Offerta Imperdibile     

Royal, Ferreira: “Dimostriamo che siamo qua per vincere”

Le lametine domenica in Campania contro lo Spartak Caserta

Sarà una prima assoluta per la Royal Team Lamezia la sesta giornata di campionato. Per la prima volta la formazione lametina affronta lo Spartak Caserta, formazione che lo scorso anno militava nel girone C e ripescata dopo aver perso i playout. Forte del tris di vittorie meritatamente conquistate con buone prestazioni la squadra di Giorgi è chiamata a dare continuità, soprattutto, ai risultati in attesa che la rosa torni al completo con il recupero della Martinez che, sicuramente, è un elemento molto importante per il team biancoverde. Contro il Castellammare l’assenza della Martinez ha fatto serrare le fila alle royaline con una prestazione da incorniciare sia dal punto di vista tecnico che tattico e con una gestione delle forze che ha permesso di arrivare al 40’ con tutta la lucidità necessaria per non correre pericoli e controllare la gara. Non c’è dubbio che la squadra sia in crescita ma i pericoli sono dietro l’angolo se non si resta con i piedi per terra e si affronta ogni avversario come fosse l’ultima e decisiva partita della stagione. Si va quindi in Campania ad affrontare una formazione assetata di punti, solo uno conquistato finora, che in casa ha realizzato un solo gol subendone nove. Un ruolino di marcia non entusiasmante a cui si vorrebbe dare una svolta ed ogni occasione può essere quella giusta. Ecco perché capitan De Sarro, alla sua prima doppietta stagionale, e compagne non devono farsi ingannare dalla classifica e pensare a fare la propria partita ed il proprio gioco. Due gare importanti, le prossime con Spartak Caserta e Sangiovannese, per la Royal Team Lamezia in quanto le due squadre che la precedono in classifica riposeranno a turno in queste due giornate, dopo di ché per le lametine ci sarà il secondo scontro diretto stagionale contro le attuali primatiste; questa volta sul campo della Wolves. Premiata come MVP domenica scorsa, in Sala Stampa si presenta Julia Ferreira. Una prestazione mostruosa la sua, sia in fase offensiva che difensiva, a dimostrazione di come stia maturando giorno dopo giorno prendendo in mano la squadra da vera leader. È l’unica in tutto il girone ad essere andata sempre in gol con un repertorio da fare invidia a chiunque, e con Aliotta divide per ora anche la leadership del torneo (8 reti). Uno spettacolo vederla giocare. “In questo momento mi sento bene – le sue parole – e cerco di fare sempre il mio meglio per la squadra. Sono felice di aver fatto una grande partita e, soprattutto, di aver contribuito a vincere che è la cosa più importante”. “Il premio di MVP di domenica – prosegue – è un riconoscimento a tutto il lavoro che sto facendo da quando sono arrivata alla Royal. Cerco sempre di migliorare e mettermi a disposizione della squadra. Per me è importante sentire la fiducia del mister e della squadra che mi dà la tranquillità per esprimermi al massimo, nello stesso tempo aumento la mia autostima”. Sulla partita di domenica obiettivo su se stesse più che sulle avversarie: “Non conosco le nostre avversarie, in ogni caso noi andiamo a fare il nostro gioco e dimostrare che siamo una bellissima squadra e siamo qua per vincere”.
Per affrontare la formazione campana mister Giorgi si affiderà a: Fakaros e Toledo tra i pali, Aliotta, Marin, Ferreira, Angotti, Perri, De Sarro, Capuano, Arzente, Calendi e Branca di movimento. La direzione della gara in programma al Palasport di Casagiove alle ore 16.00 è stata affidata ai Sigg. Bruno Gabriele Barbato di Castellammare di Stabia e Antonio Nappo di Ercolano con Roberto Solimini di Napoli al cronometro.

 
SCARPE FUTSAL     
P