Emergenza Coronavirus, sospese le attività nazionali e del CR Calabria

I comunicati del CR Calabria e della Divisione Calcio a 5

Nella nostra regione si riprenderà a giocare dopo il 10 marzo

Il Comitato Regionale Calabria LND comunica che, a tutela delle proprie società e dei propri tesserati e alla luce della strategia di contenimento della diffusione dell’epidemia di Coronavirus sull’intero territorio nazionale, ha deciso di sospendere tutte le gare e le attività programmate di calcio a 11, calcio femminile, calcio a 5 maschile e femminile, settore giovanile,  attività di base ed amatoriale dalla giornata di domani 6 marzo 2020 (compreso) fino a martedì 10 marzo 2020 (compreso).
“Abbiamo ritenuto opportuno e doveroso prendere questa importante decisione – così il Presidente LND Calabria Saverio Mirarchi -, a tutela della salute dei nostri tesserati, sperando che si possa tornare nel più breve tempo possibile a parlare di calcio giocato e lasciarci alle spalle questo delicato momento per l’intera Nazione”.
Società, Associazioni Sportive, Comuni e gestori privati degli impianti sportivi sono invitati ad effettuare appena possibile una sanificazione completa degli spogliatoi e delle aree comuni, di concerto con la strategia generale di contenimento del contagio da Covid-19, e anche al fine di poter riprendere l’attività agonistica in condizioni di massima sicurezza e nel rispetto delle disposizioni del DPCM 4 marzo 2020 (gare a porte chiuse).
Si raccomanda altresì alle Società e alle Associazioni Sportive di effettuare tutti gli idonei controlli sanitari per la tutela dei propri tesserati, dello staff tecnico, dello staff dirigenziale e dei collaboratori, rispettando altresì tutte le buone pratiche relative all’igiene personale e alla limitazioni delle interazioni sociali.
Le date di recupero delle gare rinviate dei giorni dal 5 al 9 marzo 2020 ed altre disposizioni inerenti la stagione sportiva in corso di svolgimento saranno rese note prossimamente con apposite comunicazioni.

Con riferimento alla emergenza sanitaria, visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, considerate le difficoltà logistico/organizzative manifestate da società, comuni e gestori degli impianti di gara, la Divisione Calcio a 5, nella persona del Presidente Andrea Montemurro, comunica che tutte le attività dei campionati nazionali di calcio a 5 sono sospesi con effetto immediato dalla pubblicazione del presente C.U. fino a domenica 15 marzo 2020 compreso.
La Divisione Calcio a Cinque comunicherà con specifico C.U. di successiva pubblicazione la riprogrammazione del calendario.
La Divisione si riserva di adottare diversi ed ulteriori provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente.