Sporting, pari a Breganze, è tutto ancora aperto

Ufficio Stampa Sporting Locri 

Breganze S LocriFinisce con un 3-3 importantissimo, Breganze – Sporting, sfida cruciale per il nostro cammino nel Silver round. Lo Sporting in terra veneta si è giocato la partita, senza paura, si è ritrovato costretto ad inseguire e ha schiacciato le avversarie per lunghi tratti della gara. Le vicentine, bravissime a difendersi, hanno ceduto solo negli ultimissimi minuti ma sono comunque riuscite ad andare a punti. Il gol decisivo di Sara Borello, a 19 secondi dal fischio della sirena, ci regala il pari che era l’obiettivo minimo di questa trasferta veneta, e che ci permette di tenerle sotto in classifica. Dopo 4 minuti di studio la prima occasione della gara è per le amaranto con Federica Marino, che dopo l’ottima prova col Fasano parte titolare, ma, dopo la triangolazione con Beita, il suo tocco di precisione termina a lato di pochissimo. Come spesso succede, con l’intensificarsi delle nostre azioni offensive, le avversarie trovano il gol, stavolta grazie alla Prando, brava ad approfittare di un pallone vagante. Subito dopo la Fincato salva le sue su una conclusione angolatissima di Beita. A questo punto la reazione Sporting è rabbiosa, e la pressione offensiva paga quando Lioba fulmina la Fincato con un diagonale potente e preciso. Tutto di nuovo in parità.Borello Manca un tempo per vincere la partita, il Breganze perde lucidità in fase offensiva e subisce il gioco delle nostre ragazze. Ottima comunque la difesa della Cerato e della Nemcic; le brasiliane, avanti, cercano di spaventarci in velocità. Proprio grazie a una di queste ripartenze il Breganze passa di nuovo in vantaggio. La Buzignani, infatti, è bravissima a capitalizzare un 2 contro 1 chiudendo con successo il triangolo con Sharon Losurdo. Lo Sporting, ora, a 12 minuti dalla fine, si trova di nuovo ad inseguire. Mister Sansotta opta per il portiere di movimento, serve una in più in avanti per cercare di scardinare il fortino difeso dalla Fincato. Sono 10 minuti di assedio amaranto che però ci fanno prendere qualche rischio; uno in particolare porta al terzo gol vicentino realizzato da Cintia Pereira su un’azione, forse, viziata da un fallo di mani della Buzignani. A due minuti dalla fine, con la gara sul 3-1 e il risultato quasi compromesso, solo una squadra vera può cercare ancora di giocarsi il tutto per tutto. Il giro palla amaranto porta i suoi frutti quando, ancora una volta Lioba, trova lo spiraglio giusto per battere la Fincato. Ora serve un altro gol, e subito. La missione è delle più complicate, ma non ci scoraggiamo e continuiamo a tenere 5 ragazze nella metà campo vicentina, fino a quando una giocata magistrale di Sara Borello ci regala l’esultanza che avevamo cercato per tutta la gara. La catanzarese intercetta un pallone buttato in avanti dalla Buzignani, la supera in velocità, salta anche la Nemcic, e lascia partire un destro potente e preciso che termina la propria corsa nell’angolo sinistro della porta difesa dalla Fincato. E’ la giusta ricompensa per una squadra che voleva fortemente non tornare a casa a mani vuote, che ha coniugato passione e tenacia, e che, alla fine, si è vista riconoscere il punto che ci permette di tenere sotto il Breganze e di sperare ancora nei Play Off Scudetto. Manca l’ultimo atto di questo Silver Round. Domenica a Locri, arriva il Sinnai della penta campionessa del Mondo Vanessa, forse la più forte di tutte. Allo Sporting serve una vittoria per la matematica salvezza, ma anche per poterci giocare lo scudetto con le prime 8 del futsal italiano. Può succedere di tutto, ma di sicuro lo Sporting venderà cara la pelle, senza timori reverenziali. Un gruppo compatto vale più delle individualità, lo Sporting può centrare il risultato e coronare il sogno. Non ci resta che sostenere le ragazze, lottare dagli spalti con loro, superare l’ostacolo. Abbiamo ancora voglia di sognare e di esultare, abbiamo ancora un’incredibile voglia di Play –Off.

Futsal Breganze – Sporting Locri: 3-3 (pt. 1-1)

Marcatori:6’19 pt Prando (FB), 14,54 Lioba (SL), 7’50 st Buzignani (FB), 16’40 Cintia Pereira (FB), 18’16 Lioba (SL), 19’41 Borello (SL)

Futsal Breganze: 12)Fincato 2)Nemcic 4)Prando 14)Cintia Pereira 15)Buzignani A disposizione: 16) De Sanctis 3)Cerato 5)Casarotto 6)Zanetti 7)Sommacale 10)Losurdo 13)Laurenti All: Zanetti

Sporting Locri: 1)Modestia 3)Soto 13)Mezzatesta 7)De La Vega Beita 8)Marino A disposizione: 19)Ierardi 16)Bazan Lioba 10)Borello 11)Rovito 9)Sabatino 23)Modestia All: Sansotta

Scritto da: Comunicato stampa