campo è stato spietato con gli uomini di mister Basile sancendone una sconfitta inappellabile contro una formazione decisamente più forte e determinata. Il match si mette subito bene per il quintetto di casa che, dopo l’iniziale fase di studio, in 7’ di assoluto dominio concretizza tre marcature. Per cercare di colmare il gap il tecnico ospite si schiera con il quinto uomo riducendo il divario con l’esperto Bisignano. L’Acri prosegue con questa tattica rischiando in diverse occasioni la rete dalla distanza. Rete che matura al termine della prima frazione grazie all’astuto G. Greco. Lo stesso bomber locale concede il bis nei primi secondi della ripresa ampliando un divario che da subito appare incolmabile. L’Acri, infatti, pur continuando a giocare con il portiere di movimento non impensierisce più di tanto gli uomini di mister Pignataro tant’è che assorbono senza problemi la seconda rete degli ospiti ristabilendo il cospicuo vantaggio con Seccia. Nel tempo restante le squadre provano a sfruttare alterni leggerezze di giuoco ed a scrivere la parola fine alla serie delle marcature è il giovane calcettista ospite Basile chiudendo di fatto il match. 


INGCO CETRARO – ATL. SAN LUCIDO 1-3

Marcatori: Ramasco (C) – Mannarino, Montagnese, Abate (SL)


NF UMBRIATICO – REAL KRIMISA 4-7

Marcatori: Mummolo(3), Ceravolo(3), De Bartolo(RK)


Clicca qui PER LA CLASSIFICA

AESSE BUILDING – SC LAMEZIA 7-2
Marcatori: Mancuso(3), Trapasso(3), Iolfalo(2)(AB) – Cario, Butera(L)


MONTAURO – SQUILLACE LIDO C5 5-10

Marcatori: Froio(2), Schiavone(2), Sinopoli(M) – Mellace(4), Riey(2), Alfieri, Fregola K., Fregola G.(S)


ENOTRIA CITTA’ DI CATANZARO – ZAGARISE 16-1

Marcatori: Mauro (5), Dornetta (3), Carnevali (3), Bruni, Tavano, Rotundo (2), Argirò (E) – Antonello (Z)


ITALIA 90 ROCCELLETTA – CLUB QUADRIFOGLIO 4-6

Marcatori: Cossari, Maiolo, Tornincasa (2) (R) – Romeo (2), Sica (3), Teti (CQ)


OLIMPUS – SANTACROCENOTRIA 8-1

Marcatori: Mandarano (4), Condoleo, De Sando, Popan, Azzarito (O) – G. Caserta (S)