Offerta Imperdibile     

Cuore Cormar Futsal Polistena, è prima vittoria in serie A!

Nonostante i rossi a Martino e Maluko i bianconeri sbancano Dosson di Casier

2^ GIORNATA SERIE A

CAME DOSSON-CORMAR FUTSAL POLISTENA 1-3 (1-1 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Suton, Vieira, Arnon, Azzoni,
Messina, Galliani, Dener, Juan Fran, Di Guida, Bacchin, Espindola, Ditano, Gavioli. All. Rocha
CORMAR FUTSAL POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Eric, Creaco, Vinicius
, Maluko, Juninho, Prestileo, Diogo, Minnella, Parisi, Multari. All. Rinaldi (squalificato)
MARCATORI: 1’20” p.t. Vieira (CD), 1’40” Arcidiacone (P), 0’20” s.t. Vinicius (P), 15’30” Creaco (P)
ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Carmine Genoni (Busto Arsizio) CRONO: Federico Beggio (Padova)
NOTE: ammoniti Dener (CD), Maluko (P), Galliani (CD), Vinicius (P), Di Guida (CD). Espulsi al 3′ del p.t. Martino (P), al 13′ del p.t. Maluko (P) per somma di ammonizioni.

Grandissima prestazione da parte di tutti i ragazzi e ritorniamo da Dosson con la prima storica vittoria in Serie A.
Lo avevamo detto già alla prima giornata che con la forza di tutto il gruppo squadra, la Cormar Futsal Polistena può dimostrare di essere all’altezza del massimo campionato di Futsal.
La partita è stata ricca di episodi con la Came capace di passare in vantaggio al primo affondo con Japa, ma risponde subito Arcidiacone per il pareggio, ribadendo in rete una punizione calciata da Juninho, quando ancora non sono passati neanche due minuti sul cronometro.
Poco dopo, primo colpo di scena con il cartellino rosso sventolato a Martino, reo secondo l’arbitro di aver toccato la palla con le mani fuori area.
Cormar Polistena in inferiorità numerica per due minuti, ma regge bene l’urto dei locali, grazie alle parate di Parisi e ad una difesa impeccabile.
Ci prova su punizione Vinicius con palla deviata in angolo, dalla parte opposta palla recuperata da Japa ma è pronto Parisi con una gran parata a negare la rete.
Ancora un fischio da parte della signora Perona per un fallo di Maluko con seconda ammonizione e conseguente rosso, che ci lascia nuovamente in inferiorità, ma grande la nostra difesa sempre con l’ottimo Parisi attento sulle conclusioni di Dener e Arnon.
Squadre al riposo in parità.
La seconda frazione inizia alla perfezione con i ragazzi che trovano la rete del vantaggio con Vinicius (migliore in campo) che ci spalanca le porte della vittoria, anche perché è invalicabile il muro eretto da parte di tutti i ragazzi che con la massima attenzione e la forza del gruppo sfoderano una prestazione maiuscola rispedendo al mittente tutte le conclusioni avversarie.
A cinque minuti dal termine transizione perfetta del Polistena, con Creaco bravo a farsi trovare smarcato per la rete del definitivo 3-1.
Godiamoci questa vittoria ma con la consapevolezza che non c’è tempo per rilassarsi perché già sabato 16 Ottobre riceveremo tra le mure amiche il Todis Lido Ostia, appuntamento alle ore 15:00 al Pala Botteghelle di Reggio Calabria.
La Cormar Futsal Polistena ringrazia per l’ospitalità la Società della Came Dosson. (www.futsalpolistena.it)

 
SCARPE FUTSAL     
P