Ex Sensation, Ragona: ‘sette anni bellissimi’

Si dividono le strade tra la Sensation e Ragona

Ragona Raffaeledi Davide Costante – Con un comunicato stampa a firma di Marta Mazzone, la Sensation Profumerie annuncia la separazione consensuale con il tecnico Raffaele Ragona. La nostra redazione ha raggiunto telefonicamente l’allenatore reggino, queste le sue dichiarazioni: “Sette stagioni alla Sensation Profumerie. Prima da giocatore e per tre anni da allenatore, di prima squadra e settore giovanile. Sembra quasi banale affermare che sono stati anni bellissimi, intensi, avvincenti. Ma è proprio tutto ciò – continua Ragona –  che ha contraddistinto stagioni indimenticabili. Due anni di serie D, poi il salto in C2. Il più grande desiderio? allenare”.

STAGIONI INDIMENTICABILI ANCHE DA ALLENATORE – “Settore giovanile, poi anche prima squadra, poi ancora settore giovanile – aggiunge il tecnico – sempre lottando per far crescere giovani di sicuro avvenire nel Futsal. E se mi permettete, devo assolutamente affermare, senza possibilità di smentite, che la Sensation Profumerie è una culla ideale per formare i giovani atleti, che trovano in questo ambiente attenzioni, serietà e capacità indubbie. Un ambiente che ha permesso di raggiungere obbiettivi incredibili”.

VITTORIE – “Tre campionati provinciali Juniores, un campionato provinciale Allievi, un campionato Regionale Juniores ed un sesto posto Nazionale Juniores, con la partecipazione alla Final Eight di Teramo, nonché il raggiungimento dei play off con la prima squadra. Non si raggiungono certi obbiettivi se non vi è un perfetto connubbio tra allenatore, squadra e società. Ora le strade si dividono consensualmente ed in grande amicizia. Quando divergono i programmi, ognuno con le proprie legittime ragioni – conclude Ragona –  allora è meglio prendere strade diverse. Con reciproco rispetto. Il nostro è uno sport che si ama alla follia! E le ambizioni vanno inseguite, finchè si ha voglia di imparare”.

Scritto da: Davide Costante