Leo Zema nuovo tecnico della Cormar Segato Women

Spread the love

“Si stanno gettando le basi per un progetto a lungo termine”

Dopo i primi rumors arriva la conferma ufficiale, a guidare la Cormar Segato Women nella prossima stagione ci sarà Leonardo Zema.
Nuovo volto quindi per la panchina che viene affidata a un mister che seppur giovane, ha già un curriculum di tutto rispetto, Zema infatti fresco di qualifica come Match Analyst presso Coverciano, inizia la sua carriera alla Maestrelli come allenatore under 18 in serie C1, proseguendo con il Cataforio per 3 anni sulle panchine di serie B e di A21 come preparatore dei portieri, allenatore under 15 e match analyst, e fino alla scorsa stagione al Futsal Polistena (ora Cormar Reggio Calabria) come secondo allenatore in serie A, match analyst e allenatore under 19.
Allenatore Figc calcio a 5 e Uefa B, è il profilo scelto dalla società, che ripone in massima fiducia, certa di essersi affidata ad un mister in continua crescita e con cui insieme si potranno perseguire ottimi risultati. Le parole del neo Mister: “Tutto si è svolto rapidamente, la trattativa è stata solo una formalità. Le persone che hanno gestito fino adesso il futsal Polistena sono per me una garanzia, adesso ancora di più grazie al sodalizio con il Cataforio e questo è stato preponderante per la mia scelta. Si stanno gettando le basi per un progetto a lungo termine che porterà alla valorizzazione dei giovani come dimostra la partnership con una delle migliori scuole calcio d’Italia, la Segato. Abbiamo grande entusiasmo e ripartiremo dalle nostre giovani calciatrici e dalle più grandi che ormai sono delle istituzioni in questa squadra e siamo già al lavoro per costruire un roster che possa ambire a traguardi importanti. Di certo partiamo da un’ottima base tecnica merito anche del lavoro di mister Mardente, che tra tante difficoltà tanto bene ha fatto lo scorso anno. Ora Insieme a Carmen Riganati, vera anima di questa squadra, ed a Maurizio Maio siamo già al lavoro per programmare la stagione, perché sarà un’annata lunga ed estenuante ed io pretendo molto da tutti. Purtroppo la prima squadra maschile è stata costretta ad emigrare a Reggio Calabria, quindi dovrà essere la femminile a mantenere saldo il legame con le comunità Polistenese, Meliccucchese e di tutta la piana. Il nostro obiettivo sarà anche quello di rinsaldare questo legame e portare più gente possibile alle nostre partite, riaccendendo l’entusiasmo della piazza.” (Cormar Segato Women)